Tumori del sangue: disponibile in Campania nuova combinazione di farmaci, senza chemioterapia

Professor Fabrizio Pane, Direttore UOC Ematologia del Policlinico di Napoli: “La nuova terapia, ora rimborsata dalla Regione Campania, per la prima volta può essere prescritta per una durata limitata e non a vita: ovvero dopo 24 mesi i pazienti potranno interrompere l’assunzione del farmaco” Napoli – Dopo l’approvazione dell'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), è ora prescrivibile in Campania una nuova combinazione di farmaci, senza chemioterapia, che per la prima volta può essere prescritta per una durata fissa nei pazienti con leucemia linfatica cronica, uno dei tumori del sangue più diffusi. “Da oggi in Campania è disponibile un nuovo farmaco per la cura di pazienti con leucemia linfatica cronica, la combinazione di venetoclax e rituximab, recentemente approvato dall’Aifa - dichiara il professor Fabrizio

Pozzuoli, nasce il Dispensario “Farmaco Solidale”: medicine gratuite per i poveri

La presentazione con il vescovo di Pozzuoli, monsignor Gennaro Pascarella. Progetto finanziato con l’8X1000 alla Chiesa Cattolica E' stato inaugurato sabato 1° febbraio il Dispensario farmaceutico “Farmaco Solidale”. All’evento hanno partecipato tra gli altri: monsignor Gennaro Pascarella (vescovo di Pozzuoli), presenti i volontari della Caritas e i medici volontari del Poliambulatorio. Il Dispensario distribuisce gratuitamente e dietro prescrizione medica, alcuni farmaci e presidi sanitari alle persone indigenti secondo la prassi dell’accesso al Poliambulatorio. Si trova all’interno del Centro San Marco in via Roma n.50. E' aperto ogni mercoledì dalle 9 alle 12. Parte del Progetto “Salute e Solidarietà”, finanziato da Caritas Italiana con l’8x1000 alla Chiesa Cattolica, si tratta di un'iniziativa che segue l’esperienza del Poliambulatorio "diacono Pasquale Grottola". Per esplicita volontà del vescovo,

Allarme contagio Hiv. Allo studio meno farmaci per una vita normale dei pazienti

A Napoli il III Workshop Nazionale “Hot Topics in Infettivologia”. Resta l'all'arme contagi con 120 casi all'anno solo al Cotugno Napoli, 26 settembre – Terapie sempre più vicine alle esigenze del paziente, meno farmaci da assumere quotidianamente, meno effetti collaterali e uno stile di vita “normale”, quasi uguale a quello di chi non è sieropositivo. Sono le nuove frontiere della ricerca sull’HIV di cui si parla a Napoli in occasione del III Workshop Nazionale “Hot Topics in Infettivologia” che si svolgerà il 26-27 settembre (Hotel Royal Continental). Scopo del convegno è la presentazione delle più significative novità nel campo delle malattie infettive ad un pubblico di specialisti interessati. La ricerca infatti ha fatto passi da gigante e con le terapie attuali l’aspettativa

Salute: in arrivo 4 nuovi antibiotici contro i super batteri

Diecimila morti l’anno in Italia a causa dei super batteri resistenti ai farmaci Firenze, 25 marzo - Ogni anno in Italia muoiono più di diecimila persone a causa dei super batteri resistenti ai farmaci. Ma per fortuna grandi novità arrivano da Menarini, colosso internazionale con dna partenopeo; l’azienda infatti è nata in una storica farmacia napoletana. Il Gruppo ha messo a punto 4 nuovi antibiotici: “Abbiamo deciso - afferma Lucia Aleotti, membro del CDA - di fare un accordo per portare a registrazione e far arrivare in 64 paesi nuovi antibiotici destinati ai batteri resistenti. Grazie a un accordo con l'azienda americana Melinta Therapeutics, la Menarini ha acquisito i diritti per la commercializzazione di quattro antibiotici”. “Il primo antibiotico – conferma Annamaria

Salute, i consigli del presidente dell’Ordine dei farmacisti di Napoli per l’estate

Vincenzo Santagada, (presidente Ordine dei Farmacisti di Napoli): “D’estate meglio una pillola, ecco perché” L’ideale sarebbe mandare in vacanza anche i farmaci. Ma necessariamente occorre portarli con sé il più delle volte. Ecco che torna utile rispolverare alcune regole e sfatare dei miti ricorrenti. Qualche assaggio di chimica e il buonsenso possono prevenire danni dall’assunzione di farmaci alterati. “Occhio a consistenza, sapore, odore ed efficacia del principio attivo che può essere neutralizzata al di sopra dei 25 gradi” mette in guardia il presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Napoli Vincenzo Santagada. A subire il caldo non solo i medicinali, ma anche integratori, soluzioni liquide, preparati in crema. Persino i solari che dovrebbero proteggere proprio dal sole. “Il caldo altera la composizione degli unguenti spalmabili

