Piano & Jazz, a Ischia torna la grande musica

Danilo Rea e Paolo Fresu, Fabio Concato, Stefano Bollani e Antonella Ruggiero: dal 28 al 31 agosto la dodicesima edizione della rassegna. Con un ospite d’eccezione: Renzo Arbore Quattro serate all’insegna della grande musica, nel cuore di Ischia, proprio dove l’editore Angelo Rizzoli aveva gettato le basi per il boom turistico dell’isola: il grande jazz torna a Lacco Ameno, dove si celebra - dal 28 al 31 agosto - la dodicesima edizione di “Piano & Jazz”, la kermesse organizzata dall’Ischia International Jazz Academy all’auditorium Leonardo Carriero con la consulenza di Carlo Pagnotta, fondatore di Umbria Jazz, e la presenza amichevole di Renzo Arbore. Il primo appuntamento è per mercoledì 28 agosto alle 21.30 con il ritorno di due dei più grandi talenti della scena jazz nazionale, Danilo Rea e Paolo Fresu, un

Pompei, tutto pronto per il Jazzit Fest 7^ edizione

Quest’anno si svolgerà a Pompei  il 28, 29 e 30 giugno 2019 Il Jazzit Fest è un evento itinerante che nasce per stimolare una comunità locale a diventare protagonista dell’organizzazione, della produzione e della comunicazione dell’evento: a diventare cittadinanza attiva e a creare reti sociali. Per l'occasione tutti i cittadini svolgeranno un ruolo attivo dando il meglio di sé per valorizzare la memoria, il patrimonio storico artistico, il paesaggio e le tradizioni del proprio territorio. Deus ex machina è Luciano Vanni, editore e fondatore del movimento Civitates nonché curatore da qualche anno del progetto #laculturachevince, che attorno alle comunità è riuscito a sviluppare un nuovo modello socio-culturale dove la musica, la creatività e la cultura diventano i migliori strumenti per attivare uno

Piano & Jazz, la grande musica sbarca a Ischia

Si parte il 30 agosto all'auditorium Carriero di Lacco Ameno con “The Tales of Doctor 3”, poi Sergio Cammeriere Trio e Fabrizio Bosso quartetto. Il 2 e 3 street parade su corso Rizzoli Il grande jazz torna a Ischia, dove si celebra - dal 30 agosto al 2 settembre - l’undicesima edizione di “Piano & Jazz”, la kermesse organizzata dall’Ischia International Jazz Academy, con la consulenza artistica di Carlo Pagnotta, fondatore di Umbria Jazz. Cinque serate di assoluto spessore esalteranno così l’atmosfera elegante di Lacco Ameno, dove il commendator Angelo Rizzoli avviò la rivoluzione turistica dell’isola d’Ischia, rendendola ospitale e accogliente e valorizzandone la bellezza. Si inizia giovedì 30 agosto, all’auditorium Leonardo Carriero con “The Tales of Doctor 3”: appuntamento alle 21.30 con Danilo

Festival Pomigliano Jazz in Campania

Giovedì 6 settembre esibizione di Tony Esposito, in scena con il progetto “Le origini” (ingresso gratuito) Tappa anche quest’anno a Sirignano (AV) per il festival Pomigliano Jazz in Campania. Giovedì 6 settembre alle ore 20.30, Palazzo Caravita farà da cornice all’esibizione di Tony Esposito, in scena con il progetto “Le origini” (ingresso gratuito). Dopo il concerto speciale dei Baustelle con ospite speciale l’Orchestra Napoletana di Jazz, diretta da Mario Raja, in programma all’Anfiteatro romano di Avella il 5 settembre, è stato svelato il secondo live irpino in programma alla XXIII edizione del festival diretto da Onofrio Piccolo. Quello di Tony Esposito sarà un ritorno alle origini musicali che hanno attraversato gli anni Settanta con produzioni discografiche che mischiavano i primi vagiti della world music, funky e una

Louis Sclavis, 3 concerti sul Vesuvio per l’apertura della XXIII edizione del festival Pomigliano Jazz

Il compositore francese presenterà tre progetti differenti: l’1 settembre in duo con Vincent Courtois sul gran cono del vulcano, il 2 ai conetti vulcanici di Pollena in quartetto e il 3 settembre al Palazzo Mediceo di Ottaviano con Guidi e Bearzatti Pomigliano Jazz, carta bianca a Louis Sclavis: il compositore francese sarà protagonista della XXIII edizione del festival presentando in esclusiva tre produzioni originali nel Parco Nazionale del Vesuvio. Tre concerti differenti, in altrettante location d’eccezione sul vulcano più famoso al mondo, dall’1 al 3 settembre, che segnano l’apertura di Pomigliano Jazz in Campania 2018, quest’anno diviso in due momenti. Una prima parte itinerante a settembre - tra l’1 e il 9, nei comuni del vesuviano e dell’alto nolano - e una seconda parte a

