Aggredito da baby gang è in rianimazione al Cardarelli

Immigrato del Bangladesh ferito per aver reagito a furto. L'aggressione nei pressi del lungomare Caracciolo Accerchiato da una baby gang che ha tirato anche una pietra colpendo al volto un immigrato originario del Bangladesh, 39 anni, rimasto ferito gravemente e ora ricoverato in rianimazione all'ospedale Cardarelli di Napoli. L'aggressione si è verificata domenica sera in via Generale Orsini, poco distante dal lungomare di via Partenope, a Napoli. Secondo quanto riferisce Repubblica l' ambulante, che era in compagnia di un connazionale, stava rientrando verso la sua abitazione ai Quartieri spagnoli dopo aver stazionato con un carrettino di fronte agli alberghi di via Partenope. Verso la mezzanotte i due sono stati accerchiati da un gruppo di ragazzini che gli avrebbero rubato una delle cover.

Migrante travolto dal treno sulla linea Napoli-Caserta

La vittima stava camminando sui binari quando è stato investito dalla motrice del treno. L'impatto è stato fatale, l'uomo è morto sul colpo. Secondo la polizia ferroviaria, che sta indagando sull'episodio, potrebbe trattarsi di suicidio Napoli, 19 aprile - Un uomo, dall'apparente età di 40-45 anni, è morto travolto da un treno in corsa che stava percorrendo la linea regionale Napoli - Caserta. L'episodio è accaduto non lontano dalla stazione di Casoria (Napoli); la vittima è un migrante dalla pelle scura che non aveva con sé i documenti. Sulla base di una prima ricostruzione dei fatti l'incidente è avvenuto intorno alle 22.20. La vittima stava camminando sui binari quando è sopraggiunto il treno. Il macchinista, accortosi della presenza dell'uomo sui binari ha azionato il