Napoli-Juventus 2-1. Al San Paolo gara quasi perfetta dei ragazzi di Gattuso

I gol di Zielinski e Insigne nel secondo tempo regalano la vittoria al Napoli. Gol inutile della Juve al 90' con Ronaldo NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme (69' Lobotka), Zielinski (81' Elmas); Callejon, Milik (90' Llorente), Insigne. All. Gennaro Gattuso JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Bentacur, Pjanic (50' Rabiot), Matuidi (72' Douglas Costa); Dybala (72' Bernardeschi), Higuain, Ronaldo. All. Maurizio Sarri MARCATORI: 63' Zielinski (N), 86' Insigne (N), 90' Ronaldo (J) ARBITRO: Maurizio Mariani (Aprilia) Nel posticipo della 21esima giornata del campionato di Serie A il Napoli batte la capolista Juventus 2-1 al San Paolo, al termine di una gara quasi perfetta dei ragazzi di mister Gattuso. La vittoria arriva grazie ai gol di

Napoli-Lazio 1-0. Azzurri in semifinale di Coppa Italia

Al San Paolo nei quarti il Napoli batte la Lazio con un gol di Insigne. Poco dopo Immobile scivola dal dischetto del calcio di rigore e fallisce la possibilità per il pari. Un espulso per parte: nel Napoli fuori Hysaj (doppia ammonizione), nella Lazio rosso per Lucas Leiva (proteste) NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Mario Rui; Lobotka (22' pt Luperto), Demme, Zielinski; Callejòn (23' st Elmas), Milik, Insigne (32' st Ruiz). Allenatore: Gattuso LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu (25' st Patric); Lazzari, Parolo, Leiva, Milinkovic, Lulic (31' st Jony); Caicedo (10' st Correa), Immobile. Allenatore: Inzaghi MARCATORI: 2' pt Insigne ARBITRO: Massa di Imperia Al San Paolo nei quarti di finale di Coppa Italia il Napoli batte la Lazio 1-0 con

Napoli-Perugia 2-0. Due gol di Insigne dal dischetto regalano i quarti di Coppa Italia agli Azzurri

Al San Paolo doppietta di Insigne su rigore e Napoli in vantaggio 2-0 già nel primo tempo. Nel finale della prima frazione di gioco rigore per il Perugia parato da Ospina. Esordio anche per il nuovo acquisto del Napoli Diego Demme, tra i migliori. La formazione di Gattuso incontrerà ai quarti la Lazio NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Manolas, Di Lorenzo, Rui; Zielinski (39'st Allan), Fabian Ruiz (20'st Demme), Elmas; Lozano (30'st Callejon), Llorente, Insigne. Allenatore: Gattuso. PERUGIA (5-3-2): Fulignati; Rosi, Sgarbi, Gyomber, Falasco, Nzita; Falzerano, Carraro (27'st Konate), Buonaiuto (10'st Dragomir); Falcinelli, Iemmello (16'st Melchiorri). Allenatore: Cosmi. MARCATORI: 25'pt e 37'pt su rig. Insigne (N) ARBITRO: Massimi di Termoli. Il Napoli batte 2-0 il Perugia grazie a due gol di Insigne su rigore e si

Napoli-Cagliari. Gli Azzurri tornano alla vittoria al San Paolo

Con la vittoria conquistata grazie ai gol di Mertens e Insigne (su rigore), il Napoli ipoteca in maniera aritmetica il secondo posto in classifica NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Verdi (16' st Callejòn), Allan (16' st Ruiz), Zielinski, Younes (19' ST Milik); Mertens, Insigne. All: Ancelotti CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Ceppitelli, Romagna, Lykogiannis; Deiola (25' st Padoin), Cigarini, Ionita; Barella; Pavoletti (43' st Pisacane), Cerri (29' st Joao Pedro). All: Maran MARCATORI: 18' st Pavoletti (C), 40' st Mertens (N), 53' st rig. Insigne ARBITRO: Chiffi di Padova Il Napoli batte 2-1 il Cagliari nel posticipo della 35esima giornata del campionato di Serie A e ipoteca in maniera aritmetica il secondo posto in classifica. Dopo l'iniziale vantaggio degli ospiti con un gol dell'ex

Zurigo-Napoli 1-3. Gli Azzurri ipotecano la qualificazione agli ottavi di Europa League

Al Letzigrund Stadion di Zurigo gol di Insigne, Callejon e Zielinski. Per gli Svizzeri in gol Kololli da calcio di rigore ZURIGO (3-4-3): Brecher; Nef, Bangura, Maxso; Untersee, Domgioni (1' st Marchesano), Kryeziu, Kharabadze; Winter (22' st Ceesay), Odey (35' st Khelifi), Kololli. All. Magnin NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam (31' st Luperto); Callejon, Allan (14' st Diawara), Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne (23' st Ounas), Milik. All. Ancelotti ARBITRO: Mazic (Serbia). MARCATORI: 11' pt Insigne (N), 21' pt Callejon (N), 32' st Zielinski (N), 38' st Kololli (Z, su rig.) Al Letzigrund Stadion il Napoli batte 3-1 lo Zurigo nella gara di andata dei sedicesimi di finale di Europa League. Un successo netto che permette agli Azzurri di ipotecare la qualificazione agli ottavi.

