Cinema, ecco i vincitori del Social World Film Festival

La Mostra Internazionale del Cinema Sociale dal 27 luglio al 4 agosto a Vico Equense: "The Bra" di Veit Helmer è miglior film, miglior corto è “Aleksia” di Loris Di Pasquale Cala il sipario sulla 9^ edizione del Social World Film Festival di Vico Equense, diretto dal regista e produttore Giuseppe Alessio Nuzzo. La “Giuria di Qualità Lungometraggi”, presieduta dal regista statunitense Abel Ferrara ha scelto come miglior film “The bra” di Veit Helmer  (Germania). La “Giuria Giovani”, composta da giovani dai 21 ai 35 anni, ha scelto come miglior regia quella di Fulvio Risuleo per “Guarda In Alto”, miglior sceneggiatura quella di Daved Wilkins e Gavin Michale Booth per “Last Call”, miglior attore Joe Capalbio per “Lucania” di Gigi Roccati,

Torna “Venezia a Napoli. Il cinema esteso”, VII edizione della rassegna cinematografica

Dal centro alla periferia, incontri esclusivi con attori e registi provenienti da tutto il mondo e la proiezione di imperdibili pellicole d’autore Al via la settima edizione di “Venezia a Napoli. Il cinema esteso”, la rassegna cinematografica, diretta da Antonella Di Nocera, che da giovedì 26 a lunedì 30 ottobre porterà nel capoluogo partenopeo una selezione di film presentati all’ultima Mostra Internazionale di Arte Cinematografica di Venezia. Incontri esclusivi con attori e registi provenienti da tutto il mondo e la proiezione di pellicole d’autore (fresche di Festival), che stentano a trovare spazio nella distribuzione ordinaria. Dal centro alla periferia, film in lingua originale, classici per le scuole e dialoghi con i protagonisti, animeranno diversi cinema della città: l'Astra, La Perla, il Modernissimo, il Pierrot e l'Hart. Come alla Biennale di Venezia

Venezia 2013, Kim Ki Duk sbarca al lido e presenta la sua Corea Shock

Venezia, 4 Settembre - Il regista coreano, leone d’oro a Venezia 2012, sbarca al Lido presentando Fuori Concorso Moebius, un perverso e spietato ritratto di famiglia, che nel suo essere scandaloso sa anche far ridere. Alla conferenza stampa di presentazione, il maestro del cinema coreano ha spiegato: "I miei connazionali mi accusano di essere la vergogna del nostro Paese. Ma i miei film, in realtà, sono il frutto del profondo amore che io provo per la mia terra. Ritengo che sia un dovere non chiudere gli occhi e interrogarmi continuamente sui problemi che la lacerano. Le mie opere esprimono lo stato di salute della società". Kim ki duk non cede alle critiche e dal palco veneziano difende il suo ultimo lavoro, Moebius, un film che in patria non ha superato il vaglio della

Si chiude la 69 mostra internazionale del cinema di Venezia tra conferme e delusioni per il cinema italiano.

Venezia, 8 settembre 2012. The End. E’ giunta al termine la 69 mostra internazionale del cinema di Venezia e con essa anche la nostra fantastica trasferta al lido. Ieri sono infatti stati assegnati i vari premi tra cui l’ambito leone d’oro che, come era stato previsto, è andato al film coreano Pieta del regista Kim ki-duk. Tra gli altri film premiati anche The Master che ha ricevuto il leone d’argento per la miglior regia (oltre che la coppa volpi per la migliore interpretazione maschile assegnata ex aequo ai due protagonisti Joaquin Phoenix e Philip Seymour Hoffmann) e Paradies al quale è stato attribuito il premio speciale della giuria. Forti delusioni invece per il cinema italiano nonostante la grande fiducia risposta nelle pellicole

Cronaca da Venezia: la prima giornata al lido. Tra red carpet e tanti films.

Venezia 5 settembre 2012. E' cominciata ufficialmente oggi la nostra avventura al lido e non poteva esserci inizio migliore. E’ stata una giornata molto intensa, ricca di incontri e proiezioni interessanti. Prima tappa, Pala Biennale dove veniva proiettato il film “Linhas de Wellington” di Valeria Sarmiento, che partendo da un evento storico (il tentativo delle truppe di Napoleone di superare Torres Vedras, dove il generale Wellington nell’ultimo anno ha fatto costruire delle linee fortificate apparentemente impenetrabili) fa intrecciare le vite di personaggi molto differenti fra di loro, evidenziandone pregi e difetti, il tutto condito anche con un pizzico di umorismo. Il pomeriggio trascorre tra qualche passeggiata, con tanto di incontro “vip” (il dj Bob Sinclar si aggirava tranquillamente per le strade del

Inviata speciale per NapoliTime alla 69° mostra del cinema di Venezia.

Venezia, 4 Settembre 2012. La 69 mostra del cinema di Venezia  è  cominciata lo scorso 29 agosto e non c’è telegiornale o rivista che non ne parli, fornendo continui aggiornamenti  sui film presentati e sui grandi volti del cinema sbarcati al lido. E ciò grazie anche al contributo degli inviati speciali presenti sul luogo. Ebbene per questa volta avremo anche noi l’onore di poter svolgere questo ruolo e di poter fornire notizie interessanti e curiose ai lettori di NapoliTime. Anche se siamo sbarcati solo oggi in laguna e alcuni dei titoli di spicco della mostra sono stati già presentati, il programma è ancora molto ricco. Si comincerà con “Linhas de wellington” ed “American Dreams”, ma il meglio è riservato per la sera con

L’artista napoletano Toni Servillo alla Mostra del cinema di Venezia con i films di Bellocchio e Ciprì.

Venezia 30 Agosto 2012. Si è aperta ieri la 69 edizione della Mostra del cinema di Venezia, ed è già un brulicare di notizie e curiosità su twitter e sul web. NapoliTime sarà a Venezia dalla prossima settimana, per documentare con aggiornamenti quotidiani ed interviste esclusive, i lavori della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica 2012. Tre i registi italiani in concorso: Bellocchio, Ciprì e Comencini, tutti con tematiche di rilievo a sfondo socio-esistenziale. Toni Servillo sarà al fianco sia di Marco Bellocchio, sia di Daniele Ciprì, come protagonista dei film Bella Addormentata e E' stato il figlio. L'artista napoletano, ha dalla sua una carriera teatrale ben tornita e pluripremiata, con opere come Guernica, da lui scritto, diretto e interpretato e Sabato, Domenica e Lunedì di Eduardo De