Serata finale di Isolympia, Giochi Isolimpici Partenopei al Maschio Angioino

Lunedì 8 luglio 2019 - ore 20,00 - la V Edizione, Speciale Universiadi Si conclude la sera dell'8 luglio, nella splendida cornice del Maschio Angioino, la V Edizione Isolympia - Giochi Isolimpici Partenopei, che, come Evento collegato alla XXX Universiade Estiva di Napoli, ha spostato la competizione dai talenti sportivi che si confronteranno fino al 14 luglio, alle eccellenze nel settore artistico dei giovani Cultori, la fascia di età analoga a quella degli atleti delle Universiadi. Gli organizzatori dell'Universiade hanno accolto Isolympia nel palinsesto delle iniziative collaterali, consapevoli che Sport ed Arti hanno entrambe un linguaggio universale, che consente di travalicare barriere e pregiudizi e favoriscono l'incontro e il dialogo interculturale. E non a caso Percorsi - Strade, Incroci, Storie, Incontri è il tema su cui si sono confrontati novelli scrittori di racconti e poesie,

La Notte dei filosofi al Maschio Angioino

Tema di quest’anno è la Democrazia, il desiderio e la nostalgia del suo avvenire Napoli - La Notte dei Filosofi giunge al quinto anno e questa nuova edizione si disloca in tre giornate che vanno dal 5 al 7 dicembre in orari differenti. Il tema di quest’anno è la Democrazia, il desiderio e la nostalgia del suo avvenire. Come di consueto, ci saranno incontri con le scuole, mostre fotografiche, dibattiti, musica. Scuole in democrazia, è un’imperdibile conversazione con studenti e Carmelo Musumeci. Si terrà  la prima Assemblea di Filosofia per la città. Si proietterà un inedito video documento che vede protagonisti, in un dialogo sull’ospitalità, il filosofo Aldo Masullo insieme a Fatou Diako (cittadina napoletana di nascita ivoriana e Presidente dell’Associazione Hamef) e Pierre

CortiSonanti: al Maschio Angioino le serate conclusive della IX edizione del festival internazionale di cortometraggi

Venerdì 16 e sabato 17 novembre torna al Maschio Angioino di Napoli, “CortiSonanti – festival internazionale di cortometraggi” Giunta alla nona edizione, la rassegna diretta da Mauro Manganiello e Nicola Castlado presenta 33 opere selezionate tra le oltre 1300 provenienti da 70 nazioni, suddivise nelle cinque categorie del concorso: cortometraggi italiani, cortometraggi stranieri, documentari, videoclip musicali e sport video. Testimonial di questa edizione è l’attrice Pina Turco che ritirerà il Premio miglior attrice fuori concorso per il film “Il vizio della speranza” di Edoardo De Angelis, il 17 novembre. Le cinque opere che si contendono il premio come miglior cortometraggio straniero sono: “La photographe” di Bertrand Normand (Francia), “Mon père le poisson” di Adrien Pavie e Britta Potthoff (Francia/Germania), “Turno de moche” di  Victor Basallote (Spagna), “Seule/Alone” di Yassin Antoine Bouhaik (Francia)

Maschio Angioino, al via SpeleoEvo: apertura inedita dell’area sotterranea “Torre San Giorgio”

Apertura sotterranea di una delle cinque torri del maniero costruito su volere di Carlo I d'Angiò nel 1266 Dopo esattamente due anni dalla prima iniziativa di valorizzazione al Maschio Angioino, l’associazione Timeline Napoli inaugura un nuovo progetto per rilanciare il castello angioino. Sabato 20 ottobre 2018, ore 11, il gruppo di professionisti Timeline presenta “SpeleoEvo” e un’inedita apertura sotterranea, situata sotto la Torre San Giorgio, una delle cinque torri del maniero costruito su volere di Carlo I d'Angiò nel 1266 e poi ristrutturato da Alfonso d’Aragona. La presentazione prevede un’esibizione in corda sulle pareti del castello, all’interno del cortile, del team Timeline Napoli e la spiegazione dell’intero progetto SpeleoEvo: il programma raccoglie una serie di iniziative, non solo culturali ma anche sociali,

Al Maschio Angioino assemblea pubblica sul Decreto Salvini

“Immigrazione, quali conseguenze?” promossa dall'Assessorato al Welfare del Comune di Napoli. Domani 05/10 ore 16,30 Sala dei Baroni La città di Napoli, capitale dell'accoglienza nel Mediterraneo, inizia ad interrogarsi sulle conseguenze del Decreto Sicurezza e Immigrazione firmato dal Ministro degli Interni Matteo Salvini. L'occasione? Un'Assemblea Pubblica, dal titolo “Immigrazione, quali conseguenze?” promossa dall'Assessorato al Welfare del Comune di Napoli che si terrà domani 5 ottobre 2018, a partire dalle 16,30 presso la Sala dei Baroni del Maschio Angioino. L'immigrazione, infatti, è un tema piuttosto dibattuto e in questo momento storico è messo in discussione anche il valore dell'accoglienza: dopo gli ultimi fatti di cronaca, che hanno visto l'arresto del Sindaco di Riace Domenico Lucano per “favoreggiamento dell'immigrazione clandestina”, occorre ripensare (e ripesare) le

