Capodanno cinese a Napoli: colori, canti, danze tradizionali in piazza

Tantissimi in piazza per il Capodanno cinese a Napoli 2020. Canti, balli e cultura della tradizione cinese hanno accompagnato il countdown con Pechino Una folla gioiosa e divertita quella che ha gremito piazza del Gesù per festeggiare il Capodanno Cinese, la più importante festività annuale in Cina; secondo tradizione, il 2020 è l’anno del Topo, simbolicamente associato all’abbondanza e alla prosperità. L’evento di arte e cultura cinese- organizzato dall’Associazione Ciao Cina – si è aperto alle 16.50, dopo il saluto delle istituzioni, con il countdown del Capodanno in contemporanea con Pechino dalle ore 16.50; il ricco programma ha visto diverse esibizioni tradizionali con danze e artisti provenienti dalla Cina; a seguire, durante l’evento, si sono succeduti interventi a cura del Coro italo-cinese con

Capodanno a Napoli: pienone in piazza Plebiscito con Bollani e Silvestri

Omaggio a Renato Carosone. Sindaco, soddisfatto, grande successo, la città ha dato prova maturità "Sono molto soddisfatto. Il Capodanno è stato un grande successo ed è andato benissimo sia in piazza che sul lungomare con i fuochi e la discoteca e con i servizi che hanno retto. La città ha dato grande prova di maturità". Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, all'indomani dei festeggiamenti per l'arrivo del nuovo anno che è stato atteso da migliaia di persone in Piazza Plebiscito dove hanno assistito al concertone. Sul palco, accanto a giovani emergenti napoletani, Stefano Bollani, neo cittadino onorario di Napoli, e Daniele Silvestri che hanno fatto cantare e ballare giovani e meno giovani. Un pubblico variegato fatto di napoletani ma anche

Fuochi, brindisi e cantanti in piazza per camorristi scarcerati

Fuori per pena scontata e due affiliati ai clan Longobardi e Beneduce festeggiano con neomelodici in piazza Pozzuoli, 2 novembre - Festa con fuochi d'artificio e concerto di cantanti neo-melodici a Pozzuoli (Napoli), nel rione Monteruscello, per la scarcerazione di due affiliati ai clan Longobardi e Beneduce. Il ritorno a casa dei due pregiudicati - riferisce "Il Mattino" - è stato salutato dai familiari e dai loro amici con brindisi e con l' esibizione dei cantanti. Esplosi anche i fuochi d' artificio, nonostante il divieto disposto con un'ordinanza del sindaco di Pozzuoli. I due pregiudicati, Giovanni Illiano e Silvio De Luca, hanno scontato una condanna a quasi 10 anni di carcere per estorsione e spaccio di droga.

Ischia, per Sant’Anna il borgo s’illumina con merletti artigianali delle donne isolane 

Da stasera alle 21.15 il percorso di installazioni luminose di Davide Scognamiglio nella lunga vigilia della Festa a mare prevista per venerdì 26 Da Anna a Nunzia, da Raffaella a Clelia, da Maria a Concetta, da Lella a Maria Luisa: i merletti lavorati a mano con appassionata dedizione dagli isolani ispirano l’illuminazione serale del borgo di Ischia Ponte nella lunga vigilia dell’87esima edizione della Festa a mare agli scogli di Sant’Anna, prevista per venerdì 26 luglio. Sarà inaugurato stasera, alle 21.15, il disegno luci di Davide Scognamiglio, che impreziosirà – attraverso suggestive installazioni luminose disseminate nel centro storico – le serate di avvicinamento all’evento. “Ho pensato che fosse opportuno lavorare sull’identità, trasferendo nel mio disegno luci l’intimità degli abitanti di Ischia Ponte attraverso uno

I cento anni dell’Institut français di Napoli

Si è tenuta ieri, 25 giugno, all’Institut français di Napoli la “Serata di gala del centenario – La Francia a Napoli”, nell’ambito delle celebrazioni per il suo centenario Napoli - Momento di festa per i 100 anni di una delle istituzioni culturali più prestigiose della città, la Serata di Gala non ha solo celebrato un anniversario importante, ma anche il profondo legame tra Napoli e la Francia e l'amicizia tra la Francia e l'Italia, che ha una lunga storia e di cui da un secolo l’Istituto francese fa da ponte. Ad accogliere gli ospiti un’imponente scenografia di un libro, L'Immoraliste di André Gide, sulle scale dell’Institut français. Ad ognuno degli ospiti è stato consegnato all’ingresso un foulard dedicato all’evento, con una grafica ispirata

