Montemarano (AV), la tradizione millenaria del Carnevale rivive in Irpinia: fitto cartellone di eventi

Dalle lezioni di tarantella ai concerti del folk italiano fino all'enogastronomia di qualità Montemarano (Avellino) – La tradizione millenaria del Carnevale di Montemarano pronta a rinnovarsi anche quest’anno all’insegna dell’allegria, del folklore, della tipicità e della storia d’Irpinia. Tantissimi gli eventi in programma quest’anno a Montemarano in occasione dell’evento promosso dal Comune di Montemarano, co-finanziato dalla Regione Campania nell'ambito del POC Campania 2014-2020 e la collaborazione dell’Istituto comprensivo “Di Meo” e delle Associazioni del territorio (Scuola di Tarantella Montemaranese, Associazione Pro-Montemarano, Pro loco Montemarano 2.0, Misericordia di Montemarano, Amo Montemarano). Venerdì 21 febbraio alle ore 21.30 presso la tendostruttura di Piazza del Popolo per il Carnevale delle Culture con la direzione artistica di Roberto D’Agnese concerto di Alla Bua; si proseguirà sabato 22 febbraio alle ore 10.30 presso il Palazzo

Serrara Fontana, verso l’Epifania nel segno dei bimbi e del gospel

Animazione il 3 gennaio a Fontana, il 4 a Succhivo il Villaggio di Babbo Natale, il 5 doppio appuntamento con i Gospel Italian Singers e Josie Taylor Nel segno dei più piccoli, e non solo. Continua il cartellone di eventi di Natale a Serrara Fontana, il più collinare dei comuni dell’isola d’Ischia che ospita una serie di iniziative legate all’enogastronomia e alla tradizioni, alla musica e al divertimento. Dopo il successo del brunch di San Silvestro, nel borgo di Sant’Angelo, continua fino al 4 gennaio “Cantinando a Natale”, l’iniziativa organizzata dalla Pro Loco Panza: ogni mattina due percorsi partono alle 10.30 dalla piazza di Panza, frazione di Forio, toccando tre cantine ciascuno, con degustazioni di vini e prodotti tipici, in particolare

Natale da Favola, entra nel vivo il programma di eventi a Torre del Greco

Week end all’insegna di manifestazioni in grado di coinvolgere adulti, ragazzi e bambini Entra nel vivo il programma di eventi per le festività natalizie promosso dall’amministrazione comunale di Torre del Greco del sindaco Giovanni Palomba e voluto dall’assessorato alla Cultura e agli Eventi guidato da Enrico Pensati. Il week end infatti si annuncia all’insegna di manifestazioni in grado di coinvolgere adulti, ragazzi e bambini e che interesseranno tutti i quartieri della città, a dimostrazione del fatto – come ha detto il primo cittadino nel corso della conferenza stampa di presentazione organizzata all’hotel Poseidon – questo cartellone “dimostra come la città è una sola e non ci sono centro o periferia”. Tra gli appuntamenti di rilievo dei prossimi giorni di “Natale da Favola”

Una meditazione notturna del principe di Sansevero

Alla Cappella Sansevero l’anteprima della lettura per musica in quattro quadri per voce recitante, voci registrate e percussioni Martedì 19 novembre, alle ore 19:30, nella navata che accoglie il celebre Cristo velato, andrà in scena, in anteprima, la lettura per musica “Il pensiero velato. Una meditazione notturna del principe di Sansevero”. Prodotto dal Museo Cappella Sansevero, il reading teatrale è a cura dell’Associazione Quidra, attiva nella ricerca e nella sperimentazione sui linguaggi delle scienze umane e delle arti audiovisive e musicali. Lo spettacolo sarà accessibile al pubblico con ingresso gratuito su prenotazione obbligatoria (da effettuarsi esclusivamente online, all’indirizzo www.museosansevero.it/eventi-speciali/, costo prenotazione: euro 0,50) e sarà proposto nuovamente nella primavera del 2020 in più date. Ideata e diretta da Rosario Diana, la lettura scenica è affidata

Natale, finanziato il progetto “La magia di Ottaviano”

25mila euro dalla Camera di Commercio di Napoli La Camera di Commercio di Napoli ha finanziato, con 25mila euro, il progetto “La magia di Ottaviano”, predisposto dall’amministrazione comunale in vista delle festività natalizie. Nello specifico, con i fondi erogati vi sarà l’allestimento di luminarie nei punti principali della città, sia nel territorio di Ottaviano che in quello di San Gennarello. Il Comune, inoltre, organizzerà altri eventi, sempre nel corso del periodo natalizio. Gli eventi e l’allestimento delle luminarie si aggiungeranno, ovviamente, ai “Mercatini al Castello”, la consueta manifestazione che si tiene da anni a Palazzo Mediceo, organizzata dalla Pro Loco e diventata ormai un appuntamento fisso per tutto il territorio regionale. A darne notizia è l’assessore agli eventi e agli spettacoli Biagio Simonetti, che

