Giornata conclusiva del Giffoni Innovation Hub: 300 creativi provenienti da 5 paesi del mondo

Il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio chiude la rassegna di Giffoni Innovation Hub Presentati i progetti dei giovani innovatori del Dream Team, la community di Giffoni Innovation Hub arrivata a quota 300 creativi provenienti da 5 paesi del mondo. Durante la rassegna Next Generation 2017@GiffoniExperience, dal 14 al 22 luglio a Giffoni Valle Piana, una selezione di 40 talenti da Italia, Svezia e Messico ha lavorato a stretto contatto con startupper e protagonisti dell’innovazione per mettere a punto idee spendibili sul mercato delle industrie creative e culturali in collaborazione con l’universitàTec di Monterrey in Messico e l’acceleratore The Creative Plot di Lund in Svezia. Intervenuti all’evento all’Antica Ramiera, Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera dei Deputati, Claudio Gubitosi, direttore di Giffoni Experience, Luca Tesauro, Roberto Esposito e Orazio Maria Di Martino, co-fondatori di Giffoni Innovation Hub. In platea oltre ai ragazzi del Dream Team,

Al via #InnovaNapoli, hub attrattivo per innovatori campani

L'inaugurazione della "rete degli innovatori sociali" al Suor Orsola Benincasa È online il primo hub attrattivo per gli innovatori campani, promosso su Twitter con l’hashtag #InnovaNapoli. Il 18 febbraio, a Napoli, presso Unisob in via Suor Orsola 10, dalle ore 14,30, Prioritalia, ItaliaCamp, Fondazione Brodolini, Università Suor Orsola Benincasa inaugureranno la "rete degli innovatori sociali" che diffonde sul web le esperienze positive di impresa sociale che si sviluppano sul territorio. A testimoniare come l’evoluzione tecnologica e quella sociale stiano trasformando l’economia, il lavoro e la società sono i luoghi, la comunità, le idee e progetti che vengono messi in collegamento. Marcella Mallen presidente di Prioritalia spiega che - "La rete di innovatori sociali sul territorio campano è un modo per sostenere le realtà

Torna il Social Change Weekend per trasformare le idee di innovazione sociale in start-up

La cooperativa Project Ahead, con sede a Napoli, chiama a raccolta gli innovatori sociali. I più bravi costituiranno una start-up a costo zero Torna il Social Change Weekend, la tre giorni su innovazione sociale e imprenditoria che si svolge a Napoli dal 27 al 29 marzo 2015. Ad organizzare l’evento, che ormai è un must, la cooperativa di produzione e lavoro Project Ahead. Chiunque abbia un’idea di business legata al miglioramento della vita della collettività può partecipare. Si iscrive ed espone la sua idea. Lo scopo è convincere la giuria che è concretizzabile e valida. I più fortunati conteranno sul supporto di un team di esperti e su un periodo di incubazione gratuito della loro start-up presso il nuovo incubatore sociale

VULCANICA-MENTE, dal Talento all’Impresa: quando creatività e innovazione creano un’opportunità per i giovani

Iniziativa del comune di Napoli per promuovere idee creative ad elevato contenuto innovativo da trasformare in imprese Si ripropone, dopo le due precedenti edizioni, “VULCANICA-MENTE - dal Talento all'Impresa 3" (III Edizione), l’iniziativa del Comune di Napoli, Assessorato allo Sviluppo, CSI - Centro Servizi Incubatore di Impresa Napoli Est che offre un’interessante possibilità per i giovani talenti “portatori” di idee creative ad elevato contenuto innovativo da trasformare in “imprese” innovative. Una vera e propria “competizione” tra idee innovative di impresa (business plan competition) da trasformare in Start Up, promosse ed elaborate da studenti, laureandi, laureati, ricercatori, docenti, neo-imprenditori, aspiranti imprenditori. Oggi 18 febbraio, ore 12.00, a Palazzo San Giacomo, nella Sala della Giunta, la presentazione del bando (Avviso Selezione) alla presenza dell'Assessore

Lo SMAU torna a Napoli, al padiglione 6 della Mostra d’Oltremare sale in cattedra la tecnologia informatica

Riflettori puntati sui progetti in chiave Smart City Napoli, 11 dicembre – Dalle 11 di questa mattina, il padiglione 6 della Mostra d’Oltremare ospita la seconda edizione dello SMAU, l’evento dedicato alle innovazioni per le imprese. Riflettori puntati sui numerosi progetti in chiave Smart City, tra cui quello riguardante la Terra dei Fuochi, laddove mediante un’app, i cittadini potrebbero segnalare in tempo reale eventuali roghi tossici, così come i progetti volti ad utilizzare tecnologie per la protezione sismica, segnalando in tempo reale informazioni e direttive in caso di emergenza. Sul portale della Regione Campania si rende noto infatti che “Smau Napoli metterà in scena in due giorni tutte le eccellenze innovative della Campania attraverso un’area espositiva che ospiterà oltre 80 realtà tra startup,

