Comune di Napoli, de Magistris sul suo successore: “Candideremo un ragazzo come sindaco”

Il primo cittadino anticipa una delle prossime mosse per le comunali del 2021 e ribadisce la presentazione di liste per le elezioni regionali in Campania del 2020 “La mia idea, sulla quale lavorerò, è quella di avere come prossimo sindaco un ragazzo giovane. Si valuterà poi alla fine se questa sarà o meno una scelta giusta”. A dirlo il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, nel corso di un'intervista al programma radiofonico Barba&Capelli di Radio CRC. Il primo cittadino ha così svelato una delle prossime mosse per le elezioni comunali del 2021. Inoltre ha ribadito l'intenzione di presentare una lista per le elezioni regionali in Campania del 2020, affermando: “Credo che ad un certo punto bisogna cambiare, sia per se stessi

Comune di Napoli, de Magistris presenta il rimpasto in Giunta

Le scelte di de Magistris ad un anno e mezzo dalla scadenza del secondo mandato Napoli, 12 novembre – “Questa decisione è frutto esclusivamente della mia volontà. Me ne assumo la piena responsabilità, nel bene e nel male”. Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha illustrato quest'oggi a Palazzo San Giacomo il rimpasto di Giunta a cui ha lavorato negli ultimi tempi. Gli assessori che escono sono Mario Calabrese (Infrastrutture), Roberta Gaeta (Politiche sociali), Nino Daniele (Cultura e Turismo) e Laura Marmorale (Diritti di cittadinanza e Coesione sociale). Tre di loro (Calabrese, Gaeta e Daniele) erano entrati nel rimpasto di Giunta del maggio 2013, durante il primo mandato da sindaco di de Magistris. Marmorale invece era entrata a far parte

Comune di Napoli, il sindaco de Magistris presenta la nuova Giunta

Il primo cittadino ha presentato la nuova Giunta comunale durante una conferenza stampa a Palazzo San Giacomo. Enrico Panini è il nuovo vicesindaco, escono dalla Giunta gli assessori Sardu e D'Ambrosio mentre entrano Marmorale e Buonanno Napoli, 26 ottobre – Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha presentato quest'oggi a Palazzo San Giacomo la nuova composizione della Giunta comunale. Enrico Panini sostituisce Raffaele Del Giudice nel ruolo di vicesindaco, mentre a quest'ultimo resta l'assessorato all'Ambiente. Escono dalla Giunta Alessandra Sardu e Maria D'Ambrosio ed entrano Monica Buonanno e Laura Marmorale, rispettivamente assessore al Lavoro e assessore ai Diritti della cittadinanza e Coesione sociale. Alessandra Clemente, già assessore ai Giovani, si occuperà anche di Patrimonio. “Sento forte la responsabilità. Siamo al giro

Riqualificazione Lungomare di Napoli, la Giunta comunale approva la delibera

L'intervento di riqualificazione riguarda il tratto che va da piazza Vittoria al Molosiglio Napoli, 30 novembre – La Giunta comunale di Napoli ha approvato la delibera con la quale sono iscritte al Bilancio le risorse per riqualificare il lungomare nel tratto che va da piazza Vittoria al Molosiglio. Le risorse sono quelle del Piano Operativo POC Metro della Città di Napoli. “È un decisivo passo avanti nell'iter per la realizzazione dell'intervento di riqualificazione, ulteriore elemento qualificante del progetto di trasformazione della città”, ha spiegato l'assessore all'urbanistica Carmine Piscopo.

Comune di Napoli, approvato l’assestamento del bilancio 2017-2019. Panini: “Arrivano i primi riscontri positivi”

In Bilancio arrivano maggiori accertamenti IMU per quasi 8 milioni Napoli, 26 luglio – Nella tarda serata di ieri la Giunta comunale ha approvato l'assestamento del bilancio 2017-2019, dopo il bilancio di previsione approvato lo scorso aprile. Nei prossimi giorni l'assestamento di bilancio sarà discusso in Consiglio comunale. “Tra i principali interventi – recita la nota diffusa dal Comune – ci sono i risultati positivi dalla lotta all’evasione, che non solo confermano la previsione, ma la rafforzano in termini di maggiori entrate, 8 milioni da accertamenti Imu e 3 milioni da recupero Cosap (Canone Occupazione Suolo Pubblico, ndr); maggiori entrate dai canoni di fognatura e depurazione per 1,6 milioni; un milione per nuove manutenzioni delle scuole cittadine; 6 milioni da destinare al ripiano del