“Un Farmaco per tutti”, 140mila euro di farmaci inviati in Africa dall’Ordine dei farmacisti di Napoli

Medicinali raccolti all’interno delle farmacie saranno smistati ai vari enti assistenziali che hanno aderito all’iniziativa Con il progetto "Un Farmaco per tutti" l'Ordine dei Farmacisti di Napoli continua a tracciare traguardi solidali. Sono stati appena consegnati medicinali e presìdi per un valore di 140mila euro in Burkina Faso, dove rappresenteranno una risorsa sostanziale per la sopravvivenza della popolazione. Il progetto, promosso dai Farmacisti di Napoli e dal cardinale Crescenzio Sepe, permette a ciascuno di devolvere medicine, presìdi medico-chirurgici, integratori e dispositivi a chi non può avere accesso alle cure. Si tratta di medicinali non ancora scaduti, provenienti dalla donazione spontanea da parte di cittadini, aziende e privati che non hanno più bisogno del farmaco anche a seguito del cambio o della fine

Canapa Day a Caivano; confronto tra agronomi e accademici, degustazioni e visita nei campi

Martedì 5 giugno si terrà la seconda edizione del Canapa Day della Coop Canapa Campana, presso l’azienda sita in in via Clanio II traversa a Caivano (Na) Il programma di quest’anno prevede un approfondimento sulle tecniche di coltivazione e innovazioni sulla trasformazione dei semi, con il supporto di agronomi e accademici impegnati nel settore, per analizzare e stimolare un comparto sempre più orientato, oltre che al settore alimentare, a sconvolgere e migliorare anche il mondo dell’edilizia e della farmacologia. L’appuntamento, inoltre, permetterà di conoscere meglio l’espansione della Coop caivanese diretta da Francesco Mugione, che nel 2018 ha visto l’approdo anche nei mercati esteri ( Spagna, Regno Unito,Svizzera e Francia). Partner dell’evento, come lo scorso anno, la Confagricoltura, Cna, l’Ordine degli Agronomi

Lucravano su farmaci antitumorali e forniture all’ospedale Pascale, 7 arresti

Arrestato un primario dell'Istituto, Francesco Izzo, sua moglie e il dirigente amministrativo, Elia Abbondante Napoli, 7 marzo - I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli e del Nucleo Speciale Polizia Valutaria hanno eseguito 7 misure di custodia cautelare (arresti domiciliari) e provvedimenti di sequestro patrimoniale nei confronti di sette persone responsabili, tra l'altro, del reato di corruzione nell'ambito dei rapporti di fornitura di prodotti all'Istituto Nazionale Tumori Fondazione "Pascale" di Napoli. Tra i destinatari dei provvedimenti figura anche il primario Francesco Izzo che, insieme con la moglie, aveva costituito due società attraverso le quali faceva da intermediario per l'approvvigionamento di dispositivi medicali che il Pascale acquistava per le cure antitumorali. Per gonfiare le vendite di un farmaco antitumorale,

Farmaci innovativi e via preferenziale per chi è affetto da malattie rare

L’AIFA –Agenzia Italiana del Farmaco – ha redatto una normativa che stabilisce una via preferenziale che faciliterà l’accesso ai farmaci per chi è affetto da malattie rare, comprese quelle ematologiche. Ne ha parlato a Napoli il Professor Fabrizio Pane, Presidente della Società Italiana di Ematologia Farmaci innovativi presto garantiti su tutto il territorio nazionale Napoli – Nuovi farmaci ‘in direttissima’ per i pazienti affetti da malattie rare, comprese quelle ematologiche, ultra rare o che mettono in pericolo di vita. Una normativa di ‘innovatività terapeutica’, redatta dal Comitato Tecnico Scientifico di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco), stabilisce una via preferenziale di accesso a nuovi farmaci, etichettati cioè come innovativi, per qualunque tipo di patologia di difficile trattazione e per tutti i pazienti

VigilaSalute: ipertensione, ictus, diabete? Usa i farmaci correttamente. Il primo vigile della tua salute sei tu

