Addio ai funerali di Rastrelli con saluto romano

Da alcune persone all'uscita del feretro dalla chiesa a Napoli Saluto romano da parte di qualche decina di persone al feretro dell'ex governatore della Regione Campania, Antonio Rastrelli, all'uscita dalla chiesa del Sacro Cuore al corso Vittorio Emanuele, a Napoli. Qualcuno appena il feretro è comparso sul sagrato ha dato gli "attenti" e per tre volte ha urlato "camerata Rastrelli!" mentre altri hanno risposto "presente". Rastrelli morto il giorno di Ferragosto a 91 anni è stato presidente della Giunta regionale della Campania dal 1995 al 1999. Storico militante del Msi, aderì ad An.

Napoli si stringe attorno a Luciano De Crescenzo per l’ultimo saluto

"Il Comune di Napoli ricorderà Luciano De Crescenzo intitolandogli una strada. E abbiamo scelto di intitolargli Vico Belledonne". L' annuncio dell'assessore alla Cultura di Napoli, Nino Daniele Napoli, 20 luglio - "Luciano ha rappresentato una pagina straordinaria della Napoli dell'affetto, della Napoli del sorriso". Così Renzo Arbore, intrattenendosi brevemente con i giornalisti prima dell'inizio delle esequie di Luciano De Crescenzo nella gremitissima basilica di Santa Chiara a Napoli. In chiesa, con la figlia di De Crescenzo, Paola, e gli altri familiari, anche l'attrice Marisa Laurito, l'assessore alla cultura del Comune di Napoli Nino Daniele, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il sociologo Domenico De Masi, la delegata alla Cultura della Città metropolitana Elena Coccia. "Il Comune di Napoli ricorderà Luciano De

Funerali del piccolo Giuseppe, la madre va via scortata

Un volo di palloncini bianchi all'esterno della chiesa e lancio di confetti hanno salutato il feretro Pompei, 2 febbraio - Momenti di tensione all'ingresso in chiesa del feretro del piccolo Giuseppe, 7 anni, ucciso domenica scorsa a Cardito dal convivente della madre. Alcuni parenti del papà del piccolo hanno iniziato a inveire contro la donna, ma sono stati bloccati e invitati a uscire dalle forze dell'ordine. Ai funerali, seguiti da centinaia di persone nella chiesa di San Giuseppe Sposo della Beata Vergine, erano presenti sia la madre del piccolo sia il padre. I due, separati da tempo, erano seduti in fila diverse nella chiesa e non si sono degnati di uno sguardo. La donna ha dovuto poi lasciare la chiesa da un

Domani a Torre del Greco i funerali dei 4 ragazzi vittime del crollo del ponte di Genova

Non saranno funerali di Stato. Il sindaco di Torre del Greco, le famiglie non potevano attendere ancora Torre del Greco, 16 agosto - Si svolgeranno domani pomeriggio nella basilica di Santa Croce a Torre del Greco i funerali delle quattro giovani vittime del crollo del ponte Morandi originarie della città vesuviana, le cui famiglie hanno rinunciato alle esequie di Stato in programma sabato. Lo rende noto il sindaco Giovanni Palomba: "I resti mortali dei quattro ragazzi partiranno domani mattina da Genova alle 5 per giungere in Campania nel primo pomeriggio". I funerali si svolgeranno nella basilica di Santa Croce alle 17.30: "A Genova - spiega Palomba, oggi nel capoluogo ligure - sono giunte una trentina di persone da Torre del Greco. Ho

E’ morto Luigi Necco storico volto di 90° Minuto

La camera ardente sarà allestita nella cappella del padiglione monumentale dell'ospedale Cardarelli di Napoli dov'era ricoverato. Domani i funerali Napoli, 13 marzo - E' morto a Napoli il giornalista Luigi Necco, 83 anni, storico volto della Rai, popolare protagonista della trasmissione di calcio '90mo Minuto'. Era ricoverato nell'ospedale Cardarelli per problemi respiratori. Giornalista dai molteplici interessi, aveva anche condotto la trasmissione 'L'Occhio del faraone' nel settore dell'archeologia. Impegnato per qualche tempo anche in politica (fu consigliere comunale) rimase ferito in agguato in Irpinia a opera di un sedicente pseudo tifoso dell'Avellino nei tempi in cui Necco in serie A seguiva anche i bianconverdi. Ha diretto l'Ente provinciale per il turismo e, negli ultimi anni, curava una trasmissione dal titolo L'emigrante sull'emittente Canale 9. La

