Rifiuti, Corte Europea dice no ai finanziamenti per la Campania. Caldoro: “difendo il Sud con ogni mezzo”

La Campania non riceverà finanziamenti per lo smaltimento dei rifiuti, a deciderlo è la Corte di Giustizia europea Napoli, 3 dicembre - La Corte di Giustizia Europea boccia il ricorso dell'Italia e conferma il rifiuto di versare contributi per lo smaltimento dei rifiuti della regione Campania. Stefano Caldoro, governatore della Campania, afferma di voler utilizzare qualsiasi mezzo per poter sostenere i ricorsi che la regione sta preparando per ottenere fondi strutturali. Nel 2007 l'esecutivo europeo aveva avviato una procedura di infrazione per non aver garantito un corretto smaltimento dei rifiuti e aver di conseguenza messo a rischio la salute dei cittadini. La sentenza della Corte di Giustizia è indirizzata al ricorso presentato dall'Italia contro la decisione presa dal tribunale di bloccare i fondi per

Il Comune di Napoli “blocca” 18 milioni di fondi strutturali, l’attacco del sindaco di Cardito

"Vanno rivisti i criteri per l'elezione del Sindaco metropolitano" Cardito, 20 febbraio - “de Magistris ha garantito solo la sua città, vanno rivisti i criteri per l'elezione del Sindaco Metropolitano” - questo il commento del sindaco di Cardito, Giuseppe Cirillo alla decisione del Tar che blocca la graduatoria di assegnazione dei fondi strutturali. Il decreto del fare ha assegnato alla Campania 18 milioni di euro per l'edilizia scolastica. Sono stati finanziati ben 31 progetti (su 345 istanze) di cui 3 per il Comune di Napoli, dato il limite previsto dallo stesso bando che non permetteva di presentare più di 3 istanze. Nonostante il suddetto regolamento, la città di Napoli ha presentato ben 8 progetti con delibera di giunta e 5 li ha fatti presentare