Coronavirus, Confesercenti Campania: piano economico della Regione positivo ma non per tutti

Il presidente Vincenzo Schiavo plaude anche le misure del Comune di Napoli: "Salvaguardano gli imprenditori per il rilancio" Confesercenti Campania giudica in modo positivo il piano socio-economico di 604 milioni messo in campo dalla Regione Campania. Il presidente di Confesercenti Campania, Vincenzo Schiavo, sottolinea: "Le misure a sostegno delle aziende campane sono certamente positive in questo momento, tuttavia temiamo che molti imprenditori resteranno fuori perché si aiuteranno, innanzitutto e giustamente, le fasce deboli e coloro che hanno redditi bassi. Vuol dire che dovremmo trovare nuove soluzioni anche per dare alle risposte alle altre imprese in difficoltà appartenenti alle fasce medie. “Buona la prima” insomma, ma bisogna assolutamente lavorare anche su altre opportunità". Vincenzo Schiavo plaude anche i provvedimenti adottati dal Comune

Piano anticrisi, i commercialisti coadiuveranno la Regione Campania

Moretta: al lavoro per pmi e professionisti. Riconosciuto il nostro ruolo. Cinque: grazie al supporto dei commercialisti misure operative in pochi giorni Napoli - “I dottori commercialisti campani coadiuveranno, insieme alle Camere di Commercio, la Regione Campania nell’applicazione delle misure economiche a favore dei cittadini previste dal piano anticrisi annunciato questa mattina dal presidente Vincenzo De Luca per contrastare l’emergenza economica provocata dal nuovo Coronavirus”. Lo ha detto Vincenzo Moretta, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli. “Sarà un grande sforzo, ma possiamo dirci soddisfatti perché finalmente viene dato alla nostra categoria un riconoscimento di rilievo. Siamo già al lavoro con la Regione - ha aggiunto Moretta -, occorre gestire nel migliore dei modi i fondi che saranno immessi

Coronavirus e crisi economica, la Regione Campania ha pronto un piano da 500 milioni di euro per poveri e aziende

Il piano economico-sociale è stato annunciato su Facebook dal governatore Vincenzo De Luca “Domani mattina presenteremo un piano economico-sociale della Regione Campania imponente per almeno 500 milioni di euro”. A dirlo il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in un video su Facebook nel quale fa il punto della situazione sui contagi da coronavirus Covid-19. “Il piano – ha aggiunto De Luca – prevede interventi a favore delle politiche sociali, delle fasce deboli, interventi nelle aree dove ci sono insediamenti di immigrati, interventi a favore delle aziende del turismo, commerciali, artigianali, liberi professionisti, aziende agricole della pesca, contributi alloggiativi e credito a tasso zero per le imprese. Cercheremo di non entrare in sovrapposizione con gli interventi degli enti nazionali e

Cassa Depositi e Prestiti, nuove misure straordinarie per l’emergenza Coronavirus

Approvata la più estesa operazione di rinegoziazione dei mutui realizzata negli ultimi anni da CDP che coinvolgerà 7200 enti territoriali e libererà risorse per 1,4 miliardi di euro. 2 miliardi di euro disponibili per il sostegno di medie e grandi imprese Roma, 2 aprile - Cassa Depositi e Prestiti rafforza il suo impegno per far fronte all’emergenza economica causata dall’epidemia da Covid-19 con un pacchetto di misure straordinarie per enti territoriali e imprese. Il Consiglio di amministrazione ha approvato una serie di interventi: a 7200 Enti territoriali 1,4 miliardi di euro dalla rinegoziazione di 34 miliardi di prestiti CDP offre un supporto finanziario a Comuni, Città Metropolitane, Province e Regioni per far fronte all’emergenza con la più vasta operazione di rinegoziazione realizzata negli

Coronavirus, il Comune di Napoli cancella imposte e tributi alle imprese per il 2020

Prevista l'istituzione di un fondo della Città metropolitana per il sostegno alle attività economiche. La Regione Campania, intanto, dà il via libera alla cassa integrazione in deroga, sospende il bollo auto e stanzia ulteriori aiuti alla filiera bufalina Cancellazione di imposte e tributi nel 2020 per le attività commerciali, economiche, produttive e sostegno alle attività economiche attraverso l'istituzione di un fondo della Città Metropolitana. Sono queste alcune delle misure messe in campo dal Comune di Napoli per far fronte alle conseguenze economiche dovute all'ermergenza coronavirus. Ad annunciarle il sindaco Luigi de Magistris in un post su Facebook dopo una riunione di Giunta che per ovvi motivi si è svolta via Skype. Tra le misure previste anche una sorta di “tredicesima d'emergenza” per

