Napoli-Bologna. Gli Azzurri provano a lasciarsi alle spalle i fatti di Milano

Squadre in campo al San Paolo alle ore 18 Napoli, 29 dicembre – La Serie A non s'è mai fermata, neanche dopo i fatti di Milano, tra chi chiede sia dentro che fuori le istituzioni un momento di pausa per riflettere e chi invece vuole si vada comunque avanti. Non è bastata la morte di un ultras dell'Inter, non sono bastati quei cori ignobili contro il difensore del Napoli kalidou Koulibaly. Per ora lo spettacolo, se di questo si tratta si tratta ancora, va avanti. Ma non si può certo dimenticare tutto, e non lo farà neanche il Napoli che oggi scenderà in campo al San Paolo per la gara con il Bologna, valida per la 19esima giornata del campionato

Juve-Napoli. All’Allianz Stadium la partita che può decidere il campionato

Squadre in campo alle ore 20.45. Azzurri obbligati a vincere per portarsi a -1 in classifica dalla Juve, quando mancano ormai poche gare al termine della stagione Napoli, 22 aprile – Juventus e Napoli si sfideranno questa sera all’Allianz Stadium di Torino a partire dalle ore 20.45. Manca ormai poco alla partita più importante, quella che può decidere le sorti del campionato. Il Napoli è chiamato a vincere per recuperare il gap in classifica: la banda Sarri con una vittoria ha l’occasione di portarsi a -1, a poche gare dal termine della stagione. È una partita determinante per gli Azzurri, un grande obiettivo da centrare. Gli uomini di Sarri sanno che la Juve dovrà vedersela anche con Inter e Roma, due

Crotone-Napoli. Con i tre punti gli Azzurri saranno Campioni d’Inverno

Squadre in campo questa sera alle ore 20.45 allo Stadio Ezio Scida di Crotone. Nell'ultima gara dell'anno solare il Napoli può conquistare un traguardo simbolico (Campione d'Inverno) e centrare diversi record Napoli, 29 dicembre – Ultima gara dell'anno solare per il Napoli, che questa sera affronterà il Crotone in trasferta nell'anticipo della 19esima giornata di Serie A. La formazione di Maurizio Sarri, dopo la faticosa vittoria sulla Sampdoria, che ha definitivamente messo la parola fine a un periodo di crisi, avrà la possibilità di conquistare il titolo di Campione d'Inverno: un traguardo simbolico nel lungo cammino che può portare allo scudetto, se si pensa che nel 70% dei casi (su 82 campionati ben 57 volte, ndr) chi ha vinto il titolo

Spal-Napoli 2-3. Vittoria di misura per gli Azzurri che evitano il pareggio con Ghoulam

Il Napoli conquista la sesta vittoria di fila. Sei vittorie su sei partite giocate da inizio campionato: non era mai accaduto. Il gol che regala i tre punti al Napoli lo mette a segno l'algerino Ghoulam, che dopo una progressione palla al piede a tagliare il campo, col destro la piazza nell'angolino più lontano della porta di Gomis SPAL (3-5-2): Gomis; Salamon, Vicari, Felipe (21' st Vaisanen); Lazzari, Schiattarella, Viviani, Mora (36' st Rizzo), Costa; Antenucci, Borriello (41' st Paloschi). All. Semplici. NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski (25' st Milik), Diawara, Hamsik (16' st Allan); Callejon, Mertens (31' st Rog), Insigne. All, Sarri. MARCATORI: 13' pt Schiattarella (S), 14' pt Insigne (N), 26' st Callejon (N), 33' st Viviani (S),

Spal-Napoli. La banda Sarri a caccia della sesta vittoria consecutiva

Le due formazioni saranno in campo questa sera alle 18 per l'anticipo della sesta giornata del campionato di Serie A. I padroni di casa dovranno fare a meno di Meret e Floccari. Sarri, invece, farà un po' di turnover in vista dell'impegno di martedì in Champions con il Feyenoord Napoli, 23 settembre – Viaggia sulle ali dell'entusiasmo il Napoli, che in settimana ha battuto 4-1 la Lazio nel turno infrasettimanale e stasera dovrà affrontare a Ferrara la neopromossa Spal, nell'anticipo della sesta giornata del campionato di serie A. Fischio d'inizio alle ore 18 allo stadio Paolo Mazza, mentre alle 20.45 scenderà in campo l'altra capolista e principale avversaria del Napoli: la Juventus, che sarà impegnata nel derby con il Torino di

