Napoli-Juventus 2-1. Al San Paolo gara quasi perfetta dei ragazzi di Gattuso

I gol di Zielinski e Insigne nel secondo tempo regalano la vittoria al Napoli. Gol inutile della Juve al 90' con Ronaldo NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme (69' Lobotka), Zielinski (81' Elmas); Callejon, Milik (90' Llorente), Insigne. All. Gennaro Gattuso JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentacur, Pjanic (50' Rabiot), Matuidi (72' Douglas Costa); Dybala (72' Bernardeschi), Higuain, Ronaldo. All. Maurizio Sarri MARCATORI: 63' Zielinski (N), 86' Insigne (N), 90' Ronaldo (J) ARBITRO: Maurizio Mariani (Aprilia) Nel posticipo della 21esima giornata del campionato di Serie A il Napoli batte la capolista Juventus 2-1 al San Paolo, al termine di una gara quasi perfetta dei ragazzi di mister Gattuso. La vittoria arriva grazie ai gol di

Juventus-Napoli 4-3. Un’autorete di Koulibaly regala la vittoria ai bianconeri

Il Napoli regala almeno 60 minuti di gioco alla Juve, poi sul 3-0 i padroni di casa calano e nel giro di pochi minuti la squadra di Ancelotti acciuffa il pari. Il tutto è vanificato da un'autorete di Koulibaly al 92' JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio (15' pt Danilo), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira (15' st Can), Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain (31' st Dybala), Cristiano Ronaldo. All: Sarri NAPOLI (4-4-1-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam (1' st Mario Rui); Callejon, Allan (29' st Elmas), Zielinski, Insigne (1' st Lozano); Ruiz; Mertens. All: Ancelotti MARCATORI: 16' pt Danilo (J), 19' pt Higuain (J), 17' st Ronaldo (J), 21' st Manolas (N), 23' st Lozano (N), 36' st Di Lorenzo (N), 47'

Juve-Napoli 0-1. Gli Azzurri si portano a -1 in classifica, ora lo scudetto è più vicino

Il Napoli vince all’Allianz Stadium grazie a un gol di Koulibaly JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Howedes, Benatia, Chiellini (dall'11' p.t. Lichtsteiner), Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; D. Costa (dal 26' s.t. Mandzukic), Higuain, Dybala (dal 1' s.t. Cuadrado). All. Allegri. NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan (dal 35' s.t. Rog), Jorginho, Hamsik (dal 22' s.t. Zielinski); Callejon, Mertens (dal 16' s.t. Milik), Insigne. All. Sarri. MARCATORE: Koulibaly al 45' s.t. ARBITRO: Rocchi di Firenze. Torino, 22 aprile – Il Napoli batte 1-0 la Juventus all’Allianz Stadium di Torino grazie a un gol di Koulibaly al 90’ e si porta a -1 in classifica a quattro giornate dal termine del campionato. Quando tutti si aspettavano il pari è arrivato lo stacco di testa di Kalidou

Juve-Napoli. All’Allianz Stadium la partita che può decidere il campionato

Squadre in campo alle ore 20.45. Azzurri obbligati a vincere per portarsi a -1 in classifica dalla Juve, quando mancano ormai poche gare al termine della stagione Napoli, 22 aprile – Juventus e Napoli si sfideranno questa sera all’Allianz Stadium di Torino a partire dalle ore 20.45. Manca ormai poco alla partita più importante, quella che può decidere le sorti del campionato. Il Napoli è chiamato a vincere per recuperare il gap in classifica: la banda Sarri con una vittoria ha l’occasione di portarsi a -1, a poche gare dal termine della stagione. È una partita determinante per gli Azzurri, un grande obiettivo da centrare. Gli uomini di Sarri sanno che la Juve dovrà vedersela anche con Inter e Roma, due

Napoli-Juve 0-1, decide la rete dell’ex Higuain

Bianconeri a -1 dagli Azzurri. La Juve vince col minimo sforzo, contro un Napoli a cui concede poco NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui (dal 30' s.t. Maggio); Allan (dal 22' s.t. Zielinski), Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne (dal 30' s.t. Ounas). All. Sarri. JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; De Sciglio (dal 37' s.t. Barzagli), Benatia, Chiellini, Asamoah; Khedira (dal 21' s.t. Marchisio), Pjanic; Douglas Costa (dal 34' s.t. Cuadrado), Dybala, Matuidi; Higuain. All. Allegri MARCATORE: Higuain al 13' p.t. ARBITRO: Orsato della sezione di Schio Napoli, 1 dicembre – Al San Paolo la Juve batte 1-0 il Napoli nell'anticipo serale della 15esima giornata di Serie A e si porta a -1 in classifica dagli Azzurri. Decide la rete dell'ex Gonzalo Higuain, servito al termine

