Napoli, Isabel-Clara Lorda Vidal è la nuova direttrice dell’Instituto Cervantes

Lorda sostituisce Luisa Castro Legazpi che dopo 5 anni alla guida dell’istituto partenopeo passa alla sede francese di Bordeaux Nata a Londra nel 1956, da genitori spagnoli, Isabel Lorda ha diretto per 10 anni l’Instituto Cervantes di Utrecht e per 3 quello di Londra. Esperta di traduzione letteraria, è laureata in Filologia Spagnola presso l’Università Complutense di Madrid e ha insegnato per un ventennio lingua e letteratura spagnola in vari istituti iberici. Ha tradotto dall’olandese diversi autori dei Paesi Bassi per case editrici spagnole e latinoamericane, pubblicato articoli su tematiche culturali per riviste specializzate e ha tenuto seminari e conferenze relative alla traduzione in varie università europee. “Napoli è una città dinamica dotata di grande effervescenza creativa” sottolinea la neo direttrice dell’Instituto Cervantes. “Ho intenzione

L’Instituto Cervantes di Napoli rende omaggio al poeta nicaraguense Rubén Darío

Con Ana Rossetti, poetessa del periodo post-franchista, si parlerà dello stretto rapporto tra Rubén Darío e la lirica spagnola In occasione del centenario della morte del grande poeta, giornalista e diplomatico nicaraguense Rubén Darío (Metapa, 18 gennaio 1867 – León, 6 febbraio 1916), l’Instituto Cervantes di Napoli ospita, martedì 22 marzo alle 17, la scrittrice spagnola Ana Rossetti. Intervistata dall’ispanista Maria Rosaria Alfani, la poetessa classe 1950 originaria di San Fernando oltre a leggere brani tratti dal suo ultimo libro "Deudas contraídas”, parlerà anche dello stretto rapporto tra Rubén Darío e la lirica spagnola. Del legame profondo tra lo scrittore sudamericano e la Spagna di fine 800, della sua influenza su intere generazioni di autori spagnoli e del rinnovamento della poesia

“Lunes de cine”, parte il cineforum all’Instituto Cervantes di Napoli

Dal 15 febbraio, ogni lunedì, una coproduzione Spanga e i paesi dell’America Latina, Cruzando el Atlántico Cinema d’autore all’Instituto Cervantes di Napoli. Ogni lunedì alle 17:00, come ormai tradizione, riprende il cineforum dedicato alla vivace cinematografia in lingua spagnola, all’auditorium dell’istituto di via Nazario Sauro. “Lunes de cine” presenta un ciclo di proiezioni dedicato a coproduzioni tra la Spagna e i paesi dell’America Latina, dal titolo “Cruzando el Atlántico”. Il programma inizia lunedì 15 febbraio con “El árbol magnético”, pellicola del 2013 diretta dalla cineasta galiziana Isabel de Ayguavives. Una coproduzione ispano-cilena girata nel paese andino e tratta da una storia vera, che cerca l’empatia dello spettatore attraverso il viaggio verso un’infanzia dimenticata. Il primo lungometraggio della Ayguavives - miglior film ai festival di

L’arte messicana in mostra a Napoli, la collettiva “Cuore lontano, cuore messicano. 6 artisti in Italia”, all’Instituto Cervantes

Vernissage giovedì 28 gennaio con l'ambasciatore del Messico, il console di Spagna, il direttore del Cervantes e gli artisti autori delle opere. La mostra, prima volta in Italia, resta esposta fino al 31 marzo L’arte messicana nella città di Partenope: inaugura all’Instituto Cervantes di Napoli, giovedì 28 gennaio alle ore 18, la mostra “Cuore lontano, cuore messicano. 6 artisti in Italia”. L’esposizione, organizzata dall’Ambasciata del Messico in collaborazione con l’Instituto Cervantes, arriva per la prima volta in Italia nelle sale espositive dell’istituto di via Nazario Sauro e comprende 39 opere di diversa dimensione, realizzate tra il 2000 e il 2015 da Ana María Serna, David Beuchot, Jehsel Lau, Karla Guajardo Ro, Ricardo Macías e Santos Badillo. Sei tra i più interessanti artisti messicani residenti

Instituto Cervantes di Napoli, vernissage “Dámaso. estratigrafia viscontiana”

Dell’artista spagnolo Pepe Dámaso dedicata al cineasta Luchino Visconti Dopo Milano arriva anche a Napoli “Dámaso. estratigrafia viscontiana”. Dal 28 gennaio al 28 febbraio, la sala esposizione dell’Istituto Cervantes di Napoli (via Nazario Sauro, 23) ospita la mostra dell’artista spagnolo Pepe Dámaso dedicata al cineasta Luchino Visconti. Organizzata dall’istituto di cultura spagnola in collaborazione con Canarias Arte Natural, l’esposizione è curata da Carmensa de la Hoz e si potrà visitare gratuitamente dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19 e il sabato dalle 10 alle 13. Pittore, scultore, muralista e incisore, Dámaso è uno degli artisti spagnoli più prolifici al mondo. Ha esposto ovunque in Europa, ma anche a New York e Cuba, ricevendo numerosi riconoscimenti per la sua attività artistica. Nel 1970,

Il 20 Giugno, riflettori accesi sul senso civico e la legalità. IV edizione Natale di Partenope, premio Città di Partenope.

Mercoledì 20 Giugno 2012 alle ore 19.30, presso la Galleria Umberto I di Napoli, si svolgerà la IV edizione del Natale di Partenope, Premio Città di Partenope. Lo spettacolo sarà allietato dalla voce di Monica Sarnelli, e condotto da Daniela Vergara del Tg2. Oltre al Sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, interverrà il Sindaco di Bilbao, Iñaki Azkuna, e tanti altri primi cittadini di città italiane ed estere. Il sindaco di Bilbao ritirerà il premio Città di Partenope per la sezione Amministratori stranieri, e sarà protagonista di un intervento al Forum "Ripensare le città, ripensare come viverle", sui temi caldi della cittadinanza e del decoro urbano. Una serie di incontri che avranno inizio alle ore 17.00 presso l’Instituto Cervantes di Napoli,