Stamina: nessun effetto collaterale nei primi 12 pazienti in cura. Quanto affermato dalla De Biase (Pd) è falso. I documenti degli Spedali Civili su NapoliTime

Desirée Sampognaro, avvocato, uno dei familiari dei 150 pazienti in lista d'attesa: "i politici tardano a rendersi conto che ormai sono loro, politicamente parlando, i veri malati terminali" Roma, 22 febbraio - E' ancora polemica sul caso Stamina. La commissione Igiene e Sanità del Senato sta conducendo un'indagine conoscitiva sul caso, ma ci

Metodo Slavin: “una strada da tentare per evitare la morte”

13 malati, in Israele per le infusioni Una tempesta mediatica ha travolto Stamina e i suoi fondatori, le liste d'attesa per l'accesso alle cure sono bloccate da troppi mesi, mentre le malattie neurodegenerative continuano a progredire inesorabilmente. Una nuova alternativa sembra prendere forma, per chi di tempo a disposizione ormai non ne ha più. Si

1997-2014 dal Metodo Di Bella a Stamina. La storia si ripete?

In comune le proteste di pazienti e delle loro famiglie che chiedono di potersi curare liberamente Era il lontano 1997 quando incominciò a diffondersi la teoria di medicina alternativa del dottor Luigi Di Bella. Un cocktail di farmaci per combattere il cancro, senza la necessità di sottoporsi a chemioterapia o altri trattamenti particolarmente invasivi.

Cure compassionevoli, la storia infinita di Stamina. Nasce il Comitato Art. 700

Intervista di NapoliTime al referente del nuovo comitato dei pazienti in lista d'attesa, Francesco D'Andria: "Porteremo questa battaglia ovunque sia necessario. Perché nella lotta alla vita, desistere non ci è permesso" "Al ministro Lorenzin chiediamo di riceverci, dato che non ha mai espresso la volontà di incontrarci" Ancora un blocco per il metodo ideato dal professor Vannoni. Stavolta

Stamina, il No dei ricercatori italiani al nuovo comitato scientifico

Contestato Mauro Ferrari per le sue dichiarazione alle "Iene". Scrivono alla Lorenzin: "Comitato inutile" Era lo scorso 28 dicembre quando il Ministro alla salute rendeva pubblici i nomi dei membri del nuovo comitato scientifico, che da lì a poco tempo avrebbe dovuto valutare l'efficacia del metodo Stamina e porre fine una volta

“Basta fango su Davide Vannoni”, Federico è vivo. I referti medici in esclusiva su NapoliTime

Federico è uno dei 34 pazienti attualmente in cura col metodo Stamina presso gli Spedali Civili di Brescia Il bambino è affetto dal morbo di Krabbe, una rara malattia ereditaria autosomica recessiva, metabolica, degenerativa, con disordini del sistema nervoso centrale e periferico. Una malattia mortale considerata incurabile per l'assenza di protocolli, sia in

Stamina, ancora uno stop per il metodo di Vannoni

Troppi colpi di scena e ancora poca chiarezza sul metodo ideato da Davide Vannoni. La speranza di una possibile risoluzione del caso, in tempi non troppo lunghi, sembra improvvisamente essere svanita nel nulla. A dare lo stop è l'Agenzia Italiana del Farmaco, contraria al trasporto delle staminali all'estero. Ad aumentare

Metodo stamina: un labirinto di polemiche, in attesa del 15 gennaio

Lo scorso 28 dicembre il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha reso pubblica la lista dei nomi dei nuovi componenti del comitato che dovrà valutare i protocolli relativi al metodo Stamina. Il responso sarà di fondamentale importanza, al fine di comprendere finalmente a quale destino andrà incontro la sperimentazione. E

Tutto sul Metodo Stamina: tra speranze, controversie giudiziarie e segreti

Ricca di contraddizioni, norme infrante ed informazioni poco chiare, la storia del Metodo Stamina può essere paragonata ad un libro giallo che continua a far parlare di sé. Ad animare il dibattito pubblico, sono le opinioni contrastanti tra i maggiori rappresentanti del mondo scientifico e coloro che invece tentano a