Coronavirus, Confesercenti Campania: piano economico della Regione positivo ma non per tutti

Il presidente Vincenzo Schiavo plaude anche le misure del Comune di Napoli: "Salvaguardano gli imprenditori per il rilancio" Confesercenti Campania giudica in modo positivo il piano socio-economico di 604 milioni messo in campo dalla Regione Campania. Il presidente di Confesercenti Campania, Vincenzo Schiavo, sottolinea: "Le misure a sostegno delle aziende campane sono certamente positive in questo momento, tuttavia temiamo che molti imprenditori resteranno fuori perché si aiuteranno, innanzitutto e giustamente, le fasce deboli e coloro che hanno redditi bassi. Vuol dire che dovremmo trovare nuove soluzioni anche per dare alle risposte alle altre imprese in difficoltà appartenenti alle fasce medie. “Buona la prima” insomma, ma bisogna assolutamente lavorare anche su altre opportunità". Vincenzo Schiavo plaude anche i provvedimenti adottati dal Comune

La formazione delle imprese: un hub per il futuro

Workshop e tavola rotonda organizzati da OBR Campania e Fondimpresa con Rete Ferroviaria Italiana SpA. Lunedì 14 ottobre, ore 9,45 - Stazione Alta Velocità di Afragola Napoli, 13 ottobre - La formazione come leva competitiva per le aziende: questo il tema del focus della giornata “La formazione delle imprese: un hub per il futuro”, promossa da OBR Campania (Organismo Bilaterale Regionale per la Formazione in Campania) e Fondimpresa con Rete Ferroviaria Italia SpA. La giornata, articolata in un workshop per imprenditori e manager sul tema “Lean Organization e Knowing Management”, e nella tavola rotonda “Le competenze aziendali sui binari dell’innovazione”, è ospitata nell’avveniristica Stazione TAV di Afragola disegnata da Zaha Hadid, un luogo che guarda al futuro, per far incontrare e confrontare persone,

Napoli, il porto diventa hub dell’innovazione

Mercoledì 10 luglio NAStartUp e Volaviamare Alilauro lanciano l’Innovation Seafront Summit: così dalle 17 le idee dell’hi-tech si presentano alla community di investitori e grandi imprenditori Il porto di Napoli diventa un hub dell’innovazione. Guardando al futuro e aprendosi all’hi-tech in una lunga giornata dedicata alle startup. Mercoledì 10 luglio, nella Volaviamare HQ del molo Beverello, che si candida a essere incubatrice di startup, NAStartUp e Alilauro propongono tre eventi: alle 17, l’Innovation Seafront Summit, un incontro tra esperti per discutere su iniziative per trasferire il know how tecnologico delle aziende hi-tech e delle startup al porto di Napoli; alle 17.30, un corso gratuito di project management, tenuto da Paola Mosca, management & coaching consultant; a seguire il tradizionale appuntamento di NaStartupDay, giunto all’undicesima edizione, con nuove idee innovative che si presenteranno

Arrestato il sindaco di Trentola Ducenta

Quindici misura cautelari a carico di collaboratori del sindaco, imprenditori, funzionari e impiegati del comune casertano Caserta, 28 giugno - Autorizzazione amministrative rilasciate ad imprenditori in cambio di favori o assunzioni nelle loro aziende di persone indicate dalla politica. E' la principale accusa contestata al sindaco di Trentola Ducenta (Caserta) Andrea Sagliocco, chirurgo oculista di 45 anni, in carica da appena un anno (giugno 2018) finito agli arresti domiciliari nell'ambito di un'indagine della Procura di Napoli Nord, coordinata dal procuratore Francesco Greco. Contestati, tra gli altri, a vario titolo, i reati di corruzione e concussione. Quindici le misure cautelari emesse dal Gip di Napoli Nord ed eseguite dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Aversa a carico di collaboratori del sindaco,

La Campania sostiene i giovani talenti, nasce il premio “Start up evolution Pinuccio Lamura”

Il premio dedicato alle idee imprenditoriali innovative di tutto il paese. Entro il 20 settembre la presentazione dei progetti, il 7 ottobre la premiazione Sala Consilina (Salerno) – L’esperienza premia l’innovazione: dalla Campania l’impegno a sostenere giovani talenti di tutta Italia e in tutti i settori che abbiano dato vita a start up innovative. Un impegno concreto, che si tramuta in sostegno economico ma anche in opportunità grazie all’incontro con oltre quaranta imprenditori a cui presentare la propria idea. Tutto questo è il Premio Start Up Evolution “Pinuccio Lamura”, nato dalla volontà della famiglia Lamura e dalla collaborazione di un pool di imprenditori campani. Un progetto dedicato alla memoria di Giuseppe Lamura (a tutti noto come Pinuccio), che vuole essere un punto di riferimento, un modello per gli aspiranti imprenditori che, come nel lontano 1974