Percorsi in Irpinia, ultimi appuntamenti estivi da Gragnaniello a Peppe Servillo e Solis String Quartet

L’Irpinia tutta tra arte, musica e spettacoli. Si avvia a conclusione la prima parte del progetto a cura della Provincia di Avellino che coinvolge 50 comuni del territorio con oltre 50 eventi Da Calitri a Sant’Angelo dei Lombardi, da Avella a Montecalvo passando per il capoluogo irpino. Sta per concludersi la prima parte di “Percorsi in Irpinia. Arte, Natura e Cultura” a cura della Provincia di Avellino. Il progetto, che coinvolge 50 comuni dell’avellinese, propone oltre 50 eventi di musica, teatro e arte nei luoghi più belli e suggestivi del territorio, tutti ad ingresso gratuito. Il ricco programma estivo prevede il prossimo appuntamento il 13 settembre (ore 20,30) all’ anfiteatro romano di Avella con l’atteso concerto di Enzo Gragnaniello e Solis String Quartet feat. Peppe Servillo

Ischia, Sagra del Buongustaio: al via la tre giorni di eventi

Prima edizione della Sagra a Forio, organizzata dall’associazione I Cavalieri dell’Isola Verde E’ tutto pronto per la prima edizione della Sagra del Buongustaio a Forio, organizzata dall’associazione I Cavalieri dell’Isola Verde con il patrocinio del Comune di Forio e il supporto della EllegiSpettacoli. Tanti gli appuntamenti che renderanno unici questi tre giorni tra il centro storico del comune del Torrione e Piazza Municipio: lungo le strade vi sono alcuni punti “verdi” curati da vivaisti locali e in Piazza Municipio vi sarà l’area gastronomica della Sagra e il palco per le esibizioni che chiuderanno ogni giornata. Si inizia con domenica 18 agosto con la “Serata Contadina”: figuranti in costume tradizionale ricreeranno alcune atmosfere dei tempi antichi con cesti e prodotti locali, alle ore 20.30

Agosto ad Ischia, trionfo della musica con Cristicchi e Bennato

Appuntamenti a Sant’Angelo (7 agosto) e a Fontana (13), in cartellone anche l’irresistibile Toni Tommaro (8 agosto) e James Senese (25) Sarà un agosto maiuscolo quello appena iniziato nel comune di Serrara Fontana, che interpreta le due anime dell’isola d’Ischia, quella marinara – con il borgo di Sant’Angelo – e quella più terragna, che conduce fino alle pendici dell’Epomeo e al suo spettacolare eremo. Protagonista la grande musica, che ispira il cartellone del progetto “Dal Monte Epomeo al borgo marinaro di Sant’Angelo. Un viaggio tra arte, musica, cultura e tradizioni”, organizzato dal Comune di Serrara Fontana con la direzione artistica di Giuseppe Iacono Divina. Da segnare in rosso sul calendario la data del 7 agosto, quando al molo turistico di Sant’Angelo (ore 21.30)

La Campania a Vinitaly: presentato a Milano programma di eventi

Sannio Falanghina Città Europea del Vino, le attività in programma La Campania porta a Vinitaly l’immenso patrimonio enologico della regione. Questa mattina, presso lo Spazio Campania di Milano, Tommaso De Simone, presidente della Camera di Commercio di Caserta e vice presidente Unioncamere, Tommaso Luongo per AIS Campania, Filippo Diasco, Direttore Generale Politiche Agricole della Regione Campania, de simone, e Franco Alfieri, Consigliere del Presidente della Regione Campania per le Politiche agricole, alimentari e forestali, Caccia e Pesca, hanno illustrato i dettagli della presenza di Regione Campania e Unioncamere presso il salone internazionale del vino di Verona, in programma dal 7 al 10 aprile. Oltre 200 aziende presenti e numerosi momenti di approfondimento sulle diverse aree viticole della regione, ormai tra le più importanti d’Italia

Natale Insieme a Montefalcione (AV), dai mercatini ai bracieri lungo le strade del borgo