Serie A, al San Paolo il big match tra Napoli e Juve

Squadre in campo questa sera alle ore 20.45 davanti a un San Paolo tutto esaurito. Un solo dubbio di formazione per Sarri, chiamato a scegliere tra Maggio e Mario Rui. Nella Juve, Allegri, lascia a casa Mandzukic e Howedes, ma convoca Higuain, Cuadrado e Bernardeschi Napoli, 1 dicembre – L'attesta sta per finire: questa sera Napoli e Juve scenderanno in campo al San Paolo per uno dei match più attesi del girone di andata. Sfida scudetto tra gli Azzurri, che sono saldamente in testa alla classifica con 38 punti, e i campioni in carica, terzi con 34 punti. Se la banda Sarri battesse i bianconeri si porterebbe a sette lunghezze di distanza, viceversa la formazione di Allegri accorcerebbe a una sola

Napoli-Juventus 3-2. Hamsik e compagni col cuore, ma non basta. Juve in finale

Nel Napoli a segno Hamsik, Insigne e Mertens. Nella Juventus doppietta dell'ex Gonzalo Higuain NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski (dal 36' s.t. Allan), Diawara, Hamsik (dal 30' s.t. Pavoletti), Callejon, Milik (dal 15' s.t. Mertens), Insigne. All. Sarri JUVENTUS (4-2-3-1): Neto; Dani Alves, Bonucci, Benatia, Alex Sandro; Rincon (dal 25' s.t. Pjanic), Khedira; Cuadrado, Dybala (dal 30' s.t. Barzagli), Sturaro (dal 40' Lemina); Higuain. All. Allegri MARCATORI: Higuain (J) al 32' p.t. e al 14' s.t.; Hamsik (N) all'8', Mertens (N) al 16', Insigne al 21' s.t. ARBITRO: Banti di Livorno Napoli, 5 aprile – Il Napoli batte la Juventus 3-2 nella semifinale di ritorno di Coppa Italia ed esce a testa alta dalla competizione. La Juve, che all'andata aveva vinto 3-1,

Coppa Italia, al San Paolo è di nuovo Napoli-Juventus

Le due formazioni si incontrano per la seconda volta in tre giorni: stasera scenderanno in campo per il ritorno della semifinale di Coppa Italia. Agli azzurri servirà l'impresa per ribaltare il 3-1 dello Juventus Stadium, dove ai bianconeri furono concessi due rigori e al Napoli ne mancava uno per un fallo su Albiol. Nella Juventus Allegri non convoca Mandzukic alle prese con problemi fisici e pensa a un ampio turnover Napoli, 5 aprile – Dopo la gara di campionato di domenica scorsa, questa sera al San Paolo sarà di nuovo Napoli-Juventus per la semifinale di ritorno di Coppa Italia. Agli azzurri servirà l'impresa per ribaltare il 3-1 dello Juventus Stadium, dove ai bianconeri furono concessi due rigori e al Napoli ne

Napoli-Juventus 1-1: bianconeri al San Paolo con le pile scariche

Il Napoli va sotto al 7' minuto del primo tempo con un gol di Khedira e inizia a martellare la Juve, che al 60' subisce il pari con un tiro di Hamsik NAPOLI (4-3-3): Rafael; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic (34' st Ghoulam); Allan (24' st Zielinski), Jorginho, Hamsik (31' st Rog); Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri. JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Asamoah; Khedira, Marchisio (35' st Dybala); Lemina (16' st Cuadrado), Pjanic (42' st Rincon), Mandzukic; Higuain. All. Allegri. MARCATORI: 7' pt Khedira (J), 15' st Hamsik (N) ARBITRO: Orsato di Schio Napoli, 2 aprile – Al San Paolo il big match tra Napoli e Juventus termina 1-1. A Khedira, in rete al 7' minuto del primo tempo risponde Hamsik al 60' del secondo

Coppa Italia, Juventus-Napoli 3-1. I bianconeri vincono grazie a due rigori molto dubbi