Apre Confesercenti Avellino, obiettivo 400 iscritti

Baldovino Moscariello nominato Presidente Confesercenti Avellino, Giuseppe Innocente vicepresidente vicario Avellino, 10  aprile - Si è tenuta presso l'”Hotel de la Ville” di Avellino la presentazione della Confersercenti città di Avellino, con l’apertura della sede dell’associazione in terra irpina. Sono intervenuti il Presidente Interregionale Vincenzo Schiavo, Pasquale Limatola (Direttore Interprovinciale Confesercenti) e il direttore regionale Pasquale Giglio. È stata decretata l’affiliazione della associazione imprenditori Irpini alla Confersercenti e sono stati nominati i nuovi vertici cittadini: presidente di Confesercenti Avellino è stato scelto Baldovino Moscariello, vice presidente vicario è stato nominato Giuseppe Innocente, Massimo Farina il vice presidente  e Antonello Tarantino il direttore. "Avellino è una sede molto importante per Confesercenti – ha affermato Vincenzo Schiavo -, l’Irpinia può vantare un’area piena di attività imprenditoriali. Da quando sono diventato presidente Interprovinciale uno degli obiettivi primari era proprio

La contraffazione dei grandi marchi viaggia su Facebook

Si scatena la protesta delle associazioni di categoria del settore imprese e commercio “Facebook alimenta la contraffazione dei prodotti all’interno del suo Market Place”. È la denuncia di Livio Varriale, noto digital blogger, autore del recente saggio “La prigione dell’umanità: dal Deep Web al 4.0. Le nuove carceri digitali” (Minerva Edizioni). Capi di note marche da abbigliamento ed accessori di lusso contraffatti sono acquistabili con un semplice click tramite la piazza virtuale allestita dal social network più grande nel mondo. Lo spiega nel dettaglio sul suo canale You Tube Livio Varriale con un video dal titolo eloquente “Facebook alimenta la contraffazione nel Market Place. Altro che dark web”. Un video che riporta le immagini della vendita in stile bazar di prodotti contraffatti che avviene su Facebook. Come arginare questo

De Magistris all’assemblea della Cna: “Sud non è zavorra. Creare condizioni per competere in parità”

“Napoli è cambiata, c'è voglia di sentirsi protagonisti e compito della Repubblica è rimuovere gli ostacoli”, ha affermato de Magistris durante il suo intervento in apertura dell'assemblea nazionale della Cna Napoli, 22 ottobre - “Dobbiamo creare le condizioni per consentire a tutti di competere in condizioni di parità. Napoli è cambiata tanto, c'è voglia di sentirsi protagonisti e compito della Repubblica è rimuovere gli ostacoli”. Lo ha affermato il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, durante l'intervento di apertura dell'assemblea nazionale della Cna (Confederazione Nazionale dell'artigianato e della Piccola e Media Impresa) alla Mostra d'Oltremare. “Napoli – ha aggiunto – non vuole perdere la vocazione industriale ma è una città soprattutto di commercio e i giovani dimostrano che con competenza e amore

E’ sempre più difficile fare impresa in Italia

Solo il 44% degli italiani sceglie di fare l'imprenditore La strada imprenditoriale si fa sempre più ardua in Italia tanto che quasi 8 indusrtriali su 10 (il 78%) sconsigliano di intraprendere questa via: tasse, burocrazia, accesso al credito ostacolano e rendono complicata l'attività. Nel 2016 solo il 44% degli italiani la sceglierebbe come professione, in calo rispetto al 2009 (51%). Questo è quanto emerge da una ricerca del Centro Studi di Confindustria, presentata a Parma ad una platea di circa mille imprenditori a testimoniare così la fatica nel fare impresa in Italia. Per la prima volta lo studio sonda anche l'opinione pubblica. Il 45,5% degli italiani pensa che la figura dell'imprenditore sia peggiorata. Il 64,7% ritiene che alla professione non sia riconosciuto il

Vivaio Donna: gli imprenditori campani diventano mentori della creatività femminile

Inaugurazione degli incontri di mentoring di Vivaio Donna Dal 16 aprile al 5 maggio, gli imprenditori campani diventano mentori delle creative del Vivaio Donna: stilisti, architetti, aziende produttrici di abbigliamento e accessori moda, interior designer, imprenditori del giocattolo, si impegnano per valorizzare il patrimonio creativo napoletano e sostenere la nascita di nuove imprese al femminile. Vivaio Donna è un progetto promosso dal Comune di Napoli, nell’ambito degli interventi finalizzati allo sviluppo e alla coesione col Programma “Donne per lo sviluppo urbano” (con risorse a valere sul P.O.R. CAMPANIA FSE 2007/2013 - Asse II Occupabilità). Fiore all’occhiello dell’iniziativa sono i partners: Cidis onlus, Carlo Borgomeo & Co., Theorema, Studio Come. L’obiettivo è promuovere l’occupazione e sostenere la creazione di imprese femminili con azioni tese