Campagna informativa sull'uso corretto dei farmaci a cura del professor Giuseppe Paolisso, Rettore della SUN Napoli, 22 luglio –  E' partita ieri, 21 luglio, in tutta la Campania la campagna informativa “VigilaSalute: Ipertensione, Ictus, Diabete? Usa i farmaci correttamente. Il primo vigile della tua salute sei tu.” L’iniziativa intende sensibilizzare i pazienti affetti da patologie molto frequenti nella terza età come ipertensione, ictus e diabete; è stata realizzata dal Dipartimento di Scienze Mediche Chirurgiche, Neurologiche Metaboliche e dell'Invecchiamento - Dipartimento di Geriatria della Seconda Università di Napoli (SUN) - ed è finanziata dalla Regione Campania - Assessorato alla Sanità - Settore Farmaceutico. Sono infatti circa 900mila gli over70 nella regione che vivono mediamente un anno e mezzo in meno della media degli

Continua la crescita del CEINGE incubatore di imprese: nuove Start Up che lavorano per la salute

CEINGE - Biotecnologie Avanzate Università degli Studi Federico II di Napoli. Vaccini antitumorali e un nuovo kit per lo screening dell’infertilità di coppia: da Napoli due grandi scoperte del Ceinge con due progetti al Premio Nazionale per l’Innovazione La grande speranza dei vaccini antitumorali e la grande novità di un kit diagnostico multi-esame per lo screening di malattie genetiche e alterazioni cromosomiche correlate all’infertilità di coppia. Sono questi i due progetti con cui il CEINGE, il Centro napoletano di Ingegneria Genetica fondato e diretto dallo scienziato Franco Salvatore, sarà presente il 3 e il 4 dicembre all’Università della Calabria al PNI, il Premio Nazionale per l’Innovazione. Due progetti con cui il CEINGE-Biotecnologie Avanzate è stato già mattatore, con due diversi gruppi

Farmaci: Organ on chip, organi umani in formato digitale. La nuova frontiera della sperimentazione

Una tecnologia che permetterà di testare nuovi farmaci in tempi brevi e a costi ridotti senza effettuare studi sugli animali Si chiamano “organ on chip” e sono miniature di organi umani in formato digitale. L’innovativo progetto dell’Università di Padova intende dare una svolta alla ricerca sui nuovi farmaci. Uno studio pubblicato sulla rivista “Nature Methods” che per primi ha coinvolto fegato e cuore. Testare nuovi farmaci, studiare terapie ad hoc per ogni paziente e fare screening medici senza test sugli animali. Questo il lavoro del laboratorio BioERA (Biological Engineering Research & Application) dell’Università di Padova e dell’Istituto Veneto di Medicina Molecolare. Grazie ad avanzate tecniche di micro-fabbricazione e alla medicina rigenerativa, i ricercatori hanno scoperto come sviluppare tessuti umani “on chip”. “Abbiamo derivato

Aumenta il prezzo dei farmaci anticancro, chiesto fondo nazionale

Farmaci funzionali ma anche costosi e per garantire una cura efficace gli oncologi italiani hanno chiesto la creazione di un Fondo nazionale Nel 2014 si sono registrati in Italia 365.500 nuovi casi di tumore, circa 1.000 al giorno, di cui 196.100 (54%) negli uomini e 169.400 (46%) nelle donne. Alla fine degli anni '70 solo poco più del 30% dei pazienti sconfiggeva la malattia. Negli anni'90 era quasi il 47%, oggi si arriva al 60% circa. In 40 anni le guarigioni sono raddoppiate. E nel 2015 sono ormai circa 3 milioni circa  gli italiani con alle spalle una diagnosi di cancro (il 4,9% dei connazionali), il 17% in più rispetto al 2010. Difronte a queste cifre, l’Italia ha retto grazie ai sistemi di

Allarme farmaci contraffatti, è pandemia globale

Tra le vittime dei farmaci antimalarici falsificati circa 122.350 bambini africani nel 2013 L’American Journal of Tropical Medicine and Hygiene lancia l’allarme farmaci falsi. Il 41% dei 1700 farmaci sottoposti a test è risultato non conforme agli standard di qualità. Farmaci anti-tubercolosi, anti-Leishmaniosi e antimalarici sono i campioni ispezionati dai ricercatori. Dati che mettono in luce un’emergenza mondiale in cui ad essere in gioco è la vita di milioni di persone. “La pandemia di medicinali falsificati è pervasiva e sottovalutata, in particolare nei Paesi a basso e medio reddito, dove i sistemi di regolamentazione dei farmaci sono deboli o inesistenti, come dimostrano gli studi”, dichiara Jim Harrington, direttore della University of North Carolina’s Gillings Global Gateway. In Africa e in Asia, infatti,