Domenica pomeriggio va in onda la “politica per le famiglie”. Dagli 80 euro per le neo mamme agli 800mila posti di lavoro

I talk show per comunicare al Paese: la lectio magistralis di Berlusconi è servita, non c'è salotto televisivo senza Premier 20 ottobre - Sono tante le voci che si sono incrociate nel pomeriggio della domenica televisiva. Il governo rappresentato dalla coppia Renzi-Padoan rispettivamente presso D’Urso (Canale5) e Annunziata (Rai3), ha giocato quella

Costa cara alla Scuola la “promessa di assunzione” per 148mila precari. Scuola e Università ancora una volta falcidiate dai tagli

Non più tagli ma “risorse fresche” per "la Buona scuola”. Scuola, Università e ricerca duramente colpite Siamo davanti al solito bivio: come si possono coniugare stabilità e ripresa economica con riforme e investimenti? Se i fondi sono pochi dove si vanno a “pescare” i finanziamenti? “Nella Scuola”, è la risposta da

CGIL, CISL e UIL protestano contro la Legge di Stabilità: è sciopero nazionale

Napoli, 15 novembre – Si conclude oggi l’ondata di sciopero che ha riguardato tutte le regioni di Italia iniziato l'11 novembre scorso. Tocca alla Campania, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e ci saranno cortei a Torino, Venezia e Avellino. Dall’11 al 15 novembre le sigle unitarie dei sindacati (Cisl, Uil e Cgil) hanno indetto 4 ore

Legge di stabilità: i sindacati annunciano uno sciopero di 4 ore

Roma, 22 ottobre - Coerentemente con le dichiarazioni rilasciate pochi giorni fa, i segretari delle principali sigle sindacali (CGIL, CISL e UIL), per novembre, annunciano uno sciopero contro la legge di stabilità che sarà articolato in pacchetti di fermi da quattro ore, a livello locale, con annesse manifestazioni di protesta. La

Legge di Stabilità, nessun taglio alla cultura

Durante la notte del 15 ottobre, il Consiglio dei Ministri ha approvato la Legge di Stabilità. Non ci sono tagli alla cultura, come anticipato nei giorni scorsi dal ministro dei Beni e delle attività culturali, Massimo Bray, per tanto, il dicastero potrà continuare nel suo operato con le misure già