Confesercenti Campania: SOS Impresa-Rete per la Legalità

Presentato questa mattina il progetto, destinato a diventare modello in tutta Italia. La Regione Campania finanzia con 2.5 milioni di euro il “tutoraggio” delle vittime di racket e usura Presentato questa mattina, presso la sede napoletana di Confesercenti, il progetto “L’adozione sociale delle vittime di racket e usura”, finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del POR CAMPANIA FSE 2014-2020 e curato da SOS Impresa-Rete per la Legalità con Confesercenti Campania. L’adozione sociale consiste nella sperimentazione, inedita in Italia, di una figura istituzionale del Tutor di Prevenzione e Solidarietà a favore di quanti sono vittime, o anche potenziali vittime, del racket e/o usura ed anche verso chi si trova in una particolare condizione di sovra indebitamento. Con tre grandi novità: 1)  Non c’è distinzione tra i destinatari finali dei

La formazione delle imprese: un hub per il futuro

Workshop e tavola rotonda organizzati da OBR Campania e Fondimpresa con Rete Ferroviaria Italiana SpA. Lunedì 14 ottobre, ore 9,45 - Stazione Alta Velocità di Afragola Napoli, 13 ottobre - La formazione come leva competitiva per le aziende: questo il tema del focus della giornata “La formazione delle imprese: un hub per il futuro”, promossa da OBR Campania (Organismo Bilaterale Regionale per la Formazione in Campania) e Fondimpresa con Rete Ferroviaria Italia SpA. La giornata, articolata in un workshop per imprenditori e manager sul tema “Lean Organization e Knowing Management”, e nella tavola rotonda “Le competenze aziendali sui binari dell’innovazione”, è ospitata nell’avveniristica Stazione TAV di Afragola disegnata da Zaha Hadid, un luogo che guarda al futuro, per far incontrare e confrontare persone,

Franchising, un settore che non conosce crisi: in Campania vale quasi 2 miliardi

Il settore in Regione genera un giro d’affari di 1,8 miliardi, con un’incidenza sul totale del 7,3% Napoli - Il franchising rappresenta uno dei settori più “in salute” dell’economia del nostro Paese. I numeri parlano chiaro: il “Salone Franchising Milano”, la fiera leader in Italia, cresce ogni anno esecondo gli ultimi dati emersi dal Rapporto Assofranchising Italia 2019 tutti i dati sono positivi, in particolare per la  Campania,dove esistono 4.092 punti vendita in franchising che complessivamente generano in Regione un giro d’affari di quasi 2 miliardi di euro, con un’incidenza sul totale del 7,3%. “ll franchising cresce con grandi margini di sviluppo – spiega Marco Moretti Presidente di Fandango Club, agenzia di live communication che organizza il “Salone Franchising Milano”, a Fieramilanocity dal

Arrivano i minibond a sostegno delle Pmi

Emissione titoli fino a 148 mln euro, garantiti da fondi Ue Napoli, 2 agosto - Prende il via "Garanzia Campania Bond", uno strumento finanziario innovativo progettato dalla Regione per sostenere la crescita delle pmi: è stata oggi sottoscritta la convenzione tra Sviluppo Campania, soggetto attuatore della misura, e il raggruppamento temporaneo di imprese formato da Mediocredito Centrale - Banca del Mezzogiorno S.p.A. e FISG S.r.l. (Gruppo Banca Finint), 'arranger' dell'operazione. Garanzia Campania Bond prevede l'emissione di minibond da parte di piccole e medie imprese campane. Raggruppati in un portafoglio con un ammontare massimo di 148 milioni di euro, i minibond sono sottoscritti da un'apposita società veicolo che a sua volta emette titoli sottoscritti da investitori istituzionali. Il portafoglio è garantito da Sviluppo Campania

Borsa della Ricerca Awards: premiate le cinque idee più innovative della X Edizione

Aiello: Tante nuove collaborazioni nate dagli incontri tra ricercatori e aziende. Appuntamento a Verona dall’1 al 3 ottobre per la “Borsa del Placement” “La ‘Borsa della Ricerca’ continua a crescere come numero di partecipanti e come incontri tra ricercatori, start up e spin off universitari, da un lato, e grandi aziende dall’altro. Nel corso di questa X edizione ne sono stati effettuati oltre 900 con un feedback assolutamente positivo. Tante le nuove collaborazioni avviate già in queste ore sulla scorta degli appuntamenti andati a buon fine, a testimonianza della  voglia di sviluppare nuove sinergie tra mondo della ricerca e mondo delle imprese”. Lo ha detto Tommaso Aiello, presidente della Fondazione Emblema e ideatore della ‘Borsa della Ricerca’, al termine della decima edizione

