Flashmob “Dillo ad Azzolina”, la protesta dei precari ai tempi del Coronavirus

L'appuntamento è per lunedì 30 marzo sui canali social dell'Associazione nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori con il video appello dei docenti precari che chiedono a gran voce di essere stabilizzati non esodati "Siamo tappati in casa con un costante filo diretto con i nostri ragazzi. Si fa quel che si può tra mille difficoltà, logistiche e psicologiche, sia nostre che dei nostri studenti. Ma la vita continua e deve contnuare. Ci auguriamo che presto si esca dall'emergenza ma intanto la situazione dei Docenti Precari con anni ed anni di esperienza è sempre maledettamente critica con la Spada di Damocle dei bandi che il ministro Azzolina non vede l'ora di pubblicare. Quel concorso a crocette che mette a rischio il

Napoli, Coronavirus: flash mob di solidarietà al popolo cinese

Il sindaco de Magistris: "Napoli non gira le spalle" Napoli, 14 febbraio - È stato sistemato, tra i lupi dell'installazione "Wolves coming" dell'artista cinese Liu Ruowang, in occasione del flash mob di solidarietà al popolo cinese e alla comunità cinese presente a napoli, un piccolo albero con lanterne rosse. "Napoli non gira le spalle e lo sguardo a chi è in difficoltà, ed esprimiamo assoluta solidarietà e vicinanza alla comunità cinese partenopea e italiana e a tutto il popolo cinese che sta vivendo un momento molto difficile. Bisogna dire no al razzismo sanitario che è indegno"- queste le parole del sindaco Luigi de Magistris. Hanno partecipato alla manifestazione alcuni cittadini cinesi, tra cui Wu Zhiqiang presidente della comunità a Napoli, che ha

Flash Mob di San Valentino 2020. Baciamoci Tutti

Al Vomero, area pedonale (incrocio tra Via scarlatti e Via Luca Giordano). Quando: Domenica 9 Febbraio 2020, dalle 12.15 Si terrà oggi, domenica 9 febbraio alle ore 12,30, la quarta edizione del Flash Mob di San Valentino. Una giornata all’insegna delle emozioni, un’occasione di incontro per dire sì all’amore in tutte le sue forme, per celebrare l’amore universale, perché l’amore è di tutti ed è per tutto. Che oggetto dell’amore sia una persona, un cane, una pianta, una poesia, uno strumento musicale o una sfogliatella non ha alcuna importanza, l’amore non ha limiti. L’evento patrocinato dal Comune di Napoli, è organizzato da Mutart in collaborazione con Grande Napoli, Poesie Metropolitane, Vivere Napoli, ArtRunning e il Mondo di Suk. Il flash mob si svolgerà al Vomero, nell’area pedonale nei

Lumino Day, a Napoli nuovo appuntamento con la fiaccolata per il lavoro

La battaglia per la stabilizzazione dei precari va avanti. Venerdì 29 AnDDL convocata per un incontro al MIUR. Va avanti anche la Petizione AnDDL e le firme saranno consegnate a Bruxelles Lumino Day, fiaccolata per il Lavoro, la manifestazione organizzata da AnDDL a viale Trastevere su gradini del Ministero della Pubblica Istruzione a Roma, venerdì 22 novembre, vede un nuovo appuntamento organizzato per Napoli. La fiaccolata per il Lavoro organizzata dall'Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori avrà un secondo appuntamento a Napoli, capitale della disoccupazione e del lavoro precario. I precari si danno appuntamento venerdì 6 dicembre dalle ore 16 a piazza Carità a poca distanza dalla sede del Pd Napoli. E nel frattempo va avanti anche la raccolta firme

LuminoDay, fiaccolata per il Lavoro. In Europa le firme della Petizione AnDDL

La Petizione AnDDL va avanti. Le firme saranno consegnate a Bruxelles a supporto di una denuncia che l'Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori ha intenzione di presentare alla Commissione Europea Lumino Day, fiaccolata per il Lavoro, la manifestazione organizzata da AnDDL a viale Trastevere su gradini del Ministero della Pubblica Istruzione a Roma, ieri 22 novembre. E' stato un evento particolarmente sentito e partecipato. Sono accorsi a Roma da tutte le Regioni d'Italia i coordinatori territoriali dell'Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori, insieme ai soci ed ai tanti precari che in queste settimane si sono attivati per la raccolta firme della Petizione per la Stabilizzazione di tutto il personale precario lanciata dal presidente AnDDL, il professor Pasquale Vespa. All'appello

