Maturità 2019: prova doppia al debutto

Tacito e Plutarco gli autori al Classico. Per lo Scientifico prova di matematica e fisica. Dall'autoritratto al selfie la traccia per i maturandi dell'artistico. Don Milani per Scienze Umane Stamane alle ore 8,30 la seconda prova scritta dell'esame di maturità per circa 520 mila maturandi, la prova doppia. Sono Tacito e Plutarco gli autori al Classico. Per lo Scientifico (prova di matematica e fisica) la prova prevede la soluzione di un problema a scelta tra due proposte e la risposta a quattro quesiti tra otto proposti. Il compito di fisica prevede un problema su un condensatore. Dall'autoritratto al selfie la traccia per i maturandi dell'artistico indirizzo arti figurative plastico scultoreo. La luna e l'anniversario dello sbarco del 1969 quella per l'artistico indirizzo audiovisivo e multimediale. Per Scienze Umane, la traccia

Maturità 2019: al via la prova di italiano con Sciascia, Ungaretti e Stajano

E' cominciata stamattina alle 8,30 la nuova Maturità 2019 con la prova di italiano. Le procedure sono iniziate regolarmente e tutte le scuole hanno potuto scaricare il plico inviato dal Miur con le tracce oggetto di esame Queste le tracce delle due analisi del testo: per la poesia il brano "Risvegli" di Giuseppe Ungaretti (tratto dalla raccolta "Allegria, Il Porto sepolto"), per la prosa Leonardo Sciascia con un brano tratto dal romanzo "Il giorno della civetta". Per il testo argomentativo i tre temi scelti sono: il primo è L'importanza del patrimonio culturale, partendo da un libro di Tomaso Montanari ("Istruzioni per l'uso del futuro. Il Patrimonio culturale e la democrazia che verrà"); il secondo parte dal libro "L'Illusione della conoscenza", di Steven

Maturità 2017, le tracce della prima prova d’Italiano

Da Giorgio Caproni, la natura, i robot e la ricostruzione Oggi c’è stata la prima prova della Maturità 2017, quella di italiano. Le tracce che sono uscite riguardavano: la Lirica "versicoli quasi ecologici" (1972, tratta dalla raccolta Res Amissa) il testo di Caproni sul quale si sono cimentati i  maturandi per l'analisi del testo. "La natura tra minaccia e idillio nell'arte e nella letteratura" per quanto riguarda il saggio breve in ambito artistico-letterario. Immagini di quadri di William Turner e Giuseppe Pellizza da Volpedo e versi di Pascoli nei documenti allegati. Per il saggio breve socio-economico, la robotica e nuove tecnologie nel mondo del lavoro, da uno dei testi di Enrico Marro, articolo da IlSole24Ore. Disastri e ricostruzione per il saggio storico-politico. Tema storico: "Il miracolo

Esame di Stato, de Magistris ai maturandi: “Restate a Napoli, dateci una mano”

Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, durante una videointervista su Facebook del quotidiano La Repubblica, parlando dell'esame di Stato Napoli, – “Ai ragazzi che stanno per affrontare l'esame di Maturità, auguro di restare, di scegliere di restare a Napoli e di non essere obbligati ad andare via”. Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, durante una videointervista su Facebook del quotidiano La Repubblica, parlando dell'esame di Maturità (vai all'articolo), che da oggi ha visto impegnati, solo in Campania, circa 67.350 studenti, 1.630 commissioni e 4.992 commissari. “Oggi – ha aggiunto il sindaco – a Napoli ci sono le condizioni per restare, per impegnarsi e per creare insieme lavoro. Devo dire con piacere che si inizia

Polemica contro la categoria dei docenti, a farla un giornalista sportivo ex portavoce di De Luca

Imbattersi in post scritti male e commentati peggio, incappare in strafalcioni grammaticali è ormai consuetudine sui social, Facebook in testa. Leggere post che inneggiano all'odio razziale, alla violenza gratuita, pure. Tutti scrittori, tutti commentatori, tutti giornalisti, tutti professoroni Oggi la chicca è un'altra. A fare "notizia" il vuoto pneumatico nel modo di "ragionare" del giornalista televisivo salernitano, nonché commentatore sportivo ed ex portavoce di Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania. Parliamo di un tale Peppe Iannicelli che si scaglia contro un'intera categoria di lavoratori con un post qualunquista e senza alcun fondamento nella logica e nelle informazioni che tenta maldestramente di dare. Ma veniamo al punto. Cosa scrive Iannicelli su Facebook tanto da meritare gli onori della cronaca social? Ecco la perla di

