Pozzuoli, si barrica in casa dove minaccia di far esplodere bombole a gas

Sgomberata palazzina a Monteruscello Pozzuoli, 30 luglio - Un uomo sofferente di problemi psichici è barricato in casa da ore con bombole e minaccia di farsi saltare in aria con gli abitanti di una palazzina a Monteruscello, quartiere periferico di Pozzuoli (Napoli). L' uomo, Giuseppe Di Bonito, di 25 anni ha ingaggiato una colluttazione con un carabiniere che cercava di bloccarlo e sarebbe armato di un coltello. Insieme a Di Bonito, nell' abitazione vive la madre anziana. Sul posto sono presenti forze dell' ordine, vigili del fuoco, e la Protezione civile. Le forze dell'ordine stanno tentando di convincere l'uomo a desistere. Hanno lasciato la palazzina, a scopo precauzionale, alcune decine di famiglie di residenti.

“I giardini del Petronio”, giovani di tutta Europa si incontrano a Pozzuoli

L'evento presso l'Aberghiero di Pozzuoli: sabato 24 evento, presenti giovani da tutta Europa per il progetto Erasmus+ Sabato 25 maggio, alle ore 12,30 all’Istituto Petronio si terrà la terza edizione dell’evento “Profumi, colori e sapori del Sud nei giardini del Petronio”. Nel parco dell’istituto alberghiero a Monterusciello saranno allestiti stand di piatti tipici delle regioni del Sud Italia, preparati con professionalità e cura dagli alunni delle classi terze che a breve prenderanno la qualifica professionale. Coinvolti oltre 260 alunni e 50 docenti che metteranno in mostra e faranno degustare primi e dolci delle regioni del sud Italia. Ogni regione sarà ospitata negli stand nei giardini dell’Istituto. Intanto in questi giorni l’istituto ospita ragazzi che vengono dalla Romania, Polonia, Turchia e Regno Unito che

Festa della Birra a Monteruscello dei ragazzi della Bottega dei Semplici Pensieri

Venerdì 24 e sabto 25 giugno al Palazzetto dello Sport per la 5° edizione: laboratori di fumetti, gare di nuoto, musica, panini e pizze d'autore Venerdì 24 e sabato 25 giugno si terrà a Monteruscello, Pozzuoli (Napoli), la 5° edizione della Festa della Birra organizzata la Bottega dei Semplici Pensieri, l’'associazione fondata dai genitori di ragazzi con sindrome di Down. L'’evento si terrà al Palazzetto dello Sport di Monteruscello, in via Miccoli, 6. Dopo il successo degli anni scorsi ritorna la festa che è anche un’'occasione per condividere i progressi e l’'impegno sociale dei ragazzi che animeranno la manifestazione e saranno presenti nei vari stand. Tra le novità di quest’'anno le gare di nuoto e i laboratori di fumetti a cura

Il Petronio di Pozzuoli celebra la Dieta Mediterranea

Esperti e medici a confronto a cinque anni dal riconoscimento Unesco quale Patrimonio Culturale Immateriale dell’umanità A cinque anni dal riconoscimento Unesco come Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità, l'Istituto Professionale per i Servizi Enogastronomici e dell'Ospitalità Alberghiera "Lucio Petronio" di Pozzuoli celebra la Dieta Mediterranea. Mercoledì 18 novembre (alle ore 17) nell’Auditorium del plesso centrale in via Serao 13 a Monterusciello si terrà un incontro per conoscere le bontà e le potenzialità della Dieta grazie a consigli di medici ed esperti. “Vogliamo discutere e far conoscere praticamente le potenzialità della Dieta Mediterranea - dichiara il professor Filippo Monaco, dirigente scolastico - e lo facciamo a cinque anni dall’inserimento dell’Unesco nella lista del patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità, un riconoscimento importante per le nostre tradizioni e la

Meningite a Pozzuoli, muore bimbo 3 anni

Non necessaria profilassi, istituto resterà aperto (ANSA) - POZZUOLI (NAPOLI), 5 FEB - É morto nel reparto di rianimazione dell'ospedale Cotugno di Napoli il bimbo di tre anni affetto da meningite giunto ieri nel nosocomio partenopeo da Monteruscello, megaquartiere che sorge a nord di Pozzuoli (Napoli). Ad accorgersi che il piccolo non stava bene è stata la madre la quale ha notato che il figlio accusava un'otite aggressiva e un pò di febbre. Il bimbo è deceduto per un batterio per il quale non è necessario procedere con la profilassi.

Camorra. Giù le mani dalle nostre scuole.

Pozzuoli, 16 gennaio 2013 - Profondo sconcerto accomuna tutti noi, rammaricati di fronte alla notizia delle due scuole puteolane barbaramente incendiate la notte del 9 gennaio. Il liceo artistico “Ettore Majorana” e la scuola media “Diaz”, entrambe situate a Monteruscello, quartiere che, certo già non manca di problemi, sono state bersaglio di un attentato di cui non è ancora ben chiara la motivazione. Gettare benzina sui banchi e sulle sedie, dove i ragazzi tutte le mattine studiano e seguono le lezioni, è un gesto vile e vigliacco. Si parla di “modalità di stampo camorristico” e, non a caso, le due scuole si trovano in un territorio che è stato individuato come la sede principale del clan Longobardi-Beneduce. Se così fosse, non sarebbe la prima volta che