Addio a Gerardo Marotta, proclamato il lutto cittadino

I funerali si svolgeranno domattina con "rito laico" Napoli, 27 gennaio - Il presidente della giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca ed il sindaco di Napoli Luigi de Magistris hanno reso omaggio alla salma dell'avvocato Gerardo Marotta, nella camera ardente allestita a Palazzo Serra di Cassano, sede dell'Istituto per gli Studi Filosofici. Tra i volti noti che hanno reso l'estremo saluto a Marotta, Antonio Bassolino, l'ex sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino, il regista Mario Martone e l'attore Mariano Rigillo. I familiari hanno annunciato che i funerali si svolgeranno domattina con "rito laico". La bara sarà accompagnata in corteo da Palazzo Serra di Cassano alla vicina Piazza S. Maria degli Angeli, davanti al Palazzo, in fitto alla Regione Campania, che dovrebbe ospitare, dopo

Muore il filosofo Gerardo Marotta, con lui si spegne la luce dell’Istituto italiano per gli studi filosofici

Presso l'Istituto da lui fondato, sarà allestita la camera ardente. Ad aprile avrebbe compiuto 90 anni Napoli, 26 gennaio - E' morto a Napoli l'avvocato Gerardo Marotta, fondatore e presidente dell'Istituto italiano per gli studi filosofici di via Monte di Dio. Ad aprile avrebbe compiuto 90 anni. L''avvocato', così era conosciuto, era ricoverato nella Clinica Hermitage Capodimonte per le conseguenze di una caduta, stroncato da un edema polmonare, intorno alle 23 di ieri 25 gennaio notte. "La città perde un grande uomo, stimato in tutto il mondo, soprattutto per la sua instancabile guida dell'Istituto. Io perdo anche un amico. Gerardo era un profondo pensatore libero, un filosofo acuto e sensibile'' dice il sindaco Luigi de Magistris. Oggi, presso l'Istituto da lui fondato, sarà allestita

Terremoto: funerali solenni ad Ascoli Piceno. Le vittime sono salite a 290 morti e 387 feriti

Dalle immagini rilevate dai satelliti si è verificato un abbassamento del suolo di 20 centimetri nel comune di Accumoli Ascoli Piceno, 27 agosto - Funerali solenni nel Duomo di Ascoli Piceno per le vittime del terremoto che ha sconvolto il Centro Italia si sono svolti stamane alla presenza delle più alte cariche dello Stato e del Governo, dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella ai presidenti di Camera e Senato, Pietro Grasso e Laura Boldrini. Presente anche il capo del Governo Matteo Renzi. A conclusione dei funerali il presidente Mattarella ha abbracciato i familiari delle vittime, cercando di rincuorarli. "Non abbiate paura di gridare la vostra sofferenza, ma non perdete coraggio. Insieme ricostruiremo le nostre case e chiese; insieme soprattutto ridaremo vita alle

Domani a Palinuro i funerali dei sub Cammardella e Tancredi, è lutto cittadino

Continuano le ricerche di Silvio Anzola. Oggi l'autopsia sui corpi dei sub rinvenuti, poi le salme sono state consegnate ai familiari Palinuro (Salerno), 23 agosto - Si terranno domani, alle ore 18, nella chiesa Santa Maria di Loreto, a Palinuro (Salerno) i funerali di Mauro Cammardella e Mauro Tancredi, i due sub rimasti intrappolati venerdì scorso in un cunicolo della grotta della Scaletta insieme con Silvio Anzola (il cui corpo non è stato ancora recuperato). Le salme, dopo l'esame autoptico eseguito dal medico legale Adamo Maiese nell'ospedale di Vallo della Lucania, sono state riconsegnate ai familiari. Le attività di ricerca del corpo di Silvio Anzola sono riprese questa mattina, mentre si tenta di ricostruire cosa sia accaduto a determinare la sciagura e

