Pasqua e Pasquetta militarizzate. De Luca chiede altri 300 militari

Piano della Polizia municipale per evitare assembramenti Napoli, 2 aprile - Il lungomare Caracciolo, piazza Plebiscito, piazza Trieste e Trento, i perimetri dei tradizionali luoghi d'arte di Napoli e gli accessi alle strade che conducono fuori città saranno particolarmente attenzionati dalla polizia municipale nei giorni di Pasqua e soprattutto di Pasquetta. "Nei giorni di Pasqua e soprattutto di Pasquetta la nostra attenzione sarà centrata in particolare a presidio di quei luoghi che tradizionalmente sono di maggiore aggregazione - spiega all'ANSA, il comandante della polizia locale, Ciro Esposito - viste le disposizioni non dovremmo preoccuparci di presidiare i parchi che sono già chiusi dal dpcm e quindi potremo concentrare le unità nelle zone a maggior rischio". In media la polizia municipale di Napoli

Nel centro storico di Napoli, il Presepe di Pasqua

Folla visitatori per 'quadri' su passione e resurrezione presso la chiesa di San Nicola alla Carità Napoli, 21 aprile - Migliaia di turisti stanno affollando i locali sotterranei della chiesa di San Nicola alla Carità, nel cuore di Napoli (via Toledo 376), per visitare il 'presepe di Pasqua'. L'idea è del parroco, padre Mario Rega, che ha aperto al pubblico una parte del percorso presepiale creato mezzo secolo fa dall'artigiano Giuseppe Russo, che creò centinaia di statue per raffigurare l'intera vita di Gesù, non solo la Natività. In questi giorni, dunque, e fino al 28 aprile, devoti e visitatori possono ammirare i 'quadri' relativi alla Pasqua, dall'istituzione dell'Eucaristia fino alla crocefissione e alla resurrezione, passando per la condanna di Pilato, la via

La Via Crucis al parco archeologico di Ercolano

Per la prima volta Ercolano sede delle celebrazioni pasquali il 19 aprile Via Crucis Diocesana presieduta dal Cardinale Crescenzio Sepe. Aperture del Parco nelle festività di Pasqua Presentata dal Direttore del Parco Archeologico di Ercolano, Francesco Sirano, l’organizzazione della Via Crucis diocesana presieduta dal Cardinale Crescenzio Sepe che si svolgerà Venerdì Santo, 19 aprile 2019, e che passerà per le strade della città di Ercolano. Con partenza da Piazza Trieste alle ore 19,30, cinque stazioni del Cammino Santo si svolgeranno nella Città di Ercolano, le successive nove stazioni si immergeranno nello spirito del Parco Archeologico di Ercolano, attraverso un cammino che si svolgerà prevalentemente sul Viale Maiuri, nella evocativa ambientazione che vedrà da una parte il mare e dall’altra gli antichi resti della città

100 uova di Pasqua per i bambini del Santobono Pausilipon

L’associazione Nautica Regionale Campana ha consegnato i doni ai bambini ricoverati e in cura ed un contributo alla Fondazione Napoli, 17 aprile – Un po’ di dolcezza per i bimbi ricoverati all’ospedale Santobono Pausilipon di Napoli, che hanno ricevuto oggi 100 uova di Pasqua dall’ANRC (Associazione Nautica Regionale Campana). A donare le uova pasquali ai bimbi, con il presidente Gennaro Amato, una rappresentanza di associati: i coniugi Marinelli del Centro Nautico Marinelli, Lucia Di Furia, di Marine System, Cinzia Buonanno, coordinatrice dell’Associazione, che sono stati accolti da Silvia Signorelli referente della Fondazione Santobono Pausilipon, dalla dottoressa Flavia Camera e  dal dirigente sanitario Nicola Silvestri, del presidio sanitario pediatrico. Ogni anno i soci ANRC regalano le uova di Pasqua ai piccoli ammalati offrendo anche una donazione in euro alla

“Pasquetta” allo Zoo di Napoli

Lunedì 22 aprile Pasquetta dalle ore 09:30 alle ore 18:00 Per tradizione il Lunedì di Pasquetta, il 22 aprile, si trascorre all’aria aperta, e come ogni anno, Lo Zoo Di Napoli, si prepara ad accogliere migliaia di persone, per godersi insieme una fantastica ricorrenza a contatto con la natura per scoprire gli animali e i loro segreti. Tutto ciò con delle semplici ed opportune regole, per rendere la giornata fantastica per tutti, compresi gli animali: ma andiamo per ordine, non si possono portare coriandoli e festoni, perché possono creare problemi se ingeriti dagli animali. Ai bambini saranno donati dei coriandoli speciali commestibili per gli animali. Non si può dare da mangiare agli animali! Tutti gli animali del parco, per avere ottime condizioni

