Napoli-Bologna 1-2. Continua la fase negativa del Napoli, ora Ancelotti rischia

Al gol di Llorente del Napoli risponde il Bologna con Olsen e Sansone NAPOLI (4-3-3): Ospina; Maksimovic, Manolas, Koulibaly, Di Lorenzo; Ruiz, Zielinski, Elmas (65' Mertens); Lozano (82' Younes), Llorente, Insigne. Allenatore: Ancelotti. BOLOGNA (4-1-4-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Denswil; Medel; Orsolini (46' Skov Olsen), Poli, Dzemaili, Sansone; Palacio (84' Destro). Allenatore: Tanjga. MARCATORI: 41' Llorente (N), 57' Skov Olsen (B), 80' Sansone (B) ARBITRO: Pasqua di Tivoli Il Bologna batte 2-1 il Napoli al San Paolo nella gara valida per la 14esima giornata di Serie A. Gli Azzurri vanno in vantaggio con Llorente al 41' del primo tempo per poi farsi rimontare dal Bologna a segno con Olsen e Sansone, quest'ultimo firma il vantaggio all'80'. Nel finale annullato il pari a Llorente per fuorigioco

Serie A, al San Paolo c’è Napoli-Bologna

Squadre in campo alle ore 18. Napoli chiamato alla svolta anche in campionato per recuperare punti rispetto alle altre formazioni che lottano per qualificarsi alla prossima edizione della Champions League Il Napoli, dopo il pari in casa del Liverpool e il quasi ipotecato accesso agli ottavi di finale di Champions League, è chiamato alla svolta in campionato per interrompere una striscia di risultati piuttosto negativi. Gli Azzurri, che quest'oggi alle ore 18 scenderanno in campo al San Paolo con il Bologna nella gara valida per la 14esima giornata del campionato di Serie A, sono reduci da cinque partite senza successi (1 sconfitta e 4 pareggi, ndr) e per questo non possono permettersi altri falsi se vogliono sperare di recuperare punti rispetto

Bologna-Napoli 3-2. Gli Azzurri chiudono il campionato con un ko

Dopo il doppio vantaggio rossoblù con Santander e l'ex Dzemaili la formazione di Ancelotti rimonta con Ghoulam e Mertens ma nel finale subisce un'altra rete sempre da Santander BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Lyanco, Danilo, Dijks; Dzemaili (38' st Destro), Pulgar; Orsolini, Soriano (38' st Svanberg), Palacio (41' st Palacio); Santander. All. Mihajlovic. NAPOLI (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Albiol, Luperto, Ghoulam; Verdi (19' st Callejon), Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne (18' st Mertens); Milik, Younes (39' st Gaetano). All. Ancelotti. MARCATORI: 43' pt Santander (B), 45' pt Dzemaili (B), 12' st Ghoulam (N), 32' st Mertens (N), 43' st Santander (B) ARBITRO: Di Paolo di Avezzano. Allo stadio Dall'Ara il Bologna batte 3-2 il Napoli nell'ultima gara del campionato di Serie A stagione 2018-2019. La formazione di Mihajlovic

Bologna-Napoli. Gli Azzurri al Dall’Ara per l’ultima gara del campionato di Serie A

Nell'ultima gara della stagione 2018-2019 la formazione di Ancelotti, già qualificata in Champions League, incontra il Bologna di Sinisa Mihajlovic, che ha recentemente evitato la retrocessione in B Nell'ultima giornata del campionato di Serie A 2018-2019 il Napoli, già qualificato in Champions, affronta questa sera alle 20.30 allo stadio Dall'Ara il Bologna, che ha conquistato la salvezza aritmetica con un turno di anticipo. Arrivati a questo punto è già tempo di pensare al futuro, perché da domani ci sarà il rompete le righe e ci si rivedrà a luglio. È tempo di pensare al mercato. Nel Napoli il presidente De Laurentiis pare intenzionato a soddisfare diverse richieste di mister Ancelotti, in modo che la squadra possa competere in maniera migliore con