Ultimo saluto a Bud Spencer, presente l’amico di una vita Terence Hill

Un lungo applauso e le note del film "Altrimenti ci arrabbiamo hanno accolto l'arrivo del feretro in piazza del Popolo a Roma Roma, 30 giugno - Sulle note della colonna sonora di "Altrimenti ci arrabbiamo" l'ultimo saluto a Bud Spencer, oggi a Roma. Il gigante buono del cinema italiano è stato salutato così da una folla di fan e curiosi che hanno affollato piazza del Popolo per i funerali. Ad accogliere in chiesa il feretro di Carlo Pedersoli c'era anche Terence Hill, il suo compagno,  sul set cinematografico, di una vita. E mentre la banda suonava le note di uno dei suoi film più celebri, un lungo applauso ha salutato l'ingresso della bara nella Chiesa degli Artisti a Piazza del Popolo. Terence Hill è stato

E’ morto Massimo Borrelli dei “Due X Duo” di Made in Sud

I funerali si terranno alle 12 alla Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù, di via Marco Rocco di Torrepadula a Napoli Napoli, 9 maggio - Il comico Massimo Borrelli, volto noto del programma in onda su Rai2 è deceduto all’ospedale Cardarelli di Napoli. L'attore, componente dei Duo X Duo, tra i protagonisti di Made in Sud, era ammalato da tempo ma nonostante la malattia non aveva abbandonato la scena. La notizia ha colto di sorpresa i numerosi fan che lo avevano visto sul palco di Made in Sud fino a pochi giorni fa. Combatteva da diverso tempo contro un male incurabile. I funerali si svolgeranno domani martedì 10 maggio alle 12 alla Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù, di via Marco Rocco di Torrepadula a

Folla di ragazzi per i funerali di Genny al rione Sanità. Padre Alex Zanotelli: “anche le nostre mani grondano di questo sangue”

Si sono tenuti nelle prime ore di questa mattina secondo le restrizioni ordinate dalla Questura di Napoli in merito alle disposizione sugli omicidi in ambito di camorra. Nonostante ciò tanti i ragazzi in chiesa, i palloncini bianchi e gli striscioni per dare l'ultimo saluto Genny Cesarano. Il parroco ai genitori: "Sareste voi i criminali?" Napoli, 11 settembre — “La cosa che voglio di più è che quelli che sanno si rechino in Questura a dire ciò che tengono nascosto” è l’appello di un uomo, un padre, che rivolgendosi agli assassini del figlio chiedendo che si costituiscano, piange con dignità il proprio figlio ammazzato. La Questura di Napoli ha acconsentito ai funerali pubblici per Gennaro Cesarano, Genny, il ragazzo diciassettenne  ammazzato nella notte

Strage di Secondigliano: oggi l’ultimo saluto a Francesco Bruner, vigile eroe

Celebrati i funerali del capitano dei vigili urbani Francesco Bruner una delle 4 vittime della strage di Secondigliano. La bara portata in spalla dai colleghi in lacrime e tra la commozione delle numerose persone presenti, per tutti è "il vigile eroe" Napoli, 19 maggio - Oggi la città di Napoli piange una delle vittime innocenti della follia omicida di Giulio Murolo, l'infermiere di Secondigliano che, venerdì scorso, in preda ad un raptus, ha compiuto una vera e propria strage uccidendo 4 persone. Parenti, amici e colleghi hanno dato il loro ultimo saluto a Francesco Bruner, il capitano dei vigili urbani che, nell'eroico tentativo di placare l'ira di quel folle ed evitare che altre persone potessero rimanere uccise, è divenuto egli stesso

Doppio funerale per Pino Daniele. Questa sera a Napoli. La magistratura apre un’inchiesta per omicidio colposo

Liti tra familiari e appello all'unità di padre Renzo La magistratura apre un'indagine sulla morte di Pino Daniele. La Procura di Roma indaga per omicidio colposo, con un procedimento aperto al momento contro ignoti affidato al procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani e Marcello Monteleone che hanno anche disposto l'autopsia che sarà effettuata dopo i funerali. Fabiola Sciabbarrasi, ex moglie di Pino Daniele, interpellata telefonicamente dall'ANSA, afferma: "Sono favorevole all'autopsia sul corpo di mio marito, se è un passaggio necessario a stabilire la verità sulla sua morte". Si vuole accertare cosa sia veramente accaduto la notte tra il 4 e il 5 gennaio. Quello che si sa è che la compagna del cantautore, Amanda Bonini, quella sera intorno alle 21,15 chiamò il 118 per chiedere soccorso e un'ambulanza. 15