Dopo Ercolano, una nuova tegola sul Pd Napoli: il caso Giugliano. Poziello rinviato a giudizio

Pd nella bufera per un nuovo caso giudiziario, e Renzi penserebbe al commissariamento Rinvio a giudizio per associazione a delinquere, truffa aggravata e turbativa d’asta, queste le accuse mosse dal gup di Napoli, Vittoria Foschini, nei confronti di Antonio Poziello, vincitore delle primarie del Pd per la scelta del candidato alla carica di sindaco di Giugliano (Napoli), svolte circa un mese fa. L'inchiesta è relativa ai corsi di formazione in Campania risalente al 2008. La prima udienza del processo è stata fissata per il prossimo 15 maggio dinanzi alla terza sezione penale del tribunale di Napoli. Dopo gli avvisi di garanzia che hanno tagliato la testa ai vertici del Comune di Ercolano con l'inchiesta su appalti truccati che vede coinvolti il sindaco

Ultim’ora. Nicola Cosentino non sarebbe candidato al Parlamento. Caos nel Pdl Campania.

Ultim'ora. Nicola Cosentino non sarebbe candidato al Parlamento nelle liste del Pdl. E' quanto apprende l'ANSA da fonti parlamentari. ANSA - Caos nel Pdl in Campania. Da fonti parlamentari si apprende che sarebbero sparite le liste con gli atti di accettazione delle candidature per il Senato e per la circoscrizione Campania 2 alla Camera. Per poter consegnare le liste entro le 20 di questa sera si stanno nuovamente raccogliendo in fretta e furia le firme dei candidati. I candidati del Pdl sono impegnati in una corsa contro il tempo: chi era a Roma sta cercando di tornare il più rapidamente possibile a Napoli per poter firmare nuovamente l'accettazione della candidatura. Il commissario regionale del Pdl della Campania, Francesco Nitto Palma, poco prima delle 18