La festa del gelato allo Zoo di Napoli

29 e 30 giugno i due giorni più dolci dell’anno con la Gelateria Del Gallo Il week end sabato 29 e domenica 30 giugno si preannuncia davvero speciale allo Zoo di Napoli, infatti per i due giorni una dolce sorpresa accoglierà tutti per rendere la permanenza oltre che interessante ed unica anche golosa, con la Gelateria Del Gallo. Sarà la Festa del Gelato con la speciale Apecar della rinomata gelateria artigianale che preparerà dei gelati dedicati e unici ispirati agli animali del parco. Nel piazzale d’ingresso, i visitatori verranno accolti da un team di performer e acrobati, e potranno gustare le varietà di gelato speciale dedicato allo Zoo durante tutte e due le giornate. Perciò è l’occasione di non perdersi i manicaretti che hanno

San Giorgio a Cremano, Parchi e Ville aperte alla città Cinema intorno al Vesuvio e Festa della Musica

"Cinema Intorno al Vesuvio" fino all'8 agosto, a villa Bruno più di 30 film San Giorgio a Cremano - Arena Taranto gremita giovedì sera durante l'inaugurazione della rassegna "Cinema Intorno al Vesuvio", che ha preso il via per il quarto anno a San Giorgio a Cremano e che fino all'8 agosto, porterà in villa Bruno più di 30 film per un totale di 50 serate. Ospiti, registi e attori saranno i protagonisti oltre alle migliori pellicole della stagione in corso per offrire ai sangiorgesi, e più in generale ai cittadini del Vesuviano serate estive di svago e aggregazione. L'Arena Taranto è stata appena riqualificata nell'ambito dei  più ampi interventi di restyling del Parco che riguardano il nuovo teatro con il recupero

Buon compleanno Federico II, 795 anni di Saperi

Si festeggia con la città: dall’inaugurazione del murales a Monte Sant’Angelo agli studenti meritevoli ai laureati illustri per concludere col concerto di Enzo Gragnaniello nel cortile delle statue Napoli, 6 giugno - Giochi di luci, proiezioni e letture dal vivo, una serata all’insegna della musica con uno sguardo al passato e un passo nel futuro, si festeggiano così i 795 anni dell’Ateneo laico più antico del mondo. Per una sera il quattrocentesco Cortile delle Statue farà da cornice ad una grande festa aperta alla città. In un suggestivo scenario di luci e colori, alle 20, la lettura di tre brani del volume ‘Passeggiando per la Federico II', a cura di Alessandro Castagnaro, docente di storia di Architettura, realizzato proprio per i 795 anni della Federico

Buon compleanno Federico II

795 anni dalla nascita della più grande Università del Sud Napoli, 31 maggio - È stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa la quinta edizione di ‘Buon Compleanno Federico II’, manifestazione che quest’anno celebra i 795 anni dalla nascita della più grande Università del Sud. I vertici dell’Università Federico II, il rettore Gaetano Manfredi e il prorettore Arturo De Vivo, hanno illustrato il programma dei festeggiamenti per la giornata di venerdì 7 giugno e attività relative al progetto d’Ateneo F2 Cultura. ‘Il 7 giugno ci sarà 'Buon compleanno Federico', l'evento che festeggia i 795 anni dalla fondazione dell'Ateneo e parte un grande rush finale verso il traguardo degli 800 anni - ha ricordato il Rettore Manfredi -.  Una giornata piena di iniziative, che parte dai

Sul lungomare di Salerno: “Tutti insieme per la colazione da record”

