Passeggiate notturne nei siti archeologici vesuviani

Tornano i percorsi illuminati nei siti archeologici vesuviani, nell’ambito dei progetti di valorizzazione 2019, promossi dal Ministero per i beni e le attività culturali.  Tutti i venerdì e sabato dalle ore 20,30 alle 22,30 (ultimo ingresso ore 22,00) Gli scavi di  Pompei e la villa di Poppea ad Oplontis dal 23 agosto fino

Appuntamento con la Morte con “Volcano Extravaganza”, Festival di arte contemporanea

Al Parco Archeologico di Pompei il capitolo conclusivo del Festival La morte e il destino ineluttabile sono il tema di un intervento artistico che, partendo dall’isola di Stromboli, si conclude al Parco Archeologico di Pompei il 21 luglio, nell’ambito di Volcano Extravaganza, Festival di arte contemporanea. A curare  il festival, alla sua nona edizione, concepito e promosso

“Notte Europea dei Musei”, il programma per i siti archeologici vesuviani

Sabato 18 maggio dalle ore 20,30 alle 22,30 con ingresso a 1 euro sarà consentito l'accesso alle aree archeologiche di Pompei, la Villa San Marco a Stabia, la Villa di Poppea ad Oplontis e l’Antiquarium di Boscoreale E’ “Festa dei Musei” nei siti archeologici vesuviani. Il 18 maggio, nell’ambito dell’iniziativa  promossa dal

Pompei: visita al parco archeologico gratuita per il Santo Patrono

Giornata gratuita prevista per il giorno 8 maggio in coincidenza con la celebrazione della Santa Patrona della città La Direzione del Parco archeologico di Pompei informa che, in occasione della giornata gratuita prevista per il giorno 8 maggio - in coincidenza con la celebrazione della Santa Patrona della città - al fine di

“Pompei per tutti: visite silenziose”, iniziative di inclusione del Parco archeologico di Pompei

Presentazione delle iniziative di inclusione frutto del protocollo d’intesa tra l’Ente Nazionale Sordi e il Parco archeologico di Pompei Pompei sempre più accessibile e inclusiva. Grazie al protocollo d’intesa stipulato tra il Parco archeologico di Pompei e l’Ente Nazionale Sordi-Sezione Provinciale di Napoli (ENS) sarà possibile per le persone sorde avvalersi di un