Ad Angri una grande opera di street art dedicata al patrono San Giovanni Battista

Marta Lorenzon e Nicholas Perra concludono l'opera promossa dal Comune di Angri e prodotta da Inward Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana Si è conclusa la grande opera di street art su facciata realizzata nel Comune di Angri, e più precisamente nel Rione Alfano, da Marta Lorenzon con il supporto di Nicholas Perra. L'intervento, dal titolo “Stay Angri, stay foolish”, ha catturato l'attenzione degli angresi, in particolar modo durante la processione dedicata al patrono San Giovanni Battista, svoltasi domenica 30 giugno. Durante la serata, tra riti religiosi e fuochi d'artificio, gli artisti hanno avuto la possibilità di partecipare ad un significativo ed entusiasmante momento di aggregazione non solo religioso ma anche culturale. La festa patronale di San Giovanni Battista ad Angri affondale sue

Nasce a Napoli il “Rione dei Murales”

Una nuova opera di street art avvia il programma di riqualificazione artistica nella periferia orientale Napoli - Domani, lunedì 17 giugno, alle ore 12, a Napoli al Rione Luzzatti  (nei pressi di piazza Lo Bianco) - è in programma l’inaugurazione di una nuova grande opera di street art, che avvia il programma di riqualificazione artistica e di rigenerazione sociale previsto per il quartiere popolare della periferia orientale, noto anche per le vicende del best seller "L'Amica Geniale".‬ Partito all'inizio del 2018 come raccolta fondi, il progetto ha visto la partecipazione degli alunni dell’Istituto Comprensivo "Ruggiero-Bonghi" che, suggestionati dalla lettura del romanzo di Elena Ferrante, hanno inviato un disegno al noto street artista Gomez per l'elaborazione dell'opera. ‬ L'intervento, che si propone di realizzare

Buon compleanno Federico II, 795 anni di Saperi

Si festeggia con la città: dall’inaugurazione del murales a Monte Sant’Angelo agli studenti meritevoli ai laureati illustri per concludere col concerto di Enzo Gragnaniello nel cortile delle statue Napoli, 6 giugno - Giochi di luci, proiezioni e letture dal vivo, una serata all’insegna della musica con uno sguardo al passato e un passo nel futuro, si festeggiano così i 795 anni dell’Ateneo laico più antico del mondo. Per una sera il quattrocentesco Cortile delle Statue farà da cornice ad una grande festa aperta alla città. In un suggestivo scenario di luci e colori, alle 20, la lettura di tre brani del volume ‘Passeggiando per la Federico II', a cura di Alessandro Castagnaro, docente di storia di Architettura, realizzato proprio per i 795 anni della Federico

Ponticelli, completata l’ultima opera al parco dei Murales

L' opera di street art è firmata da Zeus40 Si intitola "Cura 'e paure" l'ultimo grande intervento al Parco dei Murales di Ponticelli (Napoli Est) realizzato dallo street artista napoletano Zeus40 per trasmettere l'importanza ed il senso della cura, qui intesa attraverso la configurazione di un gruppo familiare. Dopo aver raccontato i valori di una comunità quali integrazione, gioco, lettura, calcio, maternità, solidarietà, territorio e cura, attraverso il potere visivo e sociale della street art, il team di INWARD porta a compimento il primo distretto dedicato alla creatività urbana in Campania. L'opera conclusiva è stata realizzata grazie ad una raccolta fondi avviata lo scorso inverno sulla piattaforma Meridonare, accompagnandosi a laboratori ludico-creativi sviluppati con la partecipazione dei volontari del Servizio Civile Nazionale. Sulla grande facciata hanno preso vita colori chiari e freschi che

Baby gang: arte e cultura per favorire l’inclusione sociale, la risposta del comune di Napoli

Inaugurazione del murales lungo 35 metri realizzato alla Scuola G. Pascoli dai ragazzi dell'Educativa Territoriale “Oltre la strada” di Secondigliano Napoli - “Babygang? Questa è la nostra risposta: arte e cultura per favorire l’inclusione sociale dei nostri ragazzi e migliorare il rapporto con gli adulti,che non possono essere parte passiva di questo processo di crescita collettivo”. Questo il commento dell'Assessore al Welfare, Roberta Gaeta, a margine dell'inaugurazione di oggi del murales lungo 35 metri realizzato alla Scuola G. Pascoli dai ragazzi dell'Educativa Territoriale “Oltre la strada” di Secondigliano in sinergia con gli studenti della Scuola di Decorazione dell'Accademia di Belle Arti, che si inserisce nell'ambito del progetto "Viaggi oltre il muro". "L'idea - continua - è nata dalla possibilità e dalla necessità di

“Je sto vicino a te”: nuova opera di street art al Parco dei Murales di Napoli Est

Sesta opera di street art realizzata al Parco dei Murales di Ponticelli dall'artista pugliese Daniele Nitti in arte Hope, dedicata al tema della solidarietà Napoli, 6 novembre - Su un sfondo stellato è stato rappresentato quello che sembra essere un piccolo villaggio, metafora di una periferia ideale dove, tra case e viuzze, sono stati disegnati, con grande eleganza di stile, bambini, ragazzi e adulti intenti a svolgere anche le più semplici mansioni di vita quotidiana. Tutti sembrano felici di collaborare l'un l'altro rinforzando così il significato di solidarietà come rapporto di fratellanza che unisce i membri di un'intera comunità. E' la nuova opera di street art realizzata al Parco dei Murales di Ponticelli dall'artista pugliese Daniele Nitti, in arte Hope. Le case, rese dall'artista come palafitte, sembrano insistere su una grande

Al parco dei murales di Ponticelli “‘A Mamm’ ‘e Tutt’ ‘e Mamm'”

Rivisitazione della "Madonna della Misericordia" a cura della street art artist La Fille Bertha Si intitola "'A Mamm' 'e Tutt' 'e Mamm'" l'ultimo intervento firmato dalla talentuosa street artista sarda La Fille Bertha nel Parco dei Murales di Napoli Est, per celebrare il valore della maternità. Dopo aver attivato nei mesi scorsi laboratori creativi con bambini, adolescenti e mamme del Parco, ancora una volta Inward Osservatorio sulla Creatività Urbana (Associazione Culturale Arteteca), titolare e produttore del programma socioculturale Parco dei Murales, ha trasformato le idee di una comunità in una coloratissima opera d'arte. Tramite attività di disegno, fotografia e lettura sono difatti emersi nuovi valori, passioni, coraggio e parità di diritti: questi gli input raccolti da La Fille Bertha che proprio domenica ha

Melito, Poste Italiane colora borghi e città

Nell’Ufficio Postale di Melito di Napoli inaugurata la prima di una serie di opere realizzate da giovani street artist Melito di Napoli – E’ stato inaugurato il 26 settembre scorso presso l’ufficio postale di Melito di Napoli il primo “murale” realizzato da Gianluca Raro nell’ambito del progetto di Poste Italiane per rendere più attraenti e accoglienti gli uffici postali e dare visibilità al percorso di profonda trasformazione dell’azienda nel senso dell’innovazione digitale. Quest’ultimo tema, insieme alla vicinanza ai cittadini e alle comunità, al ruolo sociale di Poste Italiane e al suo contributo allo sviluppo e alla modernizzazione del Paese, è tra i soggetti dei lavori presentati da un gruppo di giovani street artist selezionati da una giuria che saranno realizzati in  forma