Buon Compleanno Bellavista, serata omaggio a Luciano De Crescenzo

Daniele: lunedì 24 serata in occasione del 90° compleanno. Lunedì 24 settembre ore 21.00 nel cortile del Maschio Angioino Nell’ambito degli spettacoli del “September more”, il Comune ospita, nel cortile del Maschio Angioino, una serata omaggio a Luciano De Crescenzo in occasione del suo novantesimo compleanno, organizzata da Cindy Salatino con la partecipazione, tra gli altri, di Annamaria Ackermann, Cosimo Alberti, e Danilo Rovani. Nel corso della serata l’Assessore alla Cultura e al Turismo, Nino Daniele, consegnerà al festeggiato la medaglia del Comune e una targa.

Neapolitan Express, Napoli e le contaminazioni musicali dal dopoguerra a oggi

Al Maschio Angioino, Piazza Municipio, martedì 24 luglio, ore 21:00 L’appuntamento è fissato per martedì 24 luglio, alle ore 21:00, al Maschio Angioino, per Neapolitan Express. Napoli e le contaminazioni musicali dal dopoguerra a oggi, un evento musicale inserito nell’ambito della rassegna “Estate a Napoli 2018”, patrocinata dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. Lo spettacolo, organizzato dall’Associazione Arti e Mestieri, presenterà un variegato repertorio di canzoni che hanno fatto la storia della tradizione musicale partenopea. Tantissimi gli artisti che fin da subito hanno aderito all’iniziativa, tra i quali Sergio Carlino, accompagnato al pianoforte dal maestro Lorenzo Natale; Michele Simonelli, che ha dedicato il suo album Pino Daniele Opera al noto cantautore napoletano prematuramente scomparso; Marco Francini, attore e cantautore; Emilia Zamuner, tra le più note cantanti del

Festa Europea della Musica: la Scarlatti Junior apre la kermesse con 100 giovani musicisti al Maschio Angioino

Domenica 17 giugno 2018 dalle 20.00 appuntamento alla Sala dei Baroni del Maschio Angioino con ingresso gratuito fino a esaurimento posti Cento giovanissimi musicisti: il più piccolo ha 11 anni mentre il più anziano 20. Sono i ragazzi della Scarlatti Junior, l’ensemble giovanile della Comunità delle Orchestre Scarlatti che, in una location importante, apriranno in anticipo le celebrazioni napoletane della Festa Europea della Musica, in programma dal 21 al 24 giugno e organizzata dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli. Il concerto fa parte della programmazione primaverile della Nuova Orchestra Scarlatti. La Scarlatti Junior eseguirà un programma ricco di colori e di suggestioni diverse, con brani di Kreisler e Weber che vedranno impegnati in veste solistica due giovani elementi

Maggio dei Monumenti: musica pittorica al Maschio Angioino

Da Chopin a Ravel, da Rota a Piazzolla, da Tiersen a Sakamoto, la pianista Valentina Ambrosanio incontra la pittura di Claudia Fuina; venerdì 11 maggio ore 18 Sala della Loggia del Maschio Angioino Venerdì 11 maggio alle ore 18 presso la Sala della Loggia del Maschio Angioino si terrà l’evento di musica pittorica “Rendez-vous des arts in-visibles”, ovvero la performance della pianista Valentina Ambrosanio con la pittura estemporanea di Claudia Fuina. Uno spettacolo unico nel suo genere che nasce dall’idea delle due donne di fondere le due espressioni artistiche in una performance originale e di forte impatto che immergerà il pubblico in un’atmosfera atemporale in cui i due linguaggi si incontreranno dando luogo proprio a un “Rendez-Vous des Artes”, creando un’armonia di suoni e

“Lumen, Cristo velato”, oltre 20mila visitatori in sette settimane

La mostra fotografica di Nino Migliori al Maschio Angioino Continua il grande successo della mostra fotografica di Nino Migliori “Lumen | Cristo velato”, dedicata al capolavoro settecentesco di Giuseppe Sanmartino, allestita presso la Cappella Palatina del Maschio Angioino. Oltre 20.000 visitatori, dal 3 marzo ad oggi, hanno ammirato le opere del fotografo bolognese, autore per oltre mezzo secolo di sperimentazioni su materiali e linguaggi fotografici, cui è stata recentemente dedicata una retrospettiva dalla Maison Européenne de la Photographie di Parigi. Il prossimo fine settimana coincide con gli ultimi giorni utili per visitare la mostra, che sarà aperta al pubblico fino a mercoledì 2 maggio, con ingresso gratuito. L’esposizione è promossa dal Museo Cappella Sansevero e dal Comune di Napoli – Assessorato alla Cultura e al Turismo in collaborazione con la