Al via la Maturità 2017. Dalla campagna #NoPanic del Miur alla Notte prima degli Esami di Skuola.net

Intanto è scoppiata la polemica sui social per un grossolano errore grammaticale apparso sulla home page del nuovo sito ministeriale dedicato all'esame di Stato: "Traccie prove scritte", con una "i" di troppo https://www.youtube.com/watch?v=z_2BdJ8SAzY Maturità 2017 al via. Domani si comincia con la prima prova di Italiano. Secondo i dati forniti dal Miur gli ammessi all'esame sono il 96,3%; la Sardegna è la regione che fa registrare il tasso più basso, 94%, mentre la Basilicata con il 98,5% è quella che ha la più alta percentuale di ammessi. Ed il ministero ha ideato, per questa occasione, una campagna social con tanto di hashtag #NoPanic, con consigli pratici per affrontare al meglio questo fatidico appuntamento che interesserà, quest'anno, una platea di circa 505.263 maturandi. Tutti o quasi,

Esami di Stato 2017, queste le materie previste. Il Miur diventa sempre più social

Il ministro Fedeli annuncia con un comunicato video su Facebook quali saranno le materie per le seconde prove della Maturità Gli esami avranno inizio mercoledì 21 giugno, con la prova di Italiano. Il 22 giugno sarà invece effettuata la seconda prova scritta degli esami, nella materia prevista per ciascun indirizzo. Latino al Liceo classico, Matematica allo Scientifico, Economia aziendale per l'indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing degli Istituti tecnici, Tecniche professionali dei servizi commerciali per l'indirizzo Servizi commerciali degli Istituti professionali. Si tratta di alcune delle materie scelte per la seconda prova scritta della Maturità 2017, appunto rese note con un video pubblicato sulla pagina Facebook e sui vari social dal Ministero. Dopo la prima prova, quella di italiano, uguale per tutti gli studenti,

Scuola, Maturità 2016: le tracce della prima prova di Italiano

Mezzo milione di studenti hanno affrontato oggi la prima delle prove scritte uguale per tutti gli indirizzi, il tema di italiano Questi i numeri degli esami di Maturità 2016: 503.452 studenti di cui 487.476 interni e 15.976 esterni, 64mila solo in Campania. Gli studenti hanno avuto a disposizione sei ore per lo svolgimento. Queste le tracce del tema di Italiano: - Umberto Eco sulle funzioni della letteratura: brano tratto dall'opera Sulla letteratura, una raccolta di saggi pubblicata nel 2002. - Per il saggio in ambito economico: "Crescita, sviluppo e progresso sociale. E' il Pil misura di tutto" - Saggio in ambito artistico: rapporto padre-figlio nelle arti e letteratura del '900 - Tema storico: Il suffragio universale del 1946 - Per il tema di attualià una riflessione sui

Maturità, rischio voto basso per gli studenti allergici

Allergie e stress comprometteranno il voto finale di più di 100mila maturandi italiani. Gli specialisti consigliano di utilizzare i nuovi antistaminici per tenere sotto controllo i sintomi e di non scegliere antistaminici con effetti sedativi Rinite allergica e asma possono compromettere il punteggio dei maturandi? Secondo la Simer (Società italiana di medicina respiratoria) e la Siaaic (Società italiana di allergologia, asma e immunologia clinica), sì. Questo perché problemi così comuni, rischiano di ridurre la concentrazione e di rubare punti al voto finale di oltre la metà degli alunni. Come è possibile, allora, rimane concentrati anche con fiato corto e starnuti, secondo gli esperti non bisogna scegliere antistaminici di vecchia generazione perché essendo sedativi, provocano sonnolenza e stanchezza che non favoriscono lo studio. Bisogna

Esami di maturità, completato il quizzone, per i #quasimaturi restano le prove orali

