Festival dei Sapori e degli artisti di strada di Paupisi

Procedono senza sosta le riunioni organizzative per definire nei minimi dettagli la 44esima edizione della Sagra del Cecatiello in programma a Paupisi, piccolo centro ai piedi del Taburno,  nei giorni 25-26-27 agosto Un evento organizzato dalla Pro Loco di Paupisi in sinergia con l’amministrazione comunale e patrocinato dalla Regione Campania e dal Comune di Paupisi. L'edizione di quest’anno ha diverse novità. La prima è che ad accompagnare l'aspetto culinario della kermesse ci sarà il festival degli artisti di strada. Previste postazioni dove artisti da tutta Italia si esibiranno con diversi spettacoli a sera con circa una ventina di tipologie di esibizioni. Inoltre si è voluto valorizzare il centro storico con degustazioni, visite guidate, mostre varie, vendita di prodotti tipici locali come fiori di

Birra, e sai cosa bevi. Da oggi c’è BirTa, la birra del Taburno alla mela annurca IGP

Il marchio verrà commercializzato a partire da settembre 2015. Tutti provenienti dal Taburno (nel Sannio) gli ingredienti di questa birra artigianale a filiera corta che punta alla valorizzazione del territorio La Birra alla mela annurca? Si chiama BirTa e verrà commercializzata a partire da settembre 2015. Nasce così il coraggioso progetto di alcune imprese agricole campane, che hanno deciso di fare rete e tentare di valorizzare il territorio attraverso la creazione di un prodotto artigianale a filiera corta. Questo vuol dire, che tutti gli ingredienti tra cui luppolo, acqua, orzo e mele annurche IGP, provengono tutti dal Monte Taburno, nel Sannio. Le imprese agricole aderenti al progetto BirTa sono al momento 6 e insistono nei territori di Frasso Telesino, Dugenta, Sant'Agata dei