Il Concerto di Pasqua 2019 alla Basilica dello Spirito Santo di Napoli

Appuntamento il 14 aprile alle ore 18.30, giorno della Domenica delle Palme, presso la Basilica dello Spirito Santo in Via Toledo a Napoli Napoli, 23 marzo - "Dalle tenebre alla sua ammirabile luce” è il titolo del Concerto di Pasqua 2019 che l'Associazione Culturale Noi per Napoli rappresenterà 14 aprile 2019 alle h.18.30, giorno della Domenica delle Palme, presso la Basilica dello Spirito Santo in Via Toledo a Napoli. Protagonisti saranno il soprano Olga De Maio, il tenore Luca Lupoli, artisti del Teatro San Carlo,  insieme ideatori e direttori artistici del Concerto, il tenore Lucio Lupoli, il flautista Andrea Ceccomori, l'arpista Gianluca Rovinello, la pianista Natalyia Apolenskaja, con la partecipazione straordinaria dell’attore Benedetto Casillo come voce recitante, il giornalista Giuseppe Giorgio presenterà

Mostra “L’esercito di terracotta e il Primo Imperatore della Cina”, orario prolungato per Pasqua e lunedì in Albis

Domenica e lunedì di Pasqua e 'Pasquetta', apertura fino alle 22 per la mostra esposta nella Basilica dello Spirito Santo Alla Mostra "L'Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina", orario prolungato nei giorni di Pasqua e lunedì in Albis. L'esposizione della grande riproduzione di una delle più importanti scoperte archeologiche del XX secolo accoglie i turisti, a Napoli per le feste pasquali, e i partenopei rimasti in città, prolungando l'orario nelle giornate di domenica 1 e lunedì 2 aprile fino alle ore 22. "La risposta che Napoli ha riservato alla mostra indica ancora una volta quanto sia entrata di diritto nel novero delle città europee con maggiore afflusso turistico. - spiega il curatore Fabio di Gioia - Il grande interesse per questa iniziativa culturale, tra

Reggia di Caserta aperta a Pasquetta

Rafforzate le misure di sicurezza, controlli antiterrorismo, previsti 80 custodi per lunedì in Albis Caserta, 1 aprile - Per il secondo anno di fila, la Reggia di Caserta apre il lunedì in Albis, sebbene tra misure di sicurezza rafforzate e un numero di custodi adeguato a quelle che potrebbero essere le presenze preventivate di visitatori. Previsti controlli antiterrorismo, anche alla luce della recente inchiesta che ha portato all'arresto nel Casertano di tre fiancheggiatori del terrorista che colpì a Berlino; la piazza Carlo III è comunque da tempo sigillata con blocchi di cemento posti agli ingressi. Saranno almeno un'ottantina i custodi presenti per tutta la giornata del 2 aprile, circa quaranta per turno; per l'occasione molti dipendenti hanno dovuto rinunciare alle ferie per far fronte

Il weekend di Pasqua al Maschio Angioino con nuovi itinerari e visite virtuali

Apertura straordinaria per questo weekend di Pasqua al Maschio Angioino Partendo proprio dal Maschio Angioino e dalla sua millenaria storia, le associazioni culturali Timeline Napoli e IVI-Itinerari Video Interattivi riportano alla luce gli eventi, i luoghi e i personaggi illustri del passato attraverso una serie di visite guidate tematiche volte a valorizzare questo inestimabile patrimonio storico-artistico partenopeo. Per Pasqua e pasquetta sarà possibile scoprire altri volti del castello di piazza Municipio, ma soprattutto inediti ambienti - specie quelli di norma non accessibili al pubblico - che ora possono tornare a nuova vita. L'ultimo arrivato è "Archeologia sottosopra", un itinerario in memoria di Ilaria Iodice, e "Avventura in Rosa": questi sono i nuovi percorsi avventura di Timeline Napoli, un team di professionisti speleologi, geologi, archeologi, ingegneri, linguisti, naturalisti e appassionati, che, oltre ad offrire