Nel borgo irpino al via gli eventi in programma a misura di tutta la famiglia Montefalcione (Avellino) – Un Natale a misura di famiglia a Montefalcione (Avellino), dai mercatini ai bracieri lungo le strade del borgo. L’amministrazione comunale presenta la nuova edizione di “Natale Insieme – Incontri-amo-cin…biblioteca”, manifestazione pensata per grandi e piccini che si svolgerà lungo le strade e nei principali luoghi d’interesse del territorio comunale. Fino al 5 gennaio eventi di cultura e spettacolo, mercatini, stand enogastronomici e momenti di musica live intorno a quattro bracieri, storica tradizione montefalcionese. “Quest’anno – spiega il Sindaco Maria Antonietta Belli – abbiamo voluto dare vita ad un programma che potesse avvicinare la famiglia in generale, sia adulti che bambini. Per questo motivo l’amministrazione ha voluto dare vita ad un Natale

Notte Bianca a Caserta: dopo undici anni torna l’evento ricco di iniziative

Sabato 8 dicembre dalle 19:00 alle 03:00 presso le principali piazze della città: Piazza Vanvitelli, Piazza Duomo, Piazza Margherita, Piazza Correra, Corso Triste, Piazza Marconi e Piazza Ruggero Definito il programma della Notte Bianca a Caserta, una manifestazione ricca di artisti e buona musica. Dopo undici lunghi anni, l’evento tornerà in città sabato 8 dicembre dalle ore 19:00 alle 03:00 e avrà luogo presso le piazze principali di Caserta: Piazza Vanvitelli, Piazza Duomo, Piazza Margherita, Piazza Correra, Corso Triste, Piazza Marconi e Piazza Ruggero. Al “grande nome” si è preferito scegliere una pluralità di nomi di spicco, al fine di garantire una maggiore distribuzione degli eventi e per accontentare varie tipologie di gusti musicali e artistici. Dall’evento rock a quello indie, passando per il pop fino ad arrivare

Natale a Forio, 147 eventi: il cartellone della Festa

Dal 6 dicembre al 6 gennaio saranno ben 147 gli eventi da non perdere che caratterizzeranno il folto calendario di eventi del natale foriano Ischia, 25 novembre - Una girandola di appuntamenti per grandi e piccini, per famiglie e per giovani che potranno trascorrere intere giornate all'insegna del divertimento, della musica, del teatro e, soprattutto, della tradizione. Spazio ai bambini con vari appuntamenti di animazione, concorsi e non solo. Tante le “Notti” a tema che regaleranno non poche emozioni anche grazie ai superospiti presenti che scoprirete sfogliando il programma che da oggi è in distribuzione online: si parte con la “Notte Blu, la notte dello spirito” e si continua con la “Notte Rosa, la notte del talento femminile”, la “Notte Argento, la notte

Alla scoperta dei Campi Flegrei con gli eventi di Malazè: si parte dal Castello di Baia

Sabato 15 settembre il complesso monumentale e museale è il primo hub culturale della XIII edizione. Focus degustativo di Falanghina e Calici Jazz, visite guidate, attività per bambini, esposizione e degustazione di vini, artigianato e piatti locali Malazè parte dal Castello di Baia: il 15 settembre si terrà la prima giornata della XIII edizione dell’evento archeoenogastronomico dei Campi Flegrei che vedrà protagonista tutto il buon e il bello del territorio. Non a caso per iniziare è stato scelto il Castello di Baia, simbolo di Bacoli e di tutti i Campi Flegrei proprio per la presenza del Museo Archeologico rappresentativo di tutta l’area. La fortezza aragonese ospita l’allestimento museale con cinque sezioni distinte secondo una esposizione ragionata per contesti topografici e tematici, la storia

Atrani, appuntamento con “Stelle Divine, Festival del Mediterraneo”

De Birecto celebra Atrani con una serata di teatro, musica e gastronomia Si apre martedì 21 agosto la terza edizione di Stelle Divine, che fino a maggio 2019 terrà compagnia a turisti e residenti con eventi, spettacoli e manifestazioni che puntano a (ri)mettere al centro, culturale e turistico, della Costa d’Amalfi il borgo più piccolo d’Italia. Anche quest’anno Atrani si trasformerà in un teatro a cielo aperto, che trascinerà gli spettatori indietro nel tempo sulle tracce, che il borgo presenta ancora quasi intatte, del suo passato. Una serata di teatro, musica e gastronomia che, nelle intenzioni degli organizzatori, vuole unire l’ultradecennale tradizione della sagra del pesce azzurro ad un originale percorso di riscoperta della storia e della cultura del borgo. De Birecto, curato dall’Associazione