Napoli-Psg 1-1. Insigne risponde a Bernat

Al vantaggio del Psg col gol di Bernat nei minuti di recupero del primo tempo risponde Insigne dal dischetto nella ripresa. Azzurri primi nel gruppo C insieme al Liverpool. Ora la qualificazione agli ottavi di Champions per la formazione di Ancelotti è più vicina NAPOLI (4-4-2): Ospina; Maksimovic (31' st Hysaj), Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Ruiz (20' st Zielinski); Mertens (37' st Ounas), Insigne. All. Ancelotti PSG (3-4-2-1): Buffon; Marquinhos, Thiago Silva, Kehrer (45' st Choupo-Moting); Meunier (27' st Kimpembe), Draxler, Verratti, Bernat; Di Maria (31' st Cavani), Neymar; Mbappé. All. Tuchel MARCATORI: 46' Bernat (P), 17' st rig. Insigne (N) ARBITRO: Kuipers (Olanda) Al San Paolo la gara di Champions tra Napoli e Paris Saint Germain termina 1-1 dopo oltre 90

Napoli-Parma 3-0. Gol di Insigne e doppietta di Milik

Grande prestazione del Napoli al San Paolo. Gli Azzurri restano incollati alla Juve e sabato c'è il big match con i bianconeri all'Allianz Stadium NAPOLI (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Rui; Ruiz, Allan, Diawara, Zielinski (32'st Verdi); Milik (41'st Ounas), Insigne (23'st Mertens). All. Ancelotti. PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Alves, Gagliolo, Gobbi; Barillà, Stulac, Deiola; Ciciretti (16'st Siligardi), Inglese (20'st Ceravolo), Di Gaudio (33'st Sprocati). All.D'Aversa. MARCATORI: 4'pt Insigne, 2'st e 40'st Milik ARBITRO: Doveri di Roma. Nel turno infrasettimanale della sesta giornata di Serie A il Napoli batte 3-0 il Parma grazie ai gol di Insigne e Milik (doppietta). Grande prestazione degli Azzurri, nonostante l'ampio turnover di Carlo Ancelotti, con ben 9 cambi rispetto alla formazione che ha affrontato il Torino di Walter Mazzarri

Napoli-Udinese 4-2. Azzurri a -4 dalla Juve e domenica c’è lo scontro diretto

Al San Paolo gol di Insigne, Albiol, Milik e Tonelli. Per i friulani a segno Jankto e Ingelsson NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Tonelli, Mario Rui; Zielinski, Diawara, Hamsik (dal 12' s.t. Mertens); Callejon (dal 37' s.t .Rog), Milik (dal 29' s.t. Allan), Insigne. All. Sarri. UDINESE (3-5-1-1): Bizzarri; Nuytinck, Danilo (dal 31' s.t. De Paul), Samir; Zampano, Barak, Balic, Ingelsson, Pezzella (dal 14' s.t. Alì Adnan); Jankto (dal 32' s.t. Widmer); Perica. All. Oddo. MARCATORI: al 41' Jankto (U), al 47' p.t. Insigne (N); al 10' Ingelsson (U), al 19' Albiol (N), al 25' Milik (N), al 30' s.t. Tonelli (N) ARBITRO: Calvarese di Teramo. Il Napoli batte 4-2 l’Udinese al San Paolo e si porta a -4 in classifica dalla Juve, che stasera

Napoli-Genoa 1-0. Gli Azzurri si portano a -2 dalla Juve

Al San Paolo decide un gol di Albiol NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Rui; Allan, Jorginho, Hamsik (20' pt Zielinski); Callejon (41' st Rog), Mertens (37’ st Milik), Insigne. All: Sarri. GENOA (3-5-2): Perin; Biraschi, Spolli, Zukanovic; Rosi (33’ st Rossi), Lazovic (17’ Taarabt), Bertolacci, Hiljemark, Laxalt; Pandev (22’ st Rigoni), Galabinov. All: Ballardini. MARCATORE: 27’ st Albiol. ARBITRO: Pasqua della sezione di Tivoli. Napoli, 18 marzo – Il Napoli batte 1-0 il Genoa nel posticipo serale della 29esima giornata del campionato di Serie A. Decide la gara un gol di testa di Albiol su azione d’angolo. La vittoria permette agli Azzurri di accorciare il distacco dalla Juve capolista, ora avanti di sole due lunghezze, quando mancano 9 partite dal termine della stagione. Al

