Giugliano in Campania, sfiduciato il sindaco Poziello

Il documento che sfiducia il sindaco è stato firmato da 19 consiglieri comunali sui 32 totali. Ora verrà nominato un commissario prefettizio in attesa di nuove elezioni Napoli, 7 febbraio – Antonio Poziello non è più il sindaco di Giugliano in Campania. Il primo cittadino quest'oggi è stato sfiduciato da un gruppo di 19 consiglieri comunali (sui 32 totali) davanti a un notaio di Pozzuoli. Ora verrà nominato un commissario prefettizio in attesa di nuove elezioni, che si terranno nella prossima primavera. Sarebbero bastate 17 firme per sfiduciare Poziello, ma dal notaio si sono presentati in 19, di cui 18 consiglieri di opposizione e uno di maggioranza (Domenico Cecere). La sfiducia del sindaco arriva dopo mesi di lotte all'interno della maggioranza, che aveva

Gran finale per la manifestazione Giugliano città Natale

Con Massimo Andrei, la Compagnia dei Folli, Giovanni Mauriello e Benedetto Casillo Giugliano, 6 gennaio - Tutto pronto per il gran finale del palinsesto di “Giugliano Città Natale - Premio G. B. Basile”, che festeggia l’inizio del nuovo anno e la festività dell’Epifania con tre appuntamenti da non perdere. Questa sera 6 gennaio un doppio appuntamento assolutamente da non perdere per festeggiare l’Epifania. Alle ore 18, presso la chiesa di San Pio X, c’è lo spettacolo teatrale “Razzullo e Sarchiapone - La Cantata Dei Pastori”, con protagonisti Giovanni Mauriello, storica voce della Nuova Compagnai di Canto Popolare, e Benedetto Casillo, musiche di Carlo Faiello e regia di Massimo Andrei. Una cantata dei pastori originale e divertente, dove la recitazione va a

“Giugliano Città Natale”, un palinsesto ricco di eventi con Eugenio Bennato ed Enzo Gragnaniello

Installata l'Ice Skating, la pista di pattinaggio su ghiaccio a piazza Matteotti aperta al pubblico tutti i giorni dal 14 dicembre all’11 gennaio 2018 Giugliano - Si rinnova l'appuntamento con il programma di eventi di “Giugliano Città Natale - Premio G. B. Basile” del Comune di Giugliano in Campania che quest'anno presenta un palinsesto ancora più ricco di grandi eventi, dalla musica al teatro, e sempre tanti appuntamenti per la celebrazione della fiaba basiliana e per l’intrattenimento dei più piccoli. Domenica 17 dicembre, alle 18, parata storica con i celebri Pistonieri di Santa Maria del Rovo, che sfileranno in corteo per il centro storico cittadino in abiti d’epoca, armati di picche e archibugi, e mettendo in scena uno spettacolo unico animato dalle

Giugliano: bimba di 12 anni in fin di vita investita mentre attraversava la strada

Investito anche il fratello di 18 anni. Il pirata della strada un 17enne che ha tentato la fuga a piedi ma è stato rintracciato ed arrestato dai carabinieri Giugliano, 1 ottobre - Una ragazza di 12 anni è in pericolo di vita dopo essere stata investita con il fratello di 18, anche lui ferito, mentre attraversava la strada in via Oasi del Sacro Cuore a Giugliano (Napoli). Alla guida dell'auto che li ha travolti un 17enne incensurato, senza patente, che dopo l'impatto ha tentato la fuga a piedi ma è stato bloccato dai Carabinieri intervenuti. I due fratelli sono stati soccorsi dal 118 e trasportati all'ospedale "San Giuliano" dove sono stati visitati: il fratello maggiore ha riportato la frattura della tibia e

