Il dio pallone: fallisce l’asta per i diritti Tv

Non c’è un defribrillatore nella mitica sede della Federazione Gioco Calcio e il cuore dei suoi vertici batte all’impazzata, stimolato dal boicottaggio dei mega network televisivi in competizione per aggiudicarsi i diritti delle riprese dirette delle partite di serie A del prossimo campionato I media boicottano l’asta per l’esclusiva delle partite in tv, che va deserta, se si esclude l’offerta di Sky, 400 milioni, ritenuta irricevibile. La soluzione che tiene in ansia il popolo sconfinato di fan della pedata punta alla replica del bando di assegnazione. Dal primo si è dissociata Mediaset che si lecca le ferite del default provocato dall’esclusiva milionaria delle gare di Champions League, snobbate per il costo eccessivo dell’abbonamento dagli appassionati, che hanno goduto gratis (in chiaro) delle

#VentiRighe – La “nera” nei salotti Tv

La meritata popolarità di Fiorello si pone al servizio di una riflessione condivisa da molti ma da pochi traslata in aperta condanna dei network televisivi che riempiono gran parte delle ore pomeridiane e di seconda serata con succursali della pagine di “nera” di quotidiani e periodici A mettere le mani in fatti di sangue (più cruenti, horror e nefandezze  propongono, più hanno spazio nei salotti) sono più di altri il programma “Pomeriggio Cinque” di  Mediaset, affidato a Barbara d’Urso e “La vita in diretta” condotto in tandem da Marco Liorni e Cristina Parodi. Gli studi televisivi ospitano femminicidi, casi di padri e madri che uccidono i figli, di figli che ammazzano i genitori, vecchie storie giudiziarie riportate in luce con

L’attrice campana Raffaella Di Caprio sul set di Furore 2

Ruolo principale in 'Furore 2', fiction Mediaset in otto puntate al fianco di Massimiliano Morra e Adua Del Vesco Una bellezza raffinata e una grande passione per la recitazione. Stiamo parlando di Raffaella Di Caprio, che il talento ce l’ha nel DNA e il cognome ce lo ricorda: è infatti una lontana parente del divo Leonardo Di Caprio. Dopo tanti provini a Roma, la ventenne ragazza campana ha vinto alcuni concorsi di bellezza e si è aggiudicata il quinto posto a Miss Italia nel 2012, continuando però a coltivare il suo difficile sogno di diventare attrice. La svolta è arrivata nel 2015, quando ha avuto inizio il sodalizio con il talent scout Rosario Porzio dell’agenzia Emanagement, ex attore noto negli anni ottanta

“Tra Sogno e Realtà”: a Casoria con il maestro Sorrentino

Il maestro Sorrentino dirige “Un miracolo di note” nella sua calorosa città Grande attesa per le nuove tappe del tour “Tra Sogno e Realtà”. Nei giorni 26 e 27 luglio nell’ampio parcheggio del Business Caffè di Casoria, in strada Sannitica si preannuncia un folto pubblico. A partire dalle ore 21 infatti, il frizzante e trascinatore Francesco Capodacqua, direttamente da “Amici”, presenterà il famoso programma Mediaset, che andrà in onda in autunno, dedicato ai talentuosi ragazzi di età compresa tra i 6 e i 16 anni appassionati di danza, canto, recitazione, musica. Faranno parte della giuria il giornalista Nando Troise, direttore del portale Casoria Due e Rino Primitivo, titolare del Business Caffè. Il direttore artistico in Campania, nonché direttore nazionale del talent show sarà