Scuola: #LuminoDay, fiaccolata per il lavoro

La protesta della Scuola si concentrerà a Roma sulle scale del Ministero della Pubblica Istruzione di viale Trastevere con una fiaccolata sulle note di Mozart Ancora una volta i prof precari si mobilitano e questa volta lo faranno con un flash mob, denominato #LuminoDay, che vedrà illuminare le scale del Ministero della Pubblica Istruzione di viale Trastevere a Roma con una fiaccolata sulle note del Requiem di Mozart, a sottolineare la morte della scuola pubblica sotto la scure di interventi legislativi che ne hanno fortemente compromesso la mission. L'appuntamento è per venerdì 22 novembre alle ore 14.30 e ad organizzare la manifestazione di protesta è l'Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori (AnDDL). Si parla tanto di continuità didattica e di

Scuola: #LuminoDay, fiaccolata per il lavoro. AnDDL dà appuntamento ai precari a Roma

Raccolta firme e fiaccolata per la stabilizzazione dei precari della scuola a Roma il 22 novembre a viale Trastevere Venerdì 22 novembre alle ore 14.30 l'Associazione Nazionale Docenti per i Diritti dei Lavoratori (AnDDL) organizza una manifestazione ed un flash mob per chiedere ancora una volta la necessaria Stabilizzazione dei Lavoratori Precari Storici che hanno consentito in questi anni il corretto funzionamento della Scuola Statale. "A differenza di altri - dice il presidente Pasquale Vespa - noi non abbiamo mai cambiato idea. I docenti con pluriennale esperienza sono già stati selezionati sul campo e il Concorso Straordinario non ha nulla di straordinario se non le tante falle che ha fatto sì che innanzitutto il Capo dello Stato ne ritardasse la firma e

Giornata Mondiale degli Oceani: flash mob di Greenpeace

I volontari di GP si uniscono all'onda blu per la tutela degli oceani con gli eventi #PlasticaZero Napoli, 8 giugno – Per la Giornata Mondiale degli Oceani i volontari del gruppo locale di Napoli, insieme a Retake Napoli e Let’s do it Italy, dipinti di blu hanno dato vita ad un flash mob presso l’Ex Convitto Le Monachelle, in Pozzuoli, unendosi alle attività organizzate da Greenpeace in tutto il mondo per chiedere la tutela dei nostri mari. Da Roma a Milano, da Palermo a Bari, da Napoli e Bologna fino a Vicenza, i volontari hanno creato un’onda blu per chiedere ai Governi di tutto il mondo un Accordo Globale per la creazione di una rete di Santuari che protegga il 30% degli Oceani

Flash Mob di San Valentino alla Galleria Umberto I di Napoli

Appuntamento domenica 10 febbraio alle ore 12.30, alla Galleria Umberto I, aspettando San Valentino Grande Napoli, Napoli a Teatro, Poesie Metropolitane e Vivere Napoli hanno organizzato un Flash Mob per il 10 febbraio, aspettando San Valentino, per cominciare i festeggiamenti all’insegna delle emozioni, in un’occasione di incontro collettivo per dire sì all’amore in tutte le sue forme. L’appuntamento giunto alla terza edizione anche per questo San Valentino 2019 "celebra l’amore universale con un Flash Mob per comunicare che l’amore è di tutti ed è per tutto ciò che preferiamo. Che sia rivolto ad una persona, ad un cane, ad una pianta, o ad una poesia, uno strumento musicale o una sfogliatella non ha alcuna importanza" dicono gli organizzatori. L’importante è dimostrarlo e per fare ciò bisogna essere in tanti, al centro della Galleria Umberto I, alle ore 12:30 per dimostrare al mondo

Capodanno cinese, a Napoli il flash mob di bambini italiani e asiatici del Coro Mulan

