Transumanza dell’Alta Irpinia patrimonio Unesco

Siti Unesco, regione Campania in testa a classifica mondiale per numero. Marco Eramo: ”Alta Irpinia ha ottenuto decimo riconoscimento, grande motivo di orgoglio” Caserta - L'Italia è al top nella classifica delle Nazioni mondiali con più siti Unesco e la regione Campania detiene il record di riconoscimenti. L'11 dicembre scorso, il Comitato del Patrimonio Mondiale dell'Unesco, riunitosi in Colombia a Bogotà, ha approvato all'unanimità l'iscrizione della pratica della transumanza dell'Alta Irpinia nella lista dei Patrimoni Culturali dell'Umanità dell'Unesco. La transumanza diviene il 10° riconoscimento culturale per importanza e porta così la Campania a detenere il record tra le regioni italiane dei siti e degli elementi iscritti nelle liste dei Patrimoni culturali materiali ed immateriali dell'Unesco. Si tratta di un'antica pratica pastorizia che

Pizza gratis per tutti in Piazza del Gesù a Napoli, si festeggia il riconoscimento Unesco

Napoli Pizza Village & Friends Special Edition celebra il successo conseguito  il 14 dicembre con centinaia di pizzaiuoli e amici per festeggiare Napoli 12 dicembre  - La pizza in piazza, giovedì 14 dicembre con Napoli Pizza Village per festeggiare l’Arte del pizzaiuolo napoletano riconosciuta come Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall’UNESCO. Dieci i forni, con centinaia di pizzaiuoli, che offriranno a cittadini e turisti pizza gratis per l’intera mattinata, sul palco in piazza saliranno le Istituzioni, con Sindaco e Governatore, referenti del Ministero dell’Agricoltura ed ovviamente Pecoraro Scanio e gli organizzatori del Napoli Pizza Village per celebrare il successo. Dalle 11 alle 15 in piazza Del Gesù a Napoli si festeggia la nomina della Commissione Unesco riunita in Corea del Sud assegnata nella notte del 6 dicembre con l’evento Napoli Pizza

L’Arte del pizzaiuolo napoletano Patrimonio dell’Umanità: Napoli festeggia, pizza gratis per tutti in piazza del Gesù

Napoli Pizza Village & Friends Special Edition celebra il riconoscimento UNESCO. Il 14 dicembre pizza gratis per tutti in Piazza del Gesù a Napoli con centinaia di pizzaiuoli e amici per festeggiare il successo Napoli 7 dicembre  - La pizza in piazza, giovedì 14 dicembre con Napoli Pizza Village per festeggiare l’Arte del pizzaiuolo napoletano riconosciuta come Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall’UNESCO. Dalle 11 alle 15 in piazza Del Gesù a Napoli si festeggia la nomina della Commissione Unesco riunita in Corea del Sud assegnata nella notte del 6 dicembre con l’evento Napoli Pizza Village & Friends per l’Unesco - Special Edition, ideata e promossa da Napoli Pizza Village, con il Patrocinio del Comune di Napoli e della Fondazione Univerde. Pizza gratis per tutti per celebrare e festeggiare con centinaia di pizzaioli, tutti coloro che

Pizza, Patrimonio dell’Umanità. Comincia l’iter per il riconoscimento internazionale per la specialità napoletana

La pizza è la candidata italiana per l'ingresso nella Lista del Patrimonio Immateriale dell'Umanità Unesco. Inizia ufficialmente il negoziato internazionale che coinvolgerà 163 stati. Dal 1 aprile 2015 al 15 novembre 2016 la decisione dei valutatori indipendenti Unesco “L'Arte dei pizzaiuoli napoletani” potrebbe diventare Patrimonio Immateriale dell'Umanità. La pizza napoletana, è infatti stata scelta dalla Commissione Italiana per l'Unesco come unica candidata nazionale di questo periodo alla conquista del prestigioso riconoscimento. Sorridono, i primi firmatari della petizione che era stata lanciata mesi fa dall'ex leader dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio e dall'Associazione Pizzaiuoli napoletani, prima al Napoli pizza Village e poi su Change.org, trovando subito l'appoggio di leader del settore gastronomico napoletano come Rossopomodoro e raggiungendo più 250.000 firmatari. La candidatura, da parte