Comune di Napoli, de Magistris presenta i nuovi assessori Sardu e D’Ambrosio

L'assessore Maria D'Ambrosio si occuperà di decoro urbano, energia e smart city. All'assessore Alessandra Sardu viene affidata l'avvocatura, l'informatizzazione e i cimiteri. Esce dalla squadra di governo cittadino l'assessore al Bilancio, Salvatore Palma. A Daniela Villani viene affidata la delega al mare, mentre ad occuparsi di Pari Opportunità sarà l'ex consigliera comunale Simona Marino Napoli, 27 maggio – Completato il rimpasto di Giunta, quest'oggi il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha presentato la sua nuova squadra. Due le new entry nell'esecutivo di Palazzo San Giacomo: Maria D'Ambrosio dei Verdi e Alessandra Sardu dei Riformisti Democratici. D'Ambrosio si occuperà di decoro urbano, energia e smart city. A Sardu viene affidata l'avvocatura, l'informatizzazione e i cimiteri. Esce dalla squadra di governo cittadino

Comune di Napoli, si dimette l’assessore al Bilancio Salvatore Palma. “Si chiude un’esperienza bellissima”

L'assessore dimissionario ha affermato che tornerà a svolgere la sua professione (il commercialista, ndr). Palma ha fatto sapere di “restare a disposizione della causa di questa Amministrazione”, ricevendo un attestato di stima dal sindaco de Magistris: “Ci dà una lezione di stile politica e istituzionale” Napoli, 26 maggio – L'assessore al Bilancio del Comune di Napoli, Salvatore Palma, si è dimesso. Lo ha annunciato lo stesso Palma dopo l'approvazione da parte del Consiglio comunale del rendiconto 2016. “Ringrazio il sindaco de Magistris per avermi scelto, torno alla mia professione, ma resto a disposizione della causa di questa Amministrazione. Ringrazio anche i miei colleghi di Giunta, tutta la macchina comunale e i miei collaboratori”, ha detto Palma. Il primo cittadino, prendendo la parola

Comune di Napoli, la Giunta autorizza querela al sindaco di Cantù

La Giunta comunale, ha autorizzato il sindaco de Magistris, a proporre, in nome e per conto dell'Amministrazione, una querela per diffamazione a mezzo stampa contro il primo cittadino di Cantù, Bizzozero. Quest'ultimo si dice sorpreso: “Nelle mie parole non c'era intento diffamatorio” Napoli, 13 aprile – La Giunta comunale di Napoli ha autorizzato il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, a proporre, in nome e per conto dell'Amministrazione, una querela per diffamazione a mezzo stampa contro il sindaco di Cantù, Claudio Bizzozero (in foto). Quest'ultimo aveva definito Napoli “una fogna infernale (…) dalla quale mi tengo ben lontano”. Bizzozero aveva poi rincarato la dose: “Napoli è una città sporca, inquinata, criminale, mafiosa, corrotta, degradata, clientelare, parassitaria e incivile” (vai all'articolo). L'Amministrazione, informa

Comune di Napoli, sì all’aumento di capitale di Anm

Il Consiglio comunale ha approvato il piano salva-Anm, la municipalizzata del trasporto pubblico del Comune di Napoli. Dopo l'ok del Consiglio al piano per salvare dal fallimento l'Anm, la Giunta comunale ha approvato le deliberazioni relative alla manovra di Bilancio Preventivo 2017 Napoli, 1 aprile – Il Consiglio comunale dopo 12 ore di discussione ha dato il via libera al piano per salvare dal fallimento l'Azienda Napoletana Mobilità (Anm), municipalizzata del trasporto pubblico del Comune di Napoli. L'ok al salvataggio è arrivato con i voti della maggioranza, mentre FI, Pd, M5s e i consiglieri Nonno e Santoro hanno espresso voto contrario. Dopo l'approvazione del Consiglio, la Giunta comunale ha approvato le deliberazioni relative alla manovra di Bilancio Preventivo 2017, presentate dall'assessore

Bus, parte il piano di risanamento dell’Azienda Napoletana Mobilità. De Magistris: “Entro l’anno fusione Anm-Ctp”

