450 imprese nate in Campania con Garanzia Giovani

Lavoro, Palmeri: "Grande orgoglio per la regione Campania per i successi di selfiemplyment" Sono nate fino ad oggi ben 450 nuove piccole aziende condotte da giovani NEET tra i 18 ed i 29 anni. Grande orgoglio per la Regione Campania oggi, mercoledì 17 ottobre a Roma, allo Spazio Europa, ospite dell'Ente Nazionale per il Microcredito per illustrare gli eccezionali risultati ottenuti dalle nuove imprese nate con Garanzia Giovani. L'indotto occupazionale registrato è, solo per questa misura, già di oltre 1000 occupati. La nostra Regione crede fortemente nello spirito imprenditoriale dei giovani e si attesta prima in Italia, con il 52% delle proposte imprenditoriali finanziate. A breve partirà la nuova Garanzia Giovani che con le misure previste costituirà per i giovani dai 15

Rimborsopoli: Di Maio incontra “Le Iene” per parlare dello scandalo restituzioni

Il candidato premier del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, ha mostrato alle telecamere del programma “Le Iene” i bonifici da lui effettuati al fondo per il Microcredito. In Regione Campania, Ciarambino e Saiello, ricordano di aver accantonato 482mila euro dei propri stipendi, mentre De Luca non si sarebbe tagliato “un solo euro” Napoli, 13 febbraio – Luigi Di Maio, candidato premier del Movimento 5 Stelle, ha incontrato quest'oggi l'inviato Filippo Roma della trasmissione “Le Iene”. Da un'inchiesta del programma di Italia1 è nato lo scandalo restituzioni, che ha fatto venire a galla il mancato taglio degli stipendi di alcuni parlamentari M5s. Di Maio ha mostrato alle telecamere di “Le Iene” tutti i bonifici da lui effettuati al fondo per il

Microcredito, la Regione Campania a sostegno dell’economia locale: 1248 progetti finanziati

Caldoro: “Un immediato impatto positivo sul territorio” Napoli, 26 febbraio – Ben 1248 sono le richieste di finanziamento accettate in Campania grazie all'attività finanziaria del Microcredito: un’iniziativa realizzata dalla Regione per risollevare l’economia territoriale. Il Microcredito prevede prestiti da 5 mila a 25 mila euro da concedere in forma agevolata a soggetti non bancabili, cioè coloro che difficilmente avrebbero accesso ai comuni crediti bancari per la realizzazione di nuove attività o per il miglioramento di quelle preesistenti. Il territorio di Napoli è quello che ha ricevuto maggiori richieste con una percentuale pari al 42%, seguito poi da Salerno (24%), Caserta (15%), Avellino (11%), e Benevento (8%). Tra i settori di investimento il commercio si colloca al primo posto, seguito dal settore del turismo e dell’artigianato. Il progetto mira a

Microcredito, due giorni di incontri a Napoli per la crescita economica.

Napoli, 22 giugno 2012. Ha concluso l’on. Mario Baccini, presidente dell’Ente Nazionale del Microcredito, il seminario di due giorni che si è svolto alla Camera di Commercio di Napoli nell’ambito della realizzazione del progetto di Monitoraggio e Valutazione delle iniziative finanziato dal Ministero del Lavoro. “Il momento di crisi che viviamo – ha dichiarato Baccini – non durerà poco. Mi aspetto che non si risolva nei prossimi 10 anni. Dobbiamo quindi lavorare per consegnare strumenti nuovi che aiutino la crescita e combattano la povertà. Il Microcredito è uno di questi e risulta indispensabile far incontrare gli attori di questo sistema, creare un contatto diretto con le imprese e i cittadini e veicolare informazioni nella maniera più radicale possibile”. Il seminario di Napoli

Seminario. “Strumenti e opportunità per fronteggiare la crisi economica e finanziaria. L’esperienza del microcredito in Campania”.

Si svolgerà alla Camera di Commercio di Napoli, un seminario organizzato dall’Ente Nazionale del Microcredito nell’ambito della realizzazione del progetto di Monitoraggio e Valutazione dell’integrazione delle politiche del lavoro con le politiche di sviluppo locale dei sistemi produttivi, finanziato dal Ministero del Lavoro – PON Governance e Azioni di Sistema. I lavori di giovedì 21 giugno inizieranno alle ore 15.00 e per prima cosa saranno illustrati gli stati di avanzamento del progetto di Monitoraggio e Valutazione del Microcredito e della Microfinanza, evidenziando la gran parte dello studio, durato due anni, che sarà concluso nell’arco dei prossimi 5 mesi. Interverranno poi gli enti promotori, ovvero coloro che forniscono le garanzie agli istituti di credito per il finanziamento di progetti che vengono presentati da