Doppietta di Dybala su calcio di rigore e gol di Higuain per i bianconeri. Per il Napoli a segno Callejon JUVENTUS (3-4-3): Neto; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (dal 1' s.t. Cuadrado), Pjanic, Khedira, Asamoah (dal 27' s.t. Alex Sandro); Dybala (dal 39' s.t. Pjaca), Higuain, Mandzukic. All. Allegri. NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Strinic; Rog (dal 27' s.t. Pavoletti), Diawara, Hamsik (dal 12' s.t. Zielinski); Callejon, Milik (dal 16' s.t. Mertens), Insigne. All. Sarri. MARCATORI: Callejon (N) al 36' p.t.; Dybala (J) su rig. al 2' e su rig. al 24', Higuain (J) al 19' s.t. ARBITRO: Valeri della sezione di Roma Torino, 28 febbraio – La Juventus batte il Napoli 3-1 allo Juventus Stadium nella semifinale di andata di Coppa Italia. Gara molto

Coppa Italia, il Napoli affronta la Juve allo Stadium. Sarri potrebbe rivoluzionare la formazione

Squadre in campo questa sera allo Juventus Stadium alle ore 20.45 per la semifinale di andata di Coppa Italia. Allegri se la giocherà coi titolari. Sarri starebbe pensando a qualche cambio Napoli, 28 febbraio – Nel Napoli brucia ancora la sconfitta in casa con l'Atalanta, ma non c'è tempo di rimuginarci sopra perché il campo chiama e la Juventus attende gli azzurri quasi come una vittima sacrificale alla semifinale di andata di Coppa Italia. Sarà così? Il popolo partenopeo spera di no, spera nella voglia di riscatto dei suoi e spera soprattutto che Sarri stupisca in qualche modo. Le parole pronunciate dal presidente Aurelio De Laurentiis erano state frettolosamente bollate dalla maggior parte dei tifosi come incomprensibili e fuori luogo. Perché?

Juventus-Napoli 2-1: due errori di Ghoulam regalano la vittoria ai bianconeri

Nella Juve a segno Bonucci e Higuain. Il gol del pareggio del Napoli porta la firma di Callejon JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini (dal 39' p.t. Cuadrado); Lichtsteiner, Khedira, Hernanes (dal 31' s.t. Sturaro), Pjanic (dal 22' s.t. Marchisio), Alex Sandro; Higuain, Mandzukic. All. Allegri NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan (dal 31' s.t. Zielinski), Diawara, Hamsik (dal 37' s.t. El Kaddouri); Callejon, Mertens, L.Insigne (dal 16' s.t. Giaccherini). All. Sarri. MARCATORI: Bonucci (J) al 5', Callejon (N) al 9', Higuain (J) al 25' s.t. ARBITRO: Rocchi di Firenze. Napoli, 29 ottobre – Allo Juventus Stadium i bianconeri battono 2-1 il Napoli. I gol della Juve portano la firma di Bonucci e Higuain, ma sono scaturiti da due clamorosi errori di Ghoulam.

Juventus-Napoli: è il giorno della super sfida di serie A. Higuain per la prima volta da avversario

Tutto esaurito allo Juventus Stadium. Sarri, per sopperire all'assenza dello squalificato Gabbiadini, pare orientato a proporre il falso nueve che si è visto nella gara con l'Empoli Napoli, 29 ottobre – È il giorno di Juventus-Napoli: super sfida tra due acerrime nemiche del campionato di Serie A. Le due formazioni scenderanno in campo questa sera alle ore 20.45 allo Juventus Stadium, esaurito in ogni ordine di posto per l'occasione. Per la prima volta da quando ha lasciato Napoli Gonzalo Higuain giocherà da avversario degli azzurri e già si fa un gran parlare del suo atteggiamento nel caso dovesse segnare: esulterà o no? I tifosi partenopei ovviamente sperano di no, nel senso che Higuain non deve segnare. L'argentino, a secco da ormai

Grande festa al San Paolo per i 90 anni del Napoli. Maradona ai tifosi: “Non vi tradirò mai”

Il Pibe de Oro nel messaggio di augurio per i novanta anni di storia del Napoli torna sul “tradimento” del Pipita Higuain e tranquillizza i tifosi. In campo gli azzurri battono il Nizza 3-0. Napoli scatenato anche sul mercato. Dopo aver dato il benvenuto a Milik, un altro polacco, Zielinski, potrebbe sostenere a breve le visite mediche Napoli, 2 agosto – “Ormai è finita con Higuain, con me non finirà mai. Un bacio grande al presidente ed a tutti i napoletani”. A dirlo è il Pibe de Oro, Diego Armando Maradona, nel messaggio inviato al Napoli per i suoi 90 anni di storia. “La gente di Napoli ha bisogno di sostegno. State tranquilli, io vi sostengo sempre, non vi tradisco mai.