Il 1° giugno, sul Lungomare Trieste di Salerno, in occasione della Giornata mondiale del latte, la Centrale del latte organizza una grande festa per celebrare i suoi primi 90 anni Trasformare un rituale quotidiano come la prima colazione in un grande rito collettivo. È la sfida che la Centrale del latte di Salerno ha deciso di lanciare con l’evento “Festa del latte - Tutti insieme per la colazione da record”, per celebrare il suo 90esimo compleanno e la Giornata mondiale del latte. L’Azienda, che da quasi un secolo entra nelle case dei salernitani con il suo latte (e non solo), invita a fare colazione tutti insieme sul Lungomare Trieste di Salerno il 1° giugno 2019 a partire dalle ore 9.00 e

Ischia, sarà Giancarlo Giannini la voce narrante della Festa di Sant’Anna

Presentata a Napoli l’87esima edizione: barche allegoriche ispirate al tema dell’acqua, il logo realizzato dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti Sarà di Giancarlo Giannini - attore, regista, sceneggiatore, doppiatore e scrittore di fama internazionale, sei David di Donatello, cinque Nastri d'argento e cinque Globi d'oro – la voce narrante dell’87esima edizione della Festa a mare agli Scogli di Sant’Anna, in programma a Ischia il prossimo 26 luglio. La notizia è stata resa nota dal sindaco di Ischia, Enzo Ferrandino, nel corso della conferenza stampa di presentazione, avvenuta oggi nella sede dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. Già apprezzato doppiatore di star globali del calibro di Al Pacino, Jack Nicholson, Michael Douglas, Gerard Depardieu e Dustin Hoffman, Giannini ha accettato con entusiasmo di partecipare a un

Capodanno cinese: piazza del Gesù gremita. Successo per la manifestazione con artisti italo-cinesi

Allegria, spensieratezza, curiosità: queste le impressioni delle tantissime persone che hanno affollato Piazza del Gesù dove si è tenuto lunedì 4 febbraio l’evento “Capodanno cinese 2019” Ad organizzare, come l’anno scorso, la festa per il Capodanno cinese che ha goduto del patrocinio morale del Comune di Napoli - l’Associazione di promozione culturale “Ciao Cina” con la direzione artistica del Maestro Giuseppe Schirone dell’Accademia Musicale “Enrico Caruso” e in collaborazione con l’Agenzia di comunicazione “Livecode” e in media partnership con Radio Amore, Medina, écampania e Livenet”. Il MANN, dopo aver invitato una delegazione di Ciao Cina a inaugurare il nuovo anno e l’esposizione del porcellino di “Villa dei papiri” nell’atrio del Museo e aver aderito alla manifestazione “Capodanno cinese 2019” ha ricordato,

Capodanno Cinese 2019 si festeggia a Napoli grazie a “Ciao Cina”

Anche quest’anno sul palco il coro Mulan con artisti e performer italo-cinesi il 4 febbraio dalle ore 16.30 alle 21.00 a Piazza del Gesù Sarà un evento ricco e colorato quello che animerà per circa quattro ore il Centro Storico, cuore pulsante della città di Napoli, e che darà vita ai festeggiamenti per il nuovo anno cinese, caratterizzato simbolicamente dal segno del “Maiale” e dai suoi auspici: stabilità, generosità e altruismo. Ad organizzare, come l’anno scorso, la festa per il Capodanno cinese - che si terrà il 4 febbraio 2019 a Piazza del Gesù e che gode del patrocinio morale del Comune di Napoli - l’Associazione di promozione culturale “Ciao Cina” con la direzione artistica del Maestro Giuseppe Schirone dell’Accademia Musicale “Enrico

Week End della Befana allo Zoo di Napoli con “Caccia alla Calza”

Domenica 6 gennaio 2019 “La Calza dei Siamanghi” Napoli - Un lungo week end di divertimento attende i bambini allo Zoo di Napoli, per l’arrivo della Befana, con un programma intenso e accattivante, che coinvolgerà tutti, genitori  e piccoli che festeggeranno la data allo Zoo. Sabato 5 gennaio con “Caccia alla Calza”, il cui programma prevede l’avvio del gioco per due volte al giorno e un divertimento assicurato, e coinvolgente per tutti, alla ricerca della calza nascosta nel parco, che a sua volta contiene un oggetto segreto, fin quando il primo bambino che la troverà, sarà premiato con una calza ufficiale dello Zoo di Napoli, che riceverà allo Chalet del parco. Per la domenica 6 gennaio, invece, l’attività in occasione della Befana prevede di