NAStartUp, quando le idee fanno l’impresa Made in Naples

A Napoli il 4 giugno incontro per discutere e lanciare pitch Napoli, 4 giugno - NAStartUp è un evento periodico che nasce dall’idea di Antonio Prigiobbo, creatore della community Vulcanicamente e da Antonio Savarese, giornalista specializzato in innovazione tecnologica, con la collaborazione di Massimo Morgante, CEO di Volumeet, dedicato a tutti gli amanti dell’innovazione napoletana per conoscersi, discutere e presentare le proprie startup con un  pitch davanti a una platea selezionata. Un incontro dedicato agli startupper portatori di idee ed esperienze, il giusto connubio tra innovazione e classicità che determina la riuscita dell'evento oramai da qualche anno. Un vero e proprio momento di aggregazione per i giovani ed i futuri imprenditori del territorio campano che risulta vivo e attivo, ricco di idee e contenuti. L'appuntamento è per oggi alle ore 18 presso La

Mobile Innovation Day 2014, per un mondo tutto al digitale

Evento dei Google developers campani, tutte le App in cantiere Napoli, 17 aprile - Si è tenuto ieri il primo Mobile Innovation Day campano, ospitato dall'Università degli Studi "Parthenope" di Napoli, presso l'isola C4 del Centro Direzionale di Napoli. L'iniziativa, partita da un gruppo di giovani Google developers nostrani, ha come obiettivo la condivisione di esperienze, pareri e proposte sulla tecnologia Google e lo sviluppo di reti professionali e aziendali. Gli argomenti di tendenza trattati hanno visto protagonisti gli strumenti tecnologici più innovativi presenti sul mercato. Gli avveniristici Google Glasses, Android, Chromecast e persino macchine da caffè dotate di scheda Arduino, sono le nuove frontiere di sviluppo, che permetteranno l'ulteriore automatizzazione dei nostri elettrodomestici. Le App in cantiere sono LibrEye, una piattaforma innovativa per la

Creative Clusters, il programma campano per valorizzare le idee dei giovani

Concorso di idee per la creazione di imprese innovative Creative Clusters è un programma ideato e promosso da Campania Innovazione, cofinanziato dalla UE, per valorizzare e diffondere le idee dei giovani (dai 18 ai 36 anni) in materia di sviluppo sostenibile e nuove tecnologie. L'iniziativa si divide in due fasi, la prima di laboratori, dove si mettono in campo le esperienze, arricchite dal dialogo interdisciplinare e dall'incontro con professionisti. Studenti, laureati, imprenditori e ricercatori analizzano insieme le varie tappe del percorso di ideazione e sviluppo dell'idea creativa e di nuove metodologie di business planning. La seconda, invece, dedicata alla Business Idea Competition e alla premiazione dei 5 progetti migliori. Il successo del format creato da Campania Innovazione e giunto alla sua seconda edizione, non

Le aziende campane provano a fare impresa in Cina alla ricerca di nuovi mercati

E' del 20 novembre il workshop organizzato al Centro Direzionale di Napoli dall'Assessorato alle attività produttive, riguardante lo sviluppo delle attività di impresa in aerea internazionale. Al centro dell'attenzione sono in particolare i rapporti Campania-Cina, paese dal mercato in perenne espansione, terreno fertile per l'esportazione del Made in Italy e in particolare delle eccellenze campane, dall'artigianato alla moda, dalla tecnologia alla cantieristica navale, all'immancabili prodotti tipici alimentari. Non si tratta solo di approfondire il tema della cooperazione nell'industria internazionale, ma soprattutto di fornire alle aziende campane gli strumenti per sviluppare la loro competitività all'estero, in questo caso sul mercato asiatico ancora poco battuto. All'evento organizzato a Napoli dall'Assessorato, infatti, era previsto un apposito Desk Regionale Attrazione Investimenti per far conoscere le varie

A Napoli ‘Dal Vesuvio a Silicon Valley’

Appuntamento martedì al Palazzo della Conoscenza (ANSA) - NAPOLI, 20 GIU - Un incontro tra creatività campana e "capital venture" d'oltreoceano: se ne discute in un evento che mette insieme innovazione, imprese e finanza (''Dal Vesuvio alla Silicon Valley e ritorno''), martedì 25 giugno al Palazzo della Conoscenza, a Napoli. La manifestazione, alla quale partecipa Campania Innovazione, ospiterà anche la tappa campana del Mind the Bridge Job Creator Tour @ Italia, competizione tra idee innovative: giovani saranno premiati con borse di studio per San Francisco. NOTA. "Il PICO "Palazzo dell'Innovazione e della Conoscenza" sito in Via Terracina  n. 230 a Napoli rappresenta un centro di eccellenza per lo studio del mondo digitale e per l'individuazione e lo sviluppo di soluzioni tecnologiche che possano massimizzare l'accessibilità del patrimonio di conoscenze

Napoli Innovazione e sviluppo. Cronaca di una sfida. Di Mario Raffa.

INGEGNERIA ECONOMICO-GESTIONALE Napoli Innovazione e Sviluppo Cronaca di una sfida a cura di Mario Raffa E' un libro che vuole raccontare il lavoro di squadra fatto negli anni 2008-2011 dall’Assessorato allo Sviluppo di Palazzo S. Giacomo. Può essere in qualche misura utile agli attuali Amministratori, ai Consiglieri comunali, a tutte le persone impegnate nella Pubblica Amministrazione, siano essi semplici dipendenti, funzionari o dirigenti. Può aiutare a farsi un quadro sui diversi settori e può servire perrileggere l’esperienza fatta; può essere utile ai cittadini che amanodocumentarsi e partecipare alle decisioni che riguardano la vitadella città; può interessare agli studenti universitari per farsiun’idea concreta di cosa significhi svolgere il ruolo di Ammini-stratore in un Ente locale. Il libro può essere utile, infine, a tutti quelli che si occupano di