Pasqua e Pasquetta allo Zoo di Napoli con la caccia alle grandi uova di struzzo

Visite guidate, pasto degli animali, giochi e caccia all’uovo per il week end ricco di appuntamenti al giardino zoologico. Orari festivi: Pasqua 9.30-14.00: Pasquetta: 9.30- 20.00 Napoli, 30 marzo - L’1 e il 2 aprile si festeggia Pasqua allo Zoo di Napoli, tra mille attività ludiche e didattiche: visite guidate nel parco, pasto degli animali, giochi e caccia all’uovo, per divertirsi imparando, in una meravigliosa oasi nel cuore della città, da visitare e godere, specialmente nei giorni di festa. Per la giornata di domenica gli orari di apertura del parco sono 9:30 – 14:00 con chiusura biglietterie alle ore 13:00. Tutti i bambini sono invitati a partecipare alla consueta caccia all’uovo in giro per lo Zoo. Nel parco saranno nascoste grandi uova di struzzo,

Il Tar dà via libera ai macellai per Pasqua: stop al divieto del comune di esporre animali morti in vetrina

Per l'associazione di categoria dei macellai nell'ordinanza "manca l'indicazione di quale sia il motivo irreparabile e imminente per la salute dei cittadini" Napoli - Il 23 marzo scorso l'assessore alle Politiche Sociali con delega alla Tutela della salute e degli Animali Roberta Gaeta firma un'ordinanza per vietare l'esposizione di ovini, caprini e altri animali, in strada e nelle vetrine delle macellerie ma il Tar sospende l'ordinanza. Lo stop del giudice varrà almeno fino alla discussione in camera di consiglio fissata per il 24 aprile. Tirano un sospiro di sollievo i macellai che possono tornare ad esporre agnelli e capretti come è tradizione a Pasqua. L'istanza in opposizione alla decisione del comune era stata presentata dall'avvocato Antonio Messina per conto dell'associazione di categoria dei macellai

Trekking e arte per una Pasqua alternativa al Parco Archeologico di Velia, le iniziative della Soprintendenza di Salerno

Laboratori e visite guidate tra paesaggio, natura e archeologia. Domenica 1 aprile ingresso gratuito La Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule, comunica le iniziative che si terranno, durante il periodo di Pasqua, al Parco Archeologico di Velia ad Ascea (SA). Questo il calendario delle iniziative al Parco Archeologico di Velia: Giovedì 29 marzo - Ad aprire il calendario di iniziative in programma per tutto il periodo di Pasqua a Velia è, nel pomeriggio di giovedì 29 marzo, un visita guidata al Parco archeologico prevista per le 15.30: il percorso prende il via dalla parte bassa della città e attraversa il Quartiere meridionale con l’area delle insule romane, del pozzo sacro e delle terme. In occasione di questa

Cosa fare a Pasqua e Pasquetta, una carrellata di eventi da non perdere

Un calendario fitto di appuntamenti in Campania e nel cuore di Napoli tra arte e cultura, concerti, mostre, degustazioni e visite guidate Napoli: venerdì 30 alle ore 20.30 e sabato 31 marzo 2018, alle ore 18.00, ci sarà un nuovo appuntamento della Stagione di Concerti del Teatro di San Carlo dedicato alla Pasqua. La serata sarà divisa in due parti: la prima vedrà protagonista Enzo Avitabile nella doppia veste di autore e interprete. Sul podio dell’Orchestra del San Carlo salirà Maurizio Agostini. Avitabile aprirà il concerto con "Tamburo a Niro", il brano che commemora la strage di Castel Volturno in cui persero la vita sei immigrati africani, vittime innocenti di un agguato di camorra di cui ricorre proprio quest’anno il decennale.

Navette Eav in soccorso di turisti: stop alle corse di Anm per metro e funicolari a Pasqua, i bus osserveranno pausa pomeridiana

"EAV mantiene in funzione le sue linee ferro e gomma il giorno di Pasqua e quello di Pasquetta", ad annunciarlo il presidente De Luca in un post su Facebook "EAV mantiene in funzione le sue linee ferro e gomma il giorno di Pasqua e quello di Pasquetta. Il giorno di Pasquetta riapre anche la funivia del Faito. Ho chiesto al Presidente di EAV di verificare con il Comune di Napoli la possibilità, se necessario, di attivare delle navette a Napoli anche nel pomeriggio di Pasqua, come già è avvenuto a Capodanno, per venire incontro alle difficoltà di ANM, in uno spirito di collaborazione e per non lasciare disorientati i numerosi turisti presenti in città". Questo il post del presidente della Regione Campania