Malazè, a settembre due eventi di solidarietà

Semplicemente Malazè con la Nuova Compagnia di Canto Popolare per raccogliere fondi destinati ai ragazzi down e La pizza geotermica, evento nella Solfatara dedicato a Totò il cui ricavato andrà alla Mensa dei Poveri di San Gennaro Saranno due gli eventi dedicati alla solidarietà durante la XII edizione di Malazè, l'evento enoarcheogastronomico del territorio flegreo che si svolgerà dal 2 al 19 settembre nel territorio dei comuni di Pozzuoli, Bacoli, Monte di Procida, Quarto, Procida, Giugliano e Napoli. Il programma prevede oltre cento iniziative articolate in quattro le sezioni: Gusto, Miti e Storie, Archeologia e Natura. Il primo evento è Semplicemente Malazè e si terrà lunedì 4 settembre alle ore 20 nella residenza storica di Villa Avellino a Pozzuoli. La manifestazione è organizzata

“Gratta e Vinci”: a Giugliano 50 furbetti del cartellino indagati per assenteismo

Ripresi da video mentre giocavano a "gratta e vinci" o mentre strisciavano il badge anche per i loro colleghi assenti Colti con le mani nel sacco. Meglio ancora se usate per grattare la fortuna con i "gratta e vinci" rigorosamente durante l'orario di lavoro. Cinquanta dipendenti del comune di Giugliano (Napoli) sono indagati nell'ambito di un'inchiesta dei carabinieri contro l'assenteismo. Inchiodati alle loro responsabilità grazie ad un lungo iter investigativo e a video che li riprendono intenti a strisciare il badge per se e per i propri colleghi assenti, per poi andar via a svolgere faccende private. Questa mattina i Carabinieri hanno dato esecuzione a un'ordinanza di sospensione dall'esercizio del pubblico ufficio emessa dal GIP di Napoli Nord, su richiesta della locale Procura,

Rifiuti, Scala (SI-SEL): “Inaccettabile il piano di De Luca”

"A distanza di mesi, a campagna elettorale per le comunali terminata, viene fuori la verità: De Luca a Giugliano vuole costruire una discarica" “De Luca esce allo scoperto o, meglio, escono allo scoperto le sue balle sui rifiuti”. Così il coordinatore regionale di SI-SEL, Tonino Scala, in merito all’approvazione da parte della Giunta regionale delle delibere n. 418 e n. 419 relative allo smaltimento dei rifiuti in Campania e allo smaltimento delle ecoballe di Taverna del Re e Giugliano. "De Luca aveva trionfalmente annunciato di aver affrontato e risolto dopo anni di lassismo la vicenda delle ecoballe che stazionano a Giugliano ormai da tempo immemorabile. A distanza di mesi, a campagna elettorale per le comunali terminata, viene fuori la verità: De Luca

Nasce a Giugliano la sede di Federpesca Campania

Oggi l'inaugurazione a Lago Patria Napoli, 26 luglio - La sede di Federpesca Campania sarà a Giugliano. L’inaugurazione avverrà questo pomeriggio alle ore 17 nella sede di via Staffetta n. 127 - località Lago di Patria - a Giugliano in Campania. Parteciperanno Antonio Pozziello, sindaco di Giugliano, Luigi Giannini, vicepresidente nazionale di Federpesca, Antonio Carotenuto, dirigente Settore Pesca della Regione Campania e Fulvio Giugliano, referente Federpesca Campania. Dopo l’inaugurazione i presenti parteciperanno ad un tavolo di lavoro in cui verranno affrontanti i problemi relativi al mondo della Pesca in Campania e in modo particolare sulla fascia costiera flegreo – domitia. Si discuterà del programma operativo Feamp (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e per la Pesca) dell’Unione Europea e del Ministero delle

Renzi in Campania: “via le ecoballe in tre anni, politici non facciano i furbi e diano delle scadenze”

