Landini (FIOM) da Napoli lancia l’accusa: “pezzi interi dell’economia sono in mano alla malavita organizzata”

Per Landini manca un piano industriale capace di sfruttare le potenzialità dell'Italia. Anche Draghi esorta i Governi ad attuare politiche di riforma per gli investimenti Napoli, 18 novembre — “Ormai pezzi interi dell'economia reale, non solo al Sud ma in tutta Italia, e in alcuni casi anche fuori dall'Italia, sono in mano alla malavita organizzata”. Con queste parole il leader della Fiom Cgil, Maurizio Landini lancia un monito forte al Paese che stenta a ripartire e la cui economia è pressata dalle dinamiche politiche sia interne che europee. Landini nella giornata di ieri ha incontrato gli operai della Whirlpool a Napoli ed ha inoltre partecipato ad un'assemblea dei lavoratori davanti allo stabilimento Alenia Aermacchi a Pomigliano d'Arco. Landini accusa la criminalità di