Feyenoord-Napoli 2-1. Azzurri fuori dalla Champions

Gli olandesi vincono segnando nel finale di gara con St. Juste, nonostante siano rimasti in 10 per l'espulsione di Vilhena. Il Napoli dovrà accontentarsi dell'Europa League FEYENOORD (4-3-3): Vermeer; Nieuwkoop (dal 76' St. Juste), van Beek, Tapia, Malacia; Amrabat, Toornstra, Vilhena; Berghuis (dal 72' Larsson), Jorgensen, Boetius. All. van Bronckhorst NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio (dal 64' Mario Rui), Albiol, Koulibaly, Hysaj; Allan (dal 60' Rog), Diawara, Hamsik; Callejon (dal 74' Ounas), Mertens, Zielinski. All. Sarri MARCATORI: Zielinski al 2', Jorgensen 33' p.t, St. Juste al 46' s.t. ARBITRO: Oliver (Inghilterra) Rotterdam, 6 dicembre – Al De Kuip di Rotterdam il Feyenoord batte 2-1 il Napoli nella sesta e ultima giornata del gruppo F di Champions League. Gli Azzurri salutano la Champions League e abbracciano l'Europa

Champions League, stasera Feyenoord-Napoli. Gara da dentro o fuori per gli Azzurri

Per qualificarsi agli ottavi di finale di Champions League il Napoli deve battere il Feyenoord e sperare nella vittoria del Manchester City con lo Shakhtar Napoli, 6 dicembre – Stasera il Napoli affronterà il Feyenoord allo stadio De Kuip di Rotterdam per la sesta e ultima giornata del gruppo F di Champions League. Per qualificarsi agli ottavi gli Azzurri dovranno battere il Feyenoord e sperare nella vittoria del Manchester City sullo Shakhtar. Un'eventualità non impossibile, ma certamente difficile. Non solo perché gli olandesi, nonostante abbiano 0 punti, siano determinati a dare battaglia davanti al proprio pubblico (sold out lo stadio De Kuip, ndr), ma anche perché al City già qualificato potrebbe mancare la voglia di andare a strappare i 3 punti

Napoli-Feyenoord 3-1. Gli Azzurri liquidano gli olandesi senza troppi problemi

Reina para il rigore che avrebbe potuto riaprire la partita e mettere in difficoltà il Napoli. Nel finale gol della bandiera per il Feyenoord con Amrabat. I gol del Napoli portano la firma di Insigne, Mertens e Callejon NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly; Allan, Jorginho (dal 35' s.t. Diawara), Hamsik (dal 25' s.t. Zielinski); Callejon (dal 28' s.t. Rog), Mertens, Insigne. (Sepe, Maggio, Chiriches, Ounas). All. Sarri. FEYENOORD (4-3-3): Jones; Diks, St. Juste, Tapia (dal 33' s.t. Van Beek), Haps; Amrabat, El Ahmadi, Vilhena; Boetius, Toornstra (dal 24' s.t. Basacikoglu), Berghuis (dal 41' s.t. Larsson). (Bijlow, Nelom, Van der Heijden, Vente). All. Van Bronckhorst. MARCATORI: Insigne (N) al 7' p.t.; Mertens (N) al 4', Callejon (N) al 25', Amrabat (F) al 48'

Tifosi olandesi fermati dalla Polizia allo stadio San Paolo

Condotti in commissariato per identificazione, erano diretti allo stadio nonostante l'interdizione Napoli, 26 settembre - Sette tifosi olandesi in possesso del biglietto per accedere allo stadio San Paolo - malgrado Napoli-Feyenoord sia stata vietata agli ospiti dall'Uefa - sono stati bloccati e condotti dalla polizia nel commissariato San Paolo, per l'identificazione. I tifosi erano in fila ai tornelli: quattro diretti alla curva B, due alla tribuna ed uno ai distinti. Sequestrati i biglietti in loro possesso in attesa di accertamenti su come gli olandesi ne siano venuti in possesso. Nel frattempo, sul lungomare di Via Caracciolo, sono presenti circa 120 tifosi olandesi, monitorati dalle forze di polizia schierate per l'occasione.

Napoli-Feyenoord. Azzurri in cerca di riscatto in Champions League

Sarri non ha particolari problemi di formazione, tranne l'aver perso Milik per la rottura del crociato. Il polacco resterà lontano dai campi di gioco per almeno 4 mesi. Con i campioni d'Olanda Sarri si affiderà alla formazione che gli dà più certezze Napoli, 26 settembre – Dopo la vittoria di misura in campionato con la Spal, il Napoli affronterà questa sera il Feyenoord nella gara valida per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Gli azzurri, dopo la sconfitta nella prima giornata con lo Shakhtar, sono a zero punti nel gruppo F, e anche se la gara con il Feyenoord non sarà decisiva, un risultato diverso dalla vittoria rischia di pregiudicare il loro cammino nella massima competizione europea.

Sorteggio di Champions League: il Napoli se la vedrà con Shakhtar, Manchester City e Feyenoord

Il sorteggio sorride al Napoli. Male Juve e Roma. I bianconeri giocheranno con il Barcellona mentre la Roma dovrà affrontare Chelsea e Atletico Madrid Montecarlo, 24 agosto – Sono stati sorteggiati quest'oggi a Montecarlo i gironi dell'edizione 2017-2018 della Champions League. Il Napoli è stato inserito nel gruppo F con Shakhtar Donetsk, Manchester City e Feyenoord. Un girone tutto sommato abbordabile per la banda Sarri, che ritrova gli inglesi, già affrontati nell'edizione 2011/2012, quando sulla panchina sedeva Walter Mazzarri. Allora finì 1-1 all'Etihad Stadium e 2-1 al San Paolo e nel Napoli c'erano Lavezzi e Cavani. Con gli ucraini dello Shakhtar e gli olandesi del Feyenoord, invece, non ci sono precedenti. Il girone del Napoli è sì abbordabile, ma gli avversari sono