Musica Contro le Mafie, Fiammetta Borsellino la prima ospite

Scade il 31 Ottobre il bando per iscriversi al concorso. Il primo ospite d'onore annunciato è Fiammetta Borsellino, figlia del magistrato ucciso dalla mafia. In palio una borsa di studio, un Tour nei più importanti Festival del circuito KeepOn, esibizione sul palco dell'Uno Maggio Libero&Pensante di Taranto, showcase presso Casa

Inaugurazione anno giudiziario, il Pg Riello: no all’antimafia di facciata

No alla sola antimafia delle fiaccolate e ai perbenismi di facciata "La vera antimafia sta all'antimafia delle sole fiaccolate e dei proclami come l'agricoltura sta all'agriturismo: quest'ultimo costituisce la versione turistica, patinata e, in definitiva, fasulla dell'agricoltura". Lo ha detto il procuratore generale presso la Corte di Appello di Napoli, Luigi

Antimafia, a Napoli professionisti e magistrati parlano di prevenzione

Alle ore 15 interverranno al forum promosso dai commercialisti i magistrati Alessandra Borselli, Alessandra Consiglio, Alessandro D’Alessio, Massimo Urbano e Sergio Zeuli Napoli 27 giugno – “La nuova prevenzione antimafia nasce dall’esigenza di approfondire gli strumenti ancora poco noti e particolarmente strategici volti a contrastare la contaminazione criminale di imprese sane. È un problema reale e purtroppo attuale, che cerchiamo di portare alla

100 Passi verso il 21 marzo, XXIII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie

L'iniziativa per riconoscere con legge dello Stato il 21 marzo Giornata Nazionale della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie Napoli - Sabato 10 marzo alle ore 10.00, presso la Antisala dei Baroni del Maschio Angioino, si terrà un'iniziativa, che intende diffondere nella città di Napoli il riconoscimento con legge dello

Riina, manifesto funebre annuncia il “lieto evento”

Il manifesto apparso a Ercolano con i nomi di 24 vittime di mafia. Il sindaco Buonajuto, noi non gioiamo Ercolano, 17 novembre - Un manifesto funebre che dà "il lieto annuncio" per la morte di Totò Riina, è comparso in via IV Novembre ad Ercolano (Napoli). Ai lati del manifesto, di

#VentiRighe – L’omaggio di San Luca al boss dei boss

Dove sono, chi li aiuta, li protegge e consente latitanze di anni, in casi limite di decenni? Le difficoltà di catturare latitanti pericolosi sono esplicite nell’elenco (cento ricercati) della direzione centrale della polizia criminale. Fino a ieri includeva Giuseppe Giorgi, ritenuto un “mammasantissima” delle cosche mafiose. L’hanno catturato i carabinieri. Non

Inchiesta mafia, Regione Campania: Monica Paolino (FI) si dimette, “gogna mediatica”

Si dice estranea alla vicenda, dimissioni per "difendere la famiglia" Napoli, 19 settembre - "Nella consapevolezza di essere assolutamente estranea alle vicende per le quali sono indagata, per il senso alto che ho delle istituzioni, annuncio le mie dimissioni dal presidente della Commissione Anticamorra del Consiglio Regionale della Campania". Così il

Associazione mafiosa e voto di scambio politico-mafioso. Indagati il sindaco di Scafati Aliberti e la moglie Monica Paolino

Coinvolti nell’inchiesta anche il fratello del sindaco, un componente dello staff e la segretaria comunale Salerno, 18 settembre - Voto di scambio politico-mafioso. È questo il reato contestato dalla Dda di Salerno per Monica Paolino, consigliere regionale di Forza Italia e presidente della Commissione Antimafia in Consiglio regionale. È in corso

Libertà di stampa, l’Italia nel 2014 scivola al 73° posto: siamo in “zona arancione-problemi sensibili”

Rsf: la mafia esercita pressione sulla libertà di stampa, paragonata a Boko Haram e all’Isis, ma i politici detengono il primato per le accuse di diffamazione ingiuste Drastico scivolone per l’Italia nella classifica mondiale della libertà di stampa. Perdendo ben 24 posizioni il Belpaese approda al 73° posto. Entriamo così a far parte della