Jazz in vigna, musica, cibo e vino nei vigneti dei Campi Flegrei

Sabato 21 luglio ore 21.00 presso l’Agriturismo Il Gruccione vino musica e degustazioni in una sera d’estate Penultimo appuntamento col Jazz in Vigna continuano i concerti dei Quartieri Jazz nella splendida location della famiglia Iovino. Un’oasi al centro dei Campi Flegrei con un superbo panorama sul golfo di Pozzuoli. La brezza d’estate all’insegna dell’enogastronomia tra i colori e i profumi del tramonto puteolano e l’ottima musica dei Quartieri Jazz, che dopo le degustazioni dei prodotti tipici della natura, delizieranno gli ospiti che saranno accompagnati in uno splendido scenario tra i vigneti del Montespina. Un connubio studiato ad hoc alla ricerca di un piacere autentico che coinvolga tutti i sensi. A salire sul palco con Mario Romano alla chitarra classica saranno Luigi Esposito al

Al via il Pozzuoli Jazz Festival. Si parte da Miseno (Bacoli) con un omaggio a Pino Daniele

Il Festival dei Campi Flegrei alla sua IX edizione, dal 5 al 22 luglio Parte giovedì 5 luglio il Pozzuoli Faber Jazz Festival 2018, giunto all IX edizione. Jazz&Conversation e Parco archeologico dei Campi Flegrei presentano il variegato programma che accompagnerà l'estate flegrea. Ad affiancare l’associazione Jazz and Conversation da quest'anno un nuovo attore. Si tratta della Faber Italia srl, un’azienda campana che produce macchine da caffè leader del settore per meccanica e design, particolarmente attenta ai fermenti culturali e agli eventi che li caratterizzano. Spettacoli itineranti per appassionati musica, ma non solo, per scoprire i Campi Flegrei, la Terra del Mito, tra i territori più ricchi d'Italia per bellezze archeologiche, paesaggistiche e culturali. "Un festival dei Campi Flegrei non poteva che essere ospitato dal

“Le 1000 Voci di Partenope”, 5° appuntamento alla Casina Pompeiana

Mercoledì 13 giugno alle 19.30, nella Casina Pompeiana ASCN, con Maria Pia De Vito E' dedicato a Maria Pia De Vita, signora e protagonista del jazz italiano, il V appuntamento del Radio Live Act & Podcast “Le 1000 Voci di Partenope” - viaggio nell'universo della vocalità al femminile nella musica partenopea dagli anni 70 ad oggi. Mercoledì 13 giugno alle 19.30, nella Casina Pompeiana ASCN, Maria Pia De Vito racconterà ai microfoni del programma di Alfredo d’Agnese e Gabriella Rinaldi, il tragitto artistico che l’ha portata dalla ricerca sul rapporto tra musica d’improvvisazione e tradizione popolare a collaborazioni come quella con Joe Zawinul, ex allievo di Miles Davis e fondatore dei Weather Report, e molte altre ancora. Il suo cammino dagli anni ’90 a oggi è fitto di

Torri in Festa, Torri in Luce: a Ischia i luoghi diventano spazio d’incontro

L’architettura e la bellezza sono il filo conduttore, dal 18 al 28 maggio, di una manifestazione che abbraccia convegni e concerti, mostre e sfilate, proiezioni e serate di gala Ischia - Ci sono le Torri, le fortificazioni attraverso le quali l’isola proteggeva le sue coste dalle incursioni dei Saraceni. E ci sono le luci, quelle con le quali per l’ottavo anno consecutivo gli edifici più belli di Ischia si illumineranno, non soltanto metaforicamente, dal 18 al 28 maggio. Torna “Torri in festa Torri in Luce”, la manifestazione che esalta il bello del territorio e, grazie anche a un finanziamento della Regione Campania, abbraccia convegni, concerti, serate di moda, contest fotografici, workshop, mostre e visite teatralizzate. Un vero e proprio caleidoscopio di eventi

In Irpinia la tradizione del “pastiero”: duemila uova e 40 chili di pasta in piazza a Sant’Angelo all’Esca

