Tragedia a Marigliano, operaio muore folgorato da un traliccio ferroviario

Napoli, 24 settembre - Si aggiunge un'altra vittima all'orribile conta dei decessi sul lavoro. Stavolta è successo a Marigliano, comune in provincia di Napoli, dove un operaio di 41 anni è morto folgorato da un traliccio lungo i binari ferroviari. L'uomo, residente al Rione Traiano e padre di due gemelline, era appena salito sul traliccio per opere di manutenzione quando una scossa lo ha letteralmente fulminato lasciandogli solo il tempo di urlare dal dolore per il terribile colpo ricevuto. Inutili i soccorsi per l'uomo morto subito dopo la scarica elettrica.

Crolla parete fabbricato a Napoli, ferito operaio

Erano in corso lavori di ristrutturazione. Sono in corso accertamenti di vigili del fuoco e Polizia Municipale. (ANSA) - NAPOLI, 29 AGO - Un operaio è rimasto ferito a causa del crollo di una parete esterna lunga 10-12 metri di un fabbricato nel centro di Napoli dove erano in corso lavori di ristrutturazione. Il cedimento è avvenuto in via Filippo Maria Briganti. Il lavoratore, ricoverato nell'ospedale San Giovanni Bosco, è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Sono in corso accertamenti dei vigili del fuoco e della Polizia Municipale. Non si esclude che i lavori fossero abusivi. (ANSA).