Laceno d’oro: online i bandi di concorso del Festival Internazionale del Cinema di Avellino

Festival Internazionale del Cinema di Avellino 1-8 dicembre 2019. Aperte le iscrizioni ai tre concorsi “Laceno d’oro 44” , “Gli occhi sulla città”, “Laceno d’oro doc”. Scadenza 1 ottobre 2019 Avellino, 15 agosto – Sono online i bandi di concorso della 44esima edizione del Laceno d’oro – Festival Internazionale del Cinema di Avellino, la storica rassegna 'del cinema del reale' fondata nel 1959 da Pier Paolo Pasolini, che si svolgerà dall’1 all’8 dicembre in vari luoghi del capoluogo irpino, organizzata dal Circolo ImmaginAzione di Avellino con la direzione artistica di Antonio Spagnuolo in collaborazione con Aldo Spiniello, Sergio Sozzo, Leonardo Lardieri della rivista cinematografica Sentieri Selvaggi e Maria Vittoria Pellecchia. Sono tre le categorie di concorso. Per le sezioni “Laceno d’oro 44”, riservata

Al via il Laceno d’oro 42^ edizione. Ad Avellino in concorso il nuovo “cinema del reale”

Settanta proiezioni, due concorsi internazionali, oltre quaranta ospiti. Dal 5 al 10 dicembre 2017 con Abel Ferrara presidente della giuria, in gara sette titoli sul tema degli spazi urbani Avellino, 4 dicembre – Torna il “Laceno d’oro”, lo storico festival internazionale 'del cinema del reale', 42esima edizione, e da quest'anno lancia un concorso internazionale per lungometraggi: in gara sette titoli selezionati tra gli oltre 2500 giunti da 104 paesi del mondo sul tema degli spazi urbani. Primo presidente della giuria è il regista newyorkese Abel Ferrara. Ad Avellino, da domani martedì 5 a domenica 10 dicembre nelle due sale del Cinema Partenio in Via Giuseppe Verdi (ingresso libero), in programma oltre settanta proiezioni, comprese le opere dei due concorsi internazionali, un omaggio al maestro Luigi

Laceno d’oro, festival internazionale da Avellino ai borghi dell’Irpinia

41^ edizione dall’1 al 12 dicembre 2016, al maestro iraniano Amir Naderi il premio “Camillo Marino alla Carriera” Avellino, 17 novembre - È stato assegnato al maestro iraniano Amir Naderi il “Premio Camillo Marino alla Carriera 2016” nell'ambito della 41esima edizione del Laceno d’oro, lo storico festival internazionale del cinema di Avellino che si terrà dall’1 al 12 dicembre in vari luoghi dell'Irpinia con una originale formula diffusa. Nel corso della manifestazione il regista, tra le figure più influenti del nuovo cinema internazionale, terrà una masterclass aperta al pubblico seguita da una proiezione speciale di “Monte”, il suo ultimo lavoro cinematografico presentato con successo fuori concorso alla 73ma Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia. “Sono davvero felice di partecipare al festival del Laceno d’oro, -

Al via il 40° Laceno d’Oro, Irpinia terra di cinema

Proiezioni, mostre, workshop, concerti e sperimentazioni nei borghi più belli della provincia di Avellino Napoli, 14 settembre - Oltre 40 proiezioni, tra film, documentari e animazione, insieme a mostre, workshop, premi, concerti, e sperimentazione: così l’Irpinia torna a essere terra di cinema grazie alla 40esima edizione del Laceno d’Oro (dal 14 al 30 settembre 2015), lo storico festival di Avellino fondato proprio con questa vocazione nel 1959 da Camillo Marino, Giacomo D’Onofrio e Pier Paolo Pasolini, che da quest’anno coinvolge e valorizza anche i borghi più belli della provincia: Ariano Irpino, Atripalda, Candida, Manocalzati, Mercogliano, Mirabella Eclano, Pietradefusi e Summonte. La manifestazione, organizzata dal Comune di Avellino e dall’Associazione ImmaginAzione con il contributo della Regione Campania, direttore artistico Antonio Spagnuolo, con la collaborazione

Laceno d’Oro premia Abel Ferrara nel segno di Pasolini

A quarant'anni dalla morte di Pier Paolo Pasolini il Laceno d'oro, storico festival del cinema indipendente di cui fu co-fondatore nel 1959, premia il regista Ferrara Avellino, 17 agosto - La consegna del  “Premio alla carriera Camillo Marino 2015” al regista Abel Ferrara si svolgerà martedì 18 agosto in Piazza del Debbio (Avellino), alle ore 20:30. A seguire sarà proiettato il suo film Pasolini e il 19 agosto sarà proprio Abel Ferrara a introdurre una proiezione speciale del Decameron pasoliniano. È il tributo, insieme a una mostra Pasolini, un’eredità viva, all'ispiratore della manifestazione voluta proprio da Pasolini in Irpinia, nelle zone che gli ricordavano i boschi del suo Friuli. Al regista newyorkese che l'anno scorso a Venezia presentò il suo Pasolini interpretato da Willam Defoe, sarà dedicata tutta l'anteprima  della 40esima edizione