Ricco il programma della giornata con corsa tra i vigneti, aperitivo jazz, musica popolare e giochi di una volta per i più piccoli. L’evento proseguirà poi a Taurasi dall’11 al 13 maggio “Taurasi Vendemmia”, due tappe dedicate alle eccellenze della Media Valle del Calore per un evento di promozione turistica e territoriale che punta sull’enogastronomia come testimonial di un territorio che ha tanto da dire in termini di qualità e di benessere. “Taurasi Vendemmia” è promosso dai Comuni di Taurasi (capofila) e di Sant'Angelo all'Esca e finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del POC 2014-2020 (linea strategica 2.4 “Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura”). La prima tappa è in programma per domenica, 15 aprile, con una tradizione di Sant’Angelo all’Esca che ha conquistato visitatori e appassionati: torna il pastiero, piatto tipico

Simona Molinari madrina della 14^ edizione del Premio Bianca d’Aponte

Il concorso dedicato alla canzone d’autore femminile si terrà ad Aversa il 26 e il 27 ottobre 2018. Sarà presentato anche il nuovo bando di concorso del d’Aponte  L’annuncio è stato dato nel corso della serata romana del “Premio Bianca d’Aponte in tour”, un trittico di appuntamenti per presentare il nuovo bando di concorso del Premio. Iniziato a Milano il 7 marzo, il piccolo tour si concluderà il 9 aprile a Napoli con un evento speciale al teatro Piccolo Bellini, dove verrà anche annunciato il nome del nuovo direttore artistico dopo la scomparsa, un anno fa, di Fausto Mesolella che ha diretto il Premio sin dalla sua nascita. Simona Molinari, napoletana di nascita, è una cantante e compositrice di grande rilievo della scena

“Le 4 Giornate di Napoli”, Mario Romano Quartieri Jazz in concerto alla Galleria Borbonica di Napoli

Quartieri Jazz in viaggio tra musica e storia, sabato 4 novembre alle ore 21.30 Napoli - E’ in programma per sabato 4 novembre alle 21.30 nella splendida location della Galleria Borbonica, il concerto di Mario Romano Quartieri Jazz con il loro ultimo album dal titolo “Le 4 Giornate di Napoli”. IL DISCO –  Il chitarrista napoletano dei Quartieri Spagnoli reduce dal grande successo del primo disco 'E strade cà portano a mare “ha dato vita ad un nuovo lavoro, originale e sperimentale”  all'insegna della consapevolezza e della rivalutazione dell'identità partenopea, attraverso la fusione tra la napoletanità dei vicoli in cui vive l’artista, e il jazz manouche dei caposcuola come Reinhardt e Rosenberg, proseguendo così sulla strada del genere coniato Il Neapolitan Gipsy Jazz. L’album dal titolo “Le 4 giornate di Napoli” trae

Musica e natura per il secondo fine settimana di “Teano Jazz Festival”

Sabato 23 e domenica 24 settembre con "Il respiro del bosco, tra musica e natura" e "Camera Soul" Secondo week end sabato 23 e domenica 24 settembre per "Teano jazz", uno dei festival più importa­nti della Campania, che dopo un anno di stop ha ripreso il suo percorso  con una pr­oposta nuova e intri­gante. Il festival, che que­st’anno celebra la ventiquattresima ediz­ione, si svolge in un arco temporale più ampio, iniziando la sua attività nel mese di settembre e concludendola a dice­mbre inoltrato. Il programma prevede pass­eggiate nel bosco oltre a concer­ti e manifestazioni che avranno luogo in pia­zze e angoli partico­lari del centro stor­ico della bellissima cittadina sidicina. Dopo l'apertura ufficiale dello scorso fine settimana il festival prevede per sabato 23

Robert Glasper Experiment alle Basiliche Paleocristiane di Cimitile

Mercoledì 2 agosto, ore 21, alla XXII edizione del festival Pomigliano Jazz Fin dall’esordio nei primi anni duemila come giovane prodigio del jazz, con una maturità artistica che lo ha portato ad esplorare con piglio e genialità i territori del soul, funk, dell'hip hop e del blues, Robert Glasper ha dato vita a un universo sonoro di incredibile forza, complessità e raffinatezza. Risultato di queste contaminazioni sono le vittorie di ben 2 Grammy Awards. Dopo il debutto discografico del 2002, “Mood”, pubblica per la Blue Note Records i successivi “Canvas”, “In My Element” e soprattutto “Double-Booked”, lavoro che rivela un’anima tanto acustica quanto hip hop e definisce al meglio l'unicità del suo suono. Col suo album del 2012, “Black Radio” – a