C'è l'ok della Giunta comunale alla ricapitalizzazione dell'Anm, azienda di trasporti del Comune di Napoli Napoli, 16 marzo – È arrivato ieri in serata l'ok alla ricapitalizzazione dell'Anm (Azienda Napoletana Mobilità) da parte della Giunta comunale di Napoli. Un provvedimento che nelle intenzioni dell'Amministrazione andrà a salvaguardare i livelli occupazionali e che dovrebbe scongiurare ulteriori scioperi dopo una settimana di agitazione, con migliaia di cittadini napoletani lasciati a piedi. Per salvare l'azienda dal fallimento Palazzo San Giacomo ha dato l'ok al trasferimento di immobili per 65 milioni di euro. Tra questi ci sono: la sede di via Marino, i depositi Stella Polare e Posillipo, il parcheggio Brin. Inoltre il costo del biglietto a partire da aprile aumenterà di 10 centesimi di euro,

Traffico e lotta all’abusivismo, de Magistris annuncia l’assunzione di 100 vigili urbani

I vigili assunti saranno destinati a svolgere servizio nelle periferie Napoli, 28 dicembre – In merito alle richieste del presidente della Municipalità Vomero-Arenella, che ha rilevato una serie di problemi riguardanti traffico e abusivismo, il sindaco de Magistris ai microfoni della web-tv comunale ha annunciato l’assunzione di 100 nuovi vigili urbani. I nuovi assunti, che entreranno in servizio dall’1 gennaio, saranno destinati a svolgere servizio nelle periferie, perchè afferma de Magistris “ce n'è bisogno in ogni quartiere ma soprattutto in quelli che hanno maggiormente sofferto”. “Chiederò – ha aggiunto il sindaco – uno sforzo particolare non solo alla Polizia Municipale ma a tutte le forze dell’ordime per quanto riguarda i giorni festivi. Le immagini che si vedono nei festivi, con un crescere

“Restituire la dignità”: la Giunta approva la realizzazione di uno spazio docce nell’Albergo dei poveri

Progetto promosso dal Rotary Club Napoli Nord Est in convenzione con l'Amministrazione comunale La Giunta comunale ha approvato, a firma degli Assessori al Welfare ed alle Politiche Urbane Roberta Gaeta e Carmine Piscopo, la delibera per l'approvazione della realizzazione di uno spazio docce all'interno del Real Albergo dei Poveri, nell'ambito del progetto "Restituire la dignità" promosso dal Rotary Club Napoli Nord Est in convenzione con l'Amministrazione. L'intervento si inquadra nella più ampia sistemazione dell'ala nord est del Real Albergo dei Poveri come centro di accoglienza diurna per senza dimora. "In linea con le politiche già adottate” - dichiarano gli Assessori Gaeta e Piscopo – “l'Amministrazione vuole rispondere ai bisogni fondamentali delle persone che vivono un forte disagio, creando spazi di accoglienza, sostegno

Fiera natalizia a San Biagio dei Librai, la giunta comunale approva

C'è la firma dell’assessore alle attività produttive Enrico Panini sotto la delibera che istituzione della fiere natalizia di via San Biagio dei Librai Napoli, 4 novembre - La storica fiera natalizia è la prima delle oltre 60 manifestazioni che quest'anno da Ponticelli a Bagnoli, da Scampia a Fuorigrotta, da S.Giovanni a Secondigliano, passando per il lungomare di via Caracciolo, la Sanità e il Centro Antico interesserannno con le loro tradizioni e i loro colori il territorio cittadino. Anche quest'anno gli arredi delle manifestazioni storiche dei Decumani saranno tutti uniformi ed omogenei per accrescere il valore culturale e turistico delle stesse. A fronte delle spese sostenute per migliorare le strutture espositive, gli operatori beneficeranno della riduzione al 100% della tariffa per l'occupazione di

Napoli, sindaco e assessori chiedono il rimborso del biglietto. Polemica da parte di alcuni organi di stampa

In un comunicato della Giunta comunale viene spiegato che con la presenza della delegazione del Comune di Napoli alla manifestazione dello scorso 23 settembre a Roma, organizzata dalla rete “Bagnoli Libera”, si è voluto dare un valore “istituzionale” oltre che “politico” all'evento popolare Napoli, 21 ottobre – I membri della delegazione del Comune di Napoli che ha partecipato alla manifestazione contro il commissariamento di Bagnoli, organizzata dalla rete “Bagnoli Libera” lo scorso 23 settembre a Roma, hanno chiesto all'Ente comunale il rimborso del biglietto di seconda classe per la trasferta nella Capitale. La vicenda è stata anticipata dal quotidiano Metropolis e ripresa con gli stessi toni polemici da alcuni quotidiano cittadini come Il Mattino, tanto da costringere la Giunta Comunale a