La mediazione vanta anche fans.

Pregiatissimo Direttore, ho molto apprezzato lo spazio che il Suo giornale ha inteso concedere al nuovo tema della mediazione delle controversie civili e commerciali. Un ottimale modello di democrazia partecipativa si costruisce anche attraverso il fattivo contributo degli organi mediatici e, segnatamente, per mezzo degli spazi che i medesimi mettano a disposizione

L’Istituto della Mediazione civile e commerciale. Uno strumento nuovo per le controversie, sconosciuto ai più.

E’ in atto un paradosso senza precedenti: lo strumento che, tra  qualche settimana, rivoluzionerà la Giustizia civile del nostro Paese è praticamente ignoto  alla maggior parte degli italiani, persino a coloro che operano in campo giuridico. C’è confusione e tanta, intorno al neonato Istituto; malgrado la comunicazione istituzionale lo definisca con