Serie A, al Ferraris c’è Sampdoria-Napoli

Tra i partenopei rientrano sei titolari, che non hanno preso parte alla sfida di Coppia Italia con l'Inter. La formazione di mister Sarri, che sarà regolarmente in panchina, punta alla quinta vittoria consecutiva in campionato e a tenere a debita distanza le inseguitrici Napoli, 23 gennaio – Nella 21esima giornata di serie A, il Napoli sarà impegnato allo stadio Luigi Ferraris di Genova, per la gara contro la Sampdoria. Gli azzurri e i blucerchiati scenderanno in campo a partire dalle ore 15.00 di domenica. La squadra di Maurizio Sarri è alla ricerca della quinta vittoria in campionato. Obiettivo da raggiungere, cercando di dimenticare l'eliminazione per mano dell'Inter in Coppa Italia (vai all'articolo) e soprattutto le polemiche legate alla lite tra Mancini

Napoli-Cesena, posticipo di serie A. I partenopei cercano di ripartire dopo l’eliminazione dall’Europa League

Per il Napoli, che affronterà questa sera al San Paolo il Cesena, è arrivato il momento di tornare a concentrarsi sul campionato e tentare di raggiungere il terzo posto durante una gara che rappresenta l'ultima spiaggia Uscendo dall'Europa League per mano del Dnipro (vai all'articolo), il Napoli non ha perso soltanto la possibilità di giorcarsi la coppa nella finale di Varsavia ma anche una delle “possibili vie” per andare in Champions. Ora agli azzurri, non rimane altro che vincere le tre gare che rimangono da qui alla fine della stagione e sperare in un passo falso delle squadre che lo precedono in classifica, cioè di Lazio e Roma. La gara di stasera (ore 21.00) appare più che abbordabile contro un Cesena matematicamente

Il Napoli si gioca il quarto posto in classifica, è scontro diretto al San Paolo con la Fiorentina

Si gioca oggi alle ore 15.00 allo stadio San Paolo. Dopo l'eliminazione in Coppa Italia e con la squadra in ritiro non revocato, De Laurentiis si aspetta di essere smentito con i fatti sulla presunta “dolce vita napoletana” La classifica di serie A parla chiaro: Napoli e Fiorentina sgomitano per la conquista del quarto posto, essendo la Lazio in fuga e difficilmente raggiungibile per quanto visto finora. Alle due squadre, dopo l'eliminazione in semifinale di Coppa Italia non rimane che terminare nel migliore dei modi un campionato che, almeno per quanto riguarda gli azzurri si è fatto amaro e lascia più di qualche rimpianto. È pur vero che per il Napoli (come anche per la Fiorentina) c'è ancora la possibilità di qualificarsi

Chievo-Napoli, la terzultima in campionato che impensierisce gli azzurri

Il Napoli affronta al Bentegodi il Chievo, la sua “bestia nera”. Benitez invoca continuità di risultati ma l'addio a fine campionato è più vicino Oggi alle 15.00, allo stadio Bentegodi di Verona, c'è Chievo-Napoli. Per i partenopei, gli scaligeri sono una vera e propria bestia nera. Sia con la gestione Mazzarri che con quella Benitez, il Napoli contro di loro, è andato in contro a inaspettate sconfitte. Stessa cosa è successa quest'anno a inizio campionato, quando il Chievo ha trovato la vittoria nel finale, grazie a un gol di Maxi Lopez. Per l'argentino, unico gol segnato con la maglia del Chievo in 13 presenze, prima del recente trasferimento al Torino. Altri uomini anche in panchina, visto l'esonero dell'allenatore Eugenio Corini, il