Il Premier in visita al sito di stoccaggio delle ecoballe dei taverna del Re e a due stabilimenti del Casertano Napoli, 11 giugno - Il presidente del Consiglio in visita in Campania questa mattina. Punto della situazione con il governatore Vincenzo De Luca al sito di stoccaggio delle ecoballe di Taverna del Re prima di recarsi in visita agli stabilimenti della Coca Cola, a Marcianise (Caserta) e della Getra, industria leader in Italia e in Europa nella costruzione di trasformatori elettrici di grande potenza. Al sito di stoccaggio dei rifiuti di Giugliano Renzi è stato accompagnato dal presidente della Regione Campania. "Via le ecoballe dalla Terra dei Fuochi. Via la camorra da gestione rifiuti". Il premier in visita allo stabilimento Coca Cola di Marcianise,

Traffico illecito di rifiuti: 250mila tonnellate sversate nelle cave di Giugliano

Agli arresti domiciliari 14 imprenditori e professionisti Napoli, 25 maggio - Oltre 250 mila tonnellate di rifiuti smaltiti illecitamente in due cave della Campania: è quanto hanno accertato i carabinieri del Noe, coordinati dalla procura di Napoli, che hanno messo agli arresti domiciliari 14 persone, tra imprenditori e professionisti. Gli indagati sono complessivamente 45 e sono accusati, a vario titolo, di aver dato vita a un "consolidato sistema" dedito al traffico illecito di rifiuti attraverso falsi documenti di trasporto e falsi certificati di analisi, ottenendo così un "ingiusto profitto" di alcuni milioni di euro derivante dal risparmio sui costi dovuti per lo smaltimento dei rifiuti presso i siti autorizzati. Nei confronti di quattro persone è stato disposto l'obbligo di dimora nel comune di

Una testa di maiale trovata davanti luogo culto islamico a Giugliano

Avviate indagini sui gruppi antagonisti della zona Napoli, 25 novembre - Una testa di maiale è stata trovata all'esterno di un capannone di Giugliano in Campania (Napoli) adibito a luogo di culto islamico. Presidente della comunità islamica è Noureddine Guediri. Sul posto sono  intervenuti gli agenti del locale commissariato, guidato dal dirigente Pasquale Trocino. La polizia ha avviato indagini nell'ambito dei gruppi antagonisti della zona. Di recente è stato eseguito un monitoraggio dei luoghi di culto islamici  sul territorio e avviato colloqui con chi li gestisce per tenere sotto controllo eventuali derive estremiste e per garantire la sicurezza dei musulmani che li frequentano.

Blitz della polizia a Giugliano: presi di mira pregiudicati, campi rom e prostitute

Una vasta operazione di controllo da parte della polizia, coordinata dal primo dirigente Pasquale Trocino, effettuata a Giugliano in Campania. Circa 50 uomini hanno setacciato sia la zona costiera, per contrastare il fenomeno della prostituzione, che quella del centro cittadino. Controlli mirati anche nella zona delle "Palazzine", dove nelle scorse settimane sono stati esplosi alcuni colpi di pistola Napoli, 11 novembre -  Vasta operazione di controllo da parte della polizia a Giugliano in Campania; circa 50 uomini hanno controllato sia la zona costiera, caratterizzata dal fenomeno della prostituzione, che quella del centro cittadino. Controlli mirati, con posti di blocco e perquisizioni sono stati effettuati anche nella zona delle "Palazzine"di via San Vito, dove nelle scorse settimane sono stati esplosi alcuni colpi di pistola, e dove abita una parte

Giugliano: bimbo ferito da un proiettile vagante

Il bambino ha riportato una ferita all'arcata sopraccigliare ma le sue condizioni non sono gravi. Il piccolo di 9 anni è stato ferito dalla schegge di un infisso colpito da un proiettile esploso in lontananza contro il balcone della sua abitazione. I Carabinieri stanno indagando sull'accaduto Napoli, 9 settembre - Ieri sera, a Giugliano in Campania (Napoli), un bambino di 9 anni è stato ferito, in maniera non grave, dalla scheggia di un infisso partita a causa di un proiettile vagante esploso contro il balcone della sua abitazione dove si trovava con la madre di 35 anni. I genitori terrorizzati l'hanno trasportato all'ospedale Moscati di Aversa raccontando l'accaduto ai sanitari che sono prontamente intervenuti per evitare il peggio. Il bimbo ha una