Il Premio Letterario NapoliTime entra nel vivo con un mix di emozioni letterarie e musicali

I giovani critici incontrano gli scrittori al Liceo Margherita di Savoia. Ad impreziosire l'incontro le musiche proposte dagli studenti del Liceo musicale Napoli, 22 febbraio - Questa mattina, nel teatro Ilenia Torretti dell'istituto superiore Margherita di Savoia di Napoli, si è tenuto il secondo incontro del Premio Letterario NapoliTime, giunto alla sua V edizione. Un incontro di approfondimento dove i giovani lettori hanno potuto confrontarsi con gli scrittori in gara con mille domande e curiosità. L'incontro, moderato dal direttore responsabile di NapoliTime Pasquale Vespa, ha visto la partecipazione degli scrittori Ciro Raia, Romolo Bianco, Sara Wood e Paolo Di Martino. Scuole presenti, il liceo Margherita di Savoia, il liceo Vittorio Emanuele II, l'istituto tecnico Enrico Caruso, il liceo Labriola, l'ITES Galiani, l'istituto superiore Artemisia

Premio Letterario NapoliTime, buona la prima. Una carrellata di emozioni da una Napoli del Trecento alle periferie di oggi

In gara gli scrittori Romolo Bianco, con Io di più; Paolo di Martino, con Invisibile napoletano; Aldo Ferraris, con La musica che vola intorno; Ciro Raia, con Giovanna I d’Angiò donna e regina dolorosa e Sara Wood, con Io ti vedo Napoli, 9 novembre – Si è tenuto stamane, presso l’Istituto Vittorio Emanuele II di Napoli, l'evento di apertura della V edizione del Premio Letterario NapoliTime dell'Associazione Onlus "Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei" editore di NapoliTime (foto). E come è ormai consuetudine per il Premio, i giovani critici letterari hanno dato filo da torcere agli scrittori che hanno deciso di mettersi in gioco nel serrato confronto con i nostri giovani lettori. Una fila interminabile di ragazze e ragazzi che, con il loro entusiasmo e con la loro

Maurizio De Giovanni, Pino Imperatore e Gianpietro Ghidini con la Fondazione Ema.Pesciolinorosso tra i concorrenti alla III^ Edizione del Premio Letterario NapoliTime

La rosa dei libri del Premio Letterario NapoliTime si arricchisce di nomi noti al grande pubblico. Al vaglio della Redazione ancora tanti autori, è possibile candidarsi entro il 30 agosto scrivendo a premionapolitime@gmail.com Il Premio Letterario NapoliTime parte alla grande con tre nomi di spicco, tre uomini che hanno il potenziale di arrivare all’animo dei giovani studenti, i nostri critici letterari e giudici, non solo attraverso le pagine dei libri con cui concorreranno al Premio, ma anche e soprattutto attraverso le proprie esperienze di vita. Maurizio De Giovanni, Pino Imperatore e Gianpietro Ghidini per la Fondazione Ema.Pesciolinorosso, sono loro i primi tre autori che con orgoglio annunciamo essere tra i concorrenti del Premio Letterario NapoliTime, Terza Edizione – 2015/16, promossa dalla

Il Piccolo Principe, un libro che segna una vita. 70 anni e non li dimostra, buon anniversario

Giugno 2013 - Chi non vorrebbe avere 70 anni e possedere il dono di guardare il mondo e la vita con gli occhi di un bambino? Gli occhi che lo possono fare sono quelli de Il Piccolo Principe protagonista del libro scritto da Antoine de Saint-Exupery nel 1943 del quale quest’anno si celebra il 70° anniversario della pubblicazione. Concepito come novella dal linguaggio semplice e diretto esso racchiude temi che riguardano il senso della vita, i sentimenti come l'amicizia e l’amore, ma anche la vanità, il potere. Il Piccolo Principe è uno dei libri più tradotti al mondo perfino nei vari dialetti. Scritto durante l’occupazione tedesca nella seconda guerra mondiale, Antoine de Saint-Exupery, ne disegnò anche le illustrazioni che sono esposte a Parigi in occasione di