L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Culturale Ciao Cina in partnership con l’agenzia Livecode e con l’Accademia Musicale Caruso e gode del patrocinio morale del Comune di Napoli In occasione del Capodanno Cinese il prossimo venerdì 16 febbraio, a Piazza del Gesù a Napoli alle ore 17:00 un coro composto da bambini italiani e cinesi (coro Mulan) in abito tradizionale sarà protagonista di un flash-mob sulle note di canzoni tipiche partenopee e orientali. Il flash-mob rientra nella mission di Ciao Cina, associazione culturale attiva da diversi anni a Napoli con l’obiettivo di favorire la conoscenza e lo scambio tra la comunità cinese all’ombra del Vesuvio e i partenopei. “Le due comunità – spiega il presidente dell’associazione Jun Qin – sembrano sempre troppo distanti. In realtà sono tantissimi i cinesi a Napoli ormai parte attiva del tessuto sociale, e ancora troppo poco si conosce della loro cultura e

Flash mob extra large in Galleria Umberto sulle note di My Fair Lady

Con i ragazzi dell'alternanza scuola lavoro in collaborazione con il Teatro San Carlo. Perchè "La musica ti aiuta ad essere una persona migliore" Un flash mob con 1800 studenti, ispirato al musical My Fair Lady, in scena in questi giorni con grande successo al Teatro di San Carlo, è andato in scena alle 12 di oggi presso la Galleria Umberto di Napoli. Una performance extra large che ha visto protagonisti un’orchestra ed un corpo di ballo comprendenti 1800 studenti dei licei musicali di Napoli e provincia che hanno eseguito tre dei brani del celebre musical tra cui "the rain in the spain", "my fair lady overture" e "I could have dance all night" diretti dal maestro Carlo Morelli e dal maestro Filomena

Flash mob sulle note di “My Fair Lady”, in piazza con 1800 studenti dei licei musicali

In vista del Carnevale gli studenti campani in collaborazione con il Teatro S. Carlo Circa 1800 giovani musicisti, tra i licei musicali della Campania, verranno coinvolti in un flash mob organizzato dal Teatro San Carlo previsto dal programma di alternanza scuola lavoro. Gli studenti saranno i protagonisti del flash mob basato sul musical My Fair Lady, il musical di Broadway che ha debuttato al Teatro San Carlo di Napoli martedì 6 febbraio 2018 registrando il tutto esaurito. L'appuntamento è per martedì 13 febbraio alle ore 12.00 a Piazza del Plebiscito dove ci sarà una orchestra, accompagnata da un corpo di ballo con oltre 80 danzatori dei licei coreutici e da un coro di oltre 800 allievi delle scuole della regione. Una performance preceduta

Flash mob dei volontari Greenpeace, “Stop diesel nelle nostre città”

A Napoli l'appuntamento è a piazza Cavour, sabato 11 novembre Napoli, 9 novembre - Sabato 11 novembre i volontari di Greenpeace realizzeranno flash mob per le strade di molte città italiane, per informare i cittadini su quanto l’inquinamento da biossido di azoto (NO2), derivante in particolare dai veicoli con motori diesel, sia pericoloso per la nostra salute. Il biossido di azoto è classificato tra le sostanze certamente cancerogene. I suoi effetti patogeni sono principalmente a carico delle vie respiratorie, del sistema sanguigno, delle funzioni cardiache. E' particolarmente nocivo sui bambini, causando infezioni alle vie respiratorie, asma, polmoniti, ritardo nello sviluppo del sistema nervoso e dei processi cognitivi. A Napoli i volontari saranno in Piazza Cavour dalle ore 11.00 di sabato mattina saranno disponibili comunicato e immagini relativi a

Run4Unity, staffetta per la pace alla rotonda Diaz

Che cos’è: Una staffetta mondiale per la Pace. La Run4Unity è un evento unico nel suo genere. Sono state 170 le città coinvolte dall’ultima Run4Unity Napoli, 8 maggio - Il testimone passa di fuso orario in fuso orario, occasione anche di scambi fra le diverse città. In varie località delle diverse latitudini, prendono il via eventi sportivi, azioni di solidarietà ed esperienze di cittadinanza attiva in luoghi nei quali prevalgono solitudine, povertà, emarginazione. In varie parti sono anche coinvolti personalità del mondo dello sport e della cultura, autorità civili e religiose. Lo sport può promuovere nei ragazzi e nei giovani, nel corso di attività ludiche o sportive, durante una gara o in un lavoro in team, autentici valori di condivisione, indirizzati al sociale in modo costruttivo. Un atteggiamento orientato