Inter-Napoli 0-0. Gli Azzurri superati in classifica dalla Juve

Al San Siro finisce a reti inviolate, con poche occasioni da una parte e dall'altra INTER (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D'Ambrosio; Brozovic, Gagliardini; Candreva (34’ st Borja Valero), Rafinha (19’ st Eder), Perisic (41’ st Karamoh); Icardi. All. Spalletti. NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan (44’ st Rog), Jorginho, Hamsik (26’ st Zielinski); Callejon, Mertens (41’ st Milik), Insigne. All. Sarri. ARBITRO: Orsato di Schio Milano, 11 marzo – Al San Siro il posticipo della 28esima giornata tra Inter e Napoli finisce 0-0, con un punto che serve a poco a entrambe le formazioni. Per la verità più all'Inter che al Napoli, visto che i nerazzurri rimangono vicini alla zona Champions. La banda Sarri, invece, perde la vetta, vista la

Napoli-Roma 2-4. Si complica la corsa scudetto degli Azzurri

Al San Paolo per la Roma segnano Dzeko (doppietta), Under e Perotti. Nel Napoli a segno Insigne e Mertens. Ora la Juve è a -1, con una gara da recuperare NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysuaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho (dal 30' s.t. Milik), Zielinski (dal 20' s.t. Hamsik); Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri. ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi (dal 43' s.t. El Shaarawy), Strootman; Under (dal 27' s.t. Gerson), Dzeko, Perotti (dal 35' s.t. Pellegrini). All. Di Francesco. MARCATORI: Insigne (N) al 6', Under (R) al 7', Dzeko (R) al 26' p.t.; Dzeko (R) al 28', Perotti (R) al 34', Mertens (N) al 47' s.t ARBITRO: Massa di Imperia Napoli, 3 marzo – La Roma batte 4-2 il Napoli

Cagliari-Napoli 0-5. Azzurri a più 4 sulla Juve

Il Napoli continua la corsa verso lo scudetto. Al Sardegna Arena segnano Callejon, Mertens, Hamsik, Insigne e Mario Rui CAGLIARI (3-5-2): Cragno; Romagna, Ceppitelli, Castan; Faragò, Barella (32' st Deiola), Padoin (14' st Ionita), Joao Pedro, Lykogiannis; Han (17' st Cossu), Pavoletti. All. Lopez. NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj (28' st Maggio), Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho (30' st Diawara), Hamsik; Callejon, Mertens (19' st Zielinski), Insigne. All. Sarri. MARCATORI: 29’ pt Callejon, 42’ pt Mertens, 16’ st Hamsik, 27’ st rig. Insigne, 46’ st Mario Rui. ARBITRO: Giacomelli di Trieste Cagliari, 26 febbraio – Il Napoli stravince il posticipo della 26esima giornata di Serie A, battendo 5-0 il Cagliari. Al Sardegna Arena, grazie ai gol di Callejon, Mertens, Hamsik, Insigne e Mario Rui, gli

Lipsia-Napoli 0-2. Gli Azzurri sfiorano la rimonta ma sono fuori dall’Europa League

Agli ottavi vanno i tedeschi grazie al 3-1 dell'andata. Al Red Bull Arena a segno Zielinski e Insigne LIPSIA (4-4-2): Gulacsi; Laijmer, Konaté, Upamecano, Bernardo; Sabitzer, Demme, Kampl, Bruma (29’ st Forsberg); Poulsen (45' +1 st Ilsanker), Wermer (40' st Augustin).All. Hasenhuttl NAPOLI (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Tonelli, Mario Rui (23’ st Hysaj); Allan, Diawara (37' st Jorginho), Hamsik (20’ st Callejon); Zielinski, Mertens, Insigne. All. Sarri MARCATORI: 32’ pt Zielinksi (N), 41' st Insigne (N) ARBITRO: Taylor (Inghilterra) Lipsia, 22 febbraio – Il Napoli batte 2-0 il Lipsia nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League, ma non passa il turno in virtù della sconfitta per 3-1 nella gara d'andata: per passare erano necessari tre gol. In Germania gli Azzurri si sono resi

Atalanta-Napoli 0-1. Gli Azzurri conquistano 3 punti importanti e restano al vertice

Gol vittoria firmato da Dries Mertens ATALANTA (3-4-2-1): Berisha; Toloi (dal 78' Orsolini), Caldara, Masiello; Hateboer, Cristante, Freuler, Spinazzola (dal 61' Gosens); Ilicic (dal 74' Haas), Gomez; Cornelius. All. Gasperini NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho, Zielinski (dall'85' Rog); Callejon (dal 90' Maggio), Insigne (dal 73' Hamsik), Mertens. All. Maurizio Sarri. MARCATORI: Mertens al 65' ARBITRO: Daniele Orsato di Schio Allo Stadio Atleti Azzurri d'Italia di Bergamo, il Napoli batte 1-0 l'Atalanta nel lunch match della 21esima giornata del campionato di Serie A. Gol vittoria firmato da Dries Mertens, che permette al Napoli di conquistare 3 punti importanti su un campo storicamente ostico e di difendere il vertice della classifica dalla Juve, che insegue a quattro punti di distanza e scenderà