I maturandi hanno affrontato l'ultima prova scritta, tra "aiutini" e post sui social 22 giungo - Dopo aver archiviato le prime due prove degli Esami di Stato 2015, oggi, i maturandi hanno affrontato la loro terza ed ultima prova scritta, per poi concludere definitivamente nei prossimi giorni con la prova orale. La Terza Prova, meglio nota agli studenti come "il Quizzone", ha avuto inizio alle ore 8:30, con una durata massima di 3 ore. Eì sicuramente la prova scritta più temuta dagli studenti, in quanto "costringe" a dimostrare di aver acquisito le nozioni base di tutte le materie studiate nel corso dell'ultimo anno scolastico. Diversamente dalla Prima Prova (uguale per tutti) e dalla Seconda (diversa da indirizzo ad indirizzo), la Terza Prova non è

Maturità 2015, seconda prova: da Tacito all’obesità passando per i classici quesiti di matematica

Protagonisti di quest'anno sono il latino, la matematica e la "prima lingua" 18 giungo - E' il giorno della seconda prova degli Esami di Stato 2015.  Dopo aver affrontato la prova di italiano, svolta ieri, oggi gli studenti si sono cimentati nella seconda prova scritta del loro esame, iniziata anch'essa alle ore 8.30 e con una durata massima di 6 ore. Al Liceo Classico tema di lavoro è la versione in latino "Ultimi giorni di Tiberio" dello storico romano Tacito, che non era "argomento d'esame" dal 2005. Al Liceo Scientifico ancora una volta si predilige la matematica, infatti, in uno dei due problemi, il tema è il piano tariffario di un operatore telefonico per chiamate all'estero; agli studenti è stato chiesto di individuare l'andamento della spesa

Esami di Stato 2015, “buona la prima” prova, domani si replica

Prima prova: tra gli argomenti Calvino, la Resistenza, Malala e lo sviluppo scientifico e tecnologico 17 giungo - si è conclusa oggi, dopo sei ore di durata, la prima prova degli Esami di Stato 2015. Ai 490.000 studenti sotto esame è stato proposto, per l'analisi del testo (tipologia A), Italo Calvino, con il suo romanzo "Il sentiero dei nidi di ragno", pubblicato nel 1947. Per il tema di argomento storico (tipologia C) l'argomento è la Resistenza; come traccia un brano di Dardano Fenulli : "Un testamento spirituale scritto da un ufficiale dell'esercito regio che dopo l'otto settembre 1943 partecipò attivamente alla Resistenza e per questo venne condannato a morte". Argomento del tema di ordine generale (tipologia D) è Malala Yousafzai, l'attivista pakistana nonché più giovane

Maturità 2015: gli studenti si preparano alle prove tra ansie e paure. Pirandello ed Expo i temi più gettonati

Ecco come e quando si svolgeranno le prove e le previsioni dei temi d'Italiano Ormai noti i nomi dei membri delle commissioni d'esame 2015. Dopo la firma annuale dell'Ordinanza con le informazioni necessarie al corretto svolgimento degli Esami di Stato da parte del Ministro dell'Istruzione Stefania Giannini, il Miur ha inviato alle segreterie delle scuole i nomi dei commissari che esamineranno gli studenti a partire da mercoledì 17 giugno. Gli elenchi sono visibili sul Portale dei Servizi SIDI, accessibile, però, solo agli Uffici Scolastici Regionali e alle scuole, mentre saranno poi visibili a tutti il giorno 5 giugno sul sito ufficiale del Miur. Importanti quest'anno le riunioni delle commissioni, in quanto questo è il primo anno in cui gli indirizzi interessati dalla riforma dell'Esame terranno le loro prove. La prima riunione

Esame di maturità: è la volta del “quizzone”

Terza ed ultima prova scritta per l'esame di maturità 23 giugno - Dopo il tema di italiano e la seconda prova specifica per ciascun indirizzo di studi, oggi i circa 500mila maturandi italiani sono alle prese con il "quizzone", il test multidisciplinare con un massimo di 5 domande. La prova si basa su un massimo di cinque materie trattate durante il quinto anno scolastico, valutata in quindicesimi con la sufficienza pari a dieci. Superata la terza prova resterà solo da fare il calendario dell'esame orale e poi si darà il via alle tanto agognate vacanze estive.