Tramonto tra parole e musica: tour della canzone napoletana

Visita guidata e concerto itinerante. Domenica 15 aprile ore 18, partenza dall’ingresso del Maschio Angioino Domenica 15 aprile alle ore 18 l’associazione Le Capere e i musicisti di Napulitanata danno vita al Tour della Canzone Napoletana, una visita guidata e musicata attraverso alcuni luoghi simbolo della melodia napoletana. Dopo l’apertura, un anno fa, della prima sala da concerto dedicata alla Canzone Napoletana, Napulitanata, insieme a Le Capere, amplia la sua offerta culturale e turistica, dando vita alle visite guidate a sfondo musicale, proprio come accade nelle capitali europee che vantano un’ampia cultura musicale. La Canzone napoletana di fine '800 e del '900 ha riunito in sè le diverse sfaccettature musicali, colte e popolari, dei secoli addietro, fino a raccontare la storia, la politica, la

Innamòrati / innamoràti di Napoli, programma di visite guidate da “ciceroni illustri”

Assessorato Cultura e Turismo del Comune di Napoli, Filosofia Fuori le Mura presentano Pino Ferraro, L’amore migrante. Lettere d'amore degli emigranti, Maschio Angioino, Sala degli Sponsali domenica 18 febbraio ore 11 L’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli presenta la terza edizione dell’iniziativa Innamòrati/Innamoràti di Napoli, programma di visite guidate da “ciceroni illustri” affiancati da guide turistiche abilitate che nella mattina di domenica 18 febbraio faranno innamorare di Napoli cittadini e turisti. Filosofia Fuori le Mura, come ogni anno, vi partecipa, con L’amore migrante. Lettere d’amore degli emigranti a cura di Pino Ferraro con Dolores Melodia(Antonella Monetti) con le canzoni di emigranti napoletani. Arrivano senza valigia, soli del solo corpo proprio. Per mare, non in treno e in nave. La distanza è la stessa dell’America, la lontananza è la stessa della

“Occhio alla Vita”, al via il 7° festival internazionale delle arti per la sicurezza stradale e la legalità

Venerdì 24 novembre a Napoli al Maschio Angioino Le nuove dipendenze sociali tra i giovani sarà il tema trattato nell’ambito del “7° Festival Internazionale delle Arti per la Sicurezza Stradale e la Legalità Occhio alla Vita”.Appuntamento a Napoli il 24 novembre - dalle 9,30 alle 12,30 - nella Sala dei Baroni al Maschio Angioino per la mattinata dedicata alla promozione di una cultura sulla sicurezza stradale. Organizzato dal Provveditorato alle OO.PP. di Napoli, in collaborazione col Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, la Presidenza del Consiglio dei Ministri e l’Associazione Onlus “Akira”, il Festival quest’anno si focalizza sulle dipendenze patologiche relative all’abuso di alcool, sostanze stupefacenti e i nuovi comportamenti problematici/disfunzionali riferiti a internet - uso scorretto del cellulare e cyber bullismo. Nel percorso didattico finora svolto, in

CortiSonanti 2017, l’ottava edizione al Maschio Angioino

Sabato 18 novembre, tra gli ospiti Cristina Donadio, Marco Zurzolo, Giovanni Esposito, Arturo Sepe e tanti altri. In totale sono 1368 le opere iscritte al concorso internazionale, provenienti da 70 nazioni Si terrà sabato 18 novembre 2017 al Maschio Angioino, l’ottava edizione di CortiSonanti – festival internazionale del cortometraggio di Napoli, organizzato dall’associazione culturale AlchemicartS in collaborazione con l’Auditorium Caivano Arte/Gruppo Augusteo e 8MM Photo&Cinema Production e il patrocinio del Comune di Napoli. Nel corso della giornata conclusiva del festival diretto da Mauro Manganiello e Nicola Castaldo verranno premiati i corti finalisti delle varie sezioni del concorso internazionale per produzioni video a tematica libera. In totale sono 1368 le opere iscritte al concorso, provenienti da oltre  70 nazioni. Alle 5 categorie classiche – cortometraggi italiani, cortometraggi stranieri, documentari/ reportage, videoclip musicali e sport -  si aggiungono 2 contest: Social Short Web (4 lavori selezionati tra gli oltre 300 provenienti