Pozzuoli, uccide la madre e si costituisce

La donna colpita è stata colpita con un corpo contundente e un coltello Pozzuoli, 28 giugno -  Un uomo di 32 anni di cui non si conoscono le generalità ha ucciso la madre, al culmine di una lite, e poi si è costituito al locale commissariato di Polizia confessando il delitto. E'

Era fuggita con il neonato, ritrovata madre e figlio

Il tribunale le aveva negato l’affidamento, la donna, in ospedale per la poppata, si è allontanata a piedi portando con se il figlio È stata trovata Marta Wozniel, 33enne di origine polacca, che nella serata di ieri ha rapito il figlio dal Terapia Intensiva Neonatale dell'ospedale di Salerno (vai all'articolo), temendo

Salerno: madre in fuga col neonato

Il tribunale le nega l’affidamento, la donna, in ospedale per la poppata, si è allontanata a piedi portando con se il figlio Salerno, 5 maggio - Sono attualmente in atto a Salerno le ricerche di una donna, probabilmente d'origine polacca, che nella scorsa notte ha prelevato e portato via con sé il figlio

Accoltella il padre per difendere la madre, arrestato

Ad Alife nel Casertano. Donna si autoaccusa, poi figlio confessa Caserta, 17 settembre - Ha accoltellato mortalmente il padre per difendere la madre da un pestaggio, e in un primo momento era riuscito anche ad evitare l'arresto perchè la madre si era autoaccusata del delitto, poi però ha confessato. É accaduto

Sol Lewitt. L’artista e i suoi artisti. Al museo Madre

Dopo aver  rischiato la  chiusura, il Museo Madre di Napoli inaugura  la  nuova stagione espositiva con la mostra “Sol Lewitt. L’artista e i suoi artisti”, realizzata in collaborazione con la Fondazione Lewitt e con il Centre Pompidou di Metz. L’artista russo-statunitense, scomparso nel 2007 cominciò la sua carriera come esponente della

Napoli, musei in crisi. L’arte va in fumo.

Come i contemporanei di Van Gogh e Picasso facevano difficoltà a comprendere la loro arte, anche oggi, a molti di noi, nel guardare le opere dei nuovi artisti, viene da torcere il naso. L’indifferenza verso queste opere legata alla crisi economica sta portando i musei a chiudere i battenti, specie quelli