A Salerno la tappa del tour nazionale “Borsa della Ricerca”: aziende, start up e università si incontrano

Presentazione della Call per 15 soggetti campani in vista del Forum nazionale al Campus di Fisciano Salerno - Giovedì 14 febbraio, alle 15.00, presso la sala stampa del Rettorato dell’Università degli Studi di Salerno si svolgerà la quinta tappa del tour 2018 – 2019 della Borsa della Ricerca. Il Tour è il road show di presentazioni della Borsa della Ricerca, la manifestazione che ogni anno fa incontrare al Campus di Fisciano (Sa) centinaia di delegati del mondo aziendale e universitario (gruppi, dipartimenti, spin off) ma anche start up e investitori pubblici e privati, dando vita a nuove collaborazioni e nuove opportunità di sostegno economico alla ricerca: il progetto, dal 2010 al 2018, ha visto l’organizzazione di oltre 8.000 incontri che hanno dato vita a oltre 1.000 collaborazioni. Ciascuna tappa prevede una

Innovation Village, 4^ edizione al Museo Ferroviario di Pietrarsa

Valorizzazione delle esperienze di innovazione. L’innovazione diventa motore dello sviluppo sostenibile Napoli, 21 novembre - La quarta edizione di Innovation Village, fiera-evento che in pochi anni è riuscita a caratterizzarsi come il principale evento R2B e di promozione dell’innovazione nel Centro-Sud. Innovation Village 2019, organizzata con Sviluppo Campania ed ENEA - Bridgeconomies EEN in collaborazione con la Regione Campania, si terrà dal 4 al 6 aprile al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, a Napoli Est, in un territorio sempre più strategico per l’eco-sistema dell’innovazione campana. La manifestazione quest’anno promuoverà, in partnership con l’Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile - ASviS, la valorizzazione delle esperienze di innovazione in grado di apportare un contributo per il raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile fissati nell’Agenda 2030.

Il Distretto Aerospaziale della Campania alla 9^ edizione di Tbiz

Nuove opportunità per le imprese del settore con la call 9 di Clean Sky 2 aerosp Napoli, 16 novembre - Nuove opportunità per le imprese del settore dell’aerospazio, grazie alla strategia RIS 3 della Regione Campania. Al via la Call 9 del programma Clean Sky 2. Sono i principali temi di cui si è discusso oggi due giorni fa nel corso della conferenza “Scenari Tecnologici e Opportunità per le Imprese dell’Aerospazio”,organizzata nell’ambito della 9° edizione del Technology Biz, promossa dalla Regione Campania in collaborazione con Sviluppo Campania e con la partecipazione di JTI Clean Sky 2 e del DAC, Distretto Aerospaziale della Campania. Durante l’evento sono stati presentati gli scenari regionali, nazionali ed europei del settore aerospaziale, gli obiettivi dell’iniziativa Clean Sky 2 e le modalità di partecipazione alla Call 9. Clean Sky2, in particolare, è il principale

I vini del Sannio guardano ai mercati d’Oriente: missioni in Cina e Taiwan

Wine dinner, incontri commerciali e stand espositivo per aziende vitivinicole beneventane Il fascino del Sannio e il gusto unico dei vini beneventani puntano a nuovi mercati e guardano con interesse all’Oriente: è il senso della tappa asiatica dell’Ati “Sanniocharms on New Markets”, composta da quattro aziende vitivinicole della provincia di Benevento, Fontanavecchia di Torrecuso (capofila), Fattoria La Rivolta di Torrecuso, Torre a Oriente di Torrecuso e Terre Stregate di Guardia Sanframondi. Cina e Taiwan sono i due Paesi protagonisti dell’azione di promozione, con un intenso programma che coinvolgerà le quattro realtà vitivinicole sannite in appuntamenti dedicati con operatori, stampa specializzata ed importatori. L’azione rientra nel progetto di Promozione del Vino sui Mercati Terzi della Regione Campania per l’annualità 2017/2018. Le quattro aziende saranno presenti a partire dal 10 novembre prossimo a Shangai e a seguire a Taipei, capitale di