Torino-Napoli 1-3. Gli Azzurri ritornano in vetta alla classifica

A segno nel Napoli Koulibaly, Zielinski e Hamsik. Nel secondo tempo per il Torino accorcia le distanze Belotti TORINO (4-3-3): Sirigu; De Silvestri, N'Koulou, Burdisso, Molinaro; Rincon, Valdifiori (dal 1' s.t. Ljajic), Baselli; Iago Falque (dal 33' s.t. Edera), Belotti, Berenguer (dal 20' s.t. Niang). All. Mihajlovic NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho (dal 31' s.t. Diawara), Hamsik (dal 38' s.t. Rog); Callejon, Mertens, Zielinski (dal 25' s.t. Insigne). All. Sarri. MARCATORI: Koulibaly (N) al 4', Zielinski (N) al 25', Hamsik (N) al 30' p.t.; Belotti (T) al 18' s.t. ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo Torino, 16 dicembre – Il Napoli batte 3-1 il Torino nell'anticipo della 17esima giornata di Serie A grazie ai gol di Koulibaly, Zielinski e Hamsik. Si tratta

Napoli-Torino 5-3. Mertens delizia il San Paolo con 4 reti

Gli azzurri sorpassano il Milan, conquistando il terzo posto in classifica. Show nella partita tra Napoli e Torino. 4 gol di Mertens e un gol di Chiriches per il Napoli. Nel Torino a segno Belotti, Rossettini e Iago Falque NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Albiol, Ghoulam; Zielinski (73' Allan), Jorginho (69' Diawara), Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne (81' Giaccherini). All. Maurizio Sarri TORINO (4-3-3): Hart; De Silvestri (56' Iago Falque), Rossettini, Moretti, Barreca; Baselli (67' Maxi Lopez), Valdifiori (46' Lukic), Benassi; Zappacosta, Belotti, Ljajic. All. Sinisa Mihajlovic MARCATORI: 13', 18' rig, 22' Mertens (N), 58' Belotti (T), 70' Chiriches (N), 76' Rossettini (T), 80' Mertens (N), 84' rig. Iago Falque (T) ARBITRO: Daniele Doveri (Roma) Napoli, 18 dicembre – Al San Paolo tra Napoli e Torino

Poker del Napoli al Meazza. Per il Milan è crisi nera

Insigne realizza una doppietta mentre Higuain non segna ma regala ai compagni di squadra grandi assist. A segno anche Allan e autorete del milanista Ely. Mihajlovic sconsolato a fine gara MILAN (4-3-1-2): Diego Lopez; De Sciglio, Zapata, Ely, Antonelli; Kucka (dal 38' s.t. Poli), Montolivo, Bertolacci (dall'11' s.t. Cerci); Bonaventura; Luiz Adriano, Bacca. All. Mihajlovic. NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (dal 28' s.t. David Lopez); Callejon, Higuain (dal 35' s.t. Gabbiadini), Insigne (dal 28' s.t. Mertens). All. Sarri. MARCATORI: Allan (N) al 13' p.t.; Insigne (N) al 3' e al 22' s.t. Ely (M) autorete al 32' s.t. ARBITRO: Rizzoli di Bologna Milano, 4 ottobre – Allo stadio Meazza di Milano, Napoli batte Milan 4-0. Pur reduce dalle fatiche dell'Europa

Il Napoli sorride: battuta la Sampdoria per 4-2

Al San Paolo, Napoli-Sampdoria finisce 4-2 per la squadra di casa. Una grande partita dela formazione di Rafa Benitez non lascia scampo ai blucerchiati, che vengono travolti dagli azzurri, autori di una prestazione spettacolare NAPOLI (4-2-3-1): Andujar; Henrique, Albiol, Britos, Ghoulam; Lopez (dal 76' Gargano), Jorginho; Callejon, Gabbiadini (dal 66' Hamsik), Insigne; Higuain (dal 82' Duvan). All.Benitez SAMPDORIA (4-2-3-1): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Mesbah; Obiang, Soriano (dal 76' Bergessio); Palombo (dal 63' Duncan), Eto'o, Okaka; Eder (dal 45' Muriel). All.Mihajlovic ARBITRO: Doveri MARCATORI: 12' Albiol (aut), 31' Gabbiadini, 34' Higuain, 47' Insigne, 81' Higuain, 89' Muriel Non se lo aspetta Mihajlovic, chissà Benitez. E probabilmente non se lo aspettavano nemmeno i tifosi delle rispettive formazioni. Al San Paolo, Napoli-Sampdoria finisce 4-2 per i partenopei.