Capodanno cinese a Napoli: colori, canti, danze tradizionali in piazza

Tantissimi in piazza per il Capodanno cinese a Napoli 2020. Canti, balli e cultura della tradizione cinese hanno accompagnato il countdown con Pechino Una folla gioiosa e divertita quella che ha gremito piazza del Gesù per festeggiare il Capodanno Cinese, la più importante festività annuale in Cina; secondo tradizione, il 2020 è l’anno del Topo, simbolicamente associato all’abbondanza e alla prosperità. L’evento di arte e cultura cinese- organizzato dall’Associazione Ciao Cina – si è aperto alle 16.50, dopo il saluto delle istituzioni, con il countdown del Capodanno in contemporanea con Pechino dalle ore 16.50; il ricco programma ha visto diverse esibizioni tradizionali con danze e artisti provenienti dalla Cina; a seguire, durante l’evento, si sono succeduti interventi a cura del Coro italo-cinese con

Capodanno cinese: piazza del Gesù gremita. Successo per la manifestazione con artisti italo-cinesi

Allegria, spensieratezza, curiosità: queste le impressioni delle tantissime persone che hanno affollato Piazza del Gesù dove si è tenuto lunedì 4 febbraio l’evento “Capodanno cinese 2019” Ad organizzare, come l’anno scorso, la festa per il Capodanno cinese che ha goduto del patrocinio morale del Comune di Napoli - l’Associazione di promozione culturale “Ciao Cina” con la direzione artistica del Maestro Giuseppe Schirone dell’Accademia Musicale “Enrico Caruso” e in collaborazione con l’Agenzia di comunicazione “Livecode” e in media partnership con Radio Amore, Medina, écampania e Livenet”. Il MANN, dopo aver invitato una delegazione di Ciao Cina a inaugurare il nuovo anno e l’esposizione del porcellino di “Villa dei papiri” nell’atrio del Museo e aver aderito alla manifestazione “Capodanno cinese 2019” ha ricordato,

Capodanno Cinese 2019 si festeggia a Napoli grazie a “Ciao Cina”

Anche quest’anno sul palco il coro Mulan con artisti e performer italo-cinesi il 4 febbraio dalle ore 16.30 alle 21.00 a Piazza del Gesù Sarà un evento ricco e colorato quello che animerà per circa quattro ore il Centro Storico, cuore pulsante della città di Napoli, e che darà vita ai festeggiamenti per il nuovo anno cinese, caratterizzato simbolicamente dal segno del “Maiale” e dai suoi auspici: stabilità, generosità e altruismo. Ad organizzare, come l’anno scorso, la festa per il Capodanno cinese - che si terrà il 4 febbraio 2019 a Piazza del Gesù e che gode del patrocinio morale del Comune di Napoli - l’Associazione di promozione culturale “Ciao Cina” con la direzione artistica del Maestro Giuseppe Schirone dell’Accademia Musicale “Enrico

A Napoli “un Primo Maggio di lotta”: Cgil, Cisl e Uil in piazza del Gesù

Manifestazione unitaria dei sindacati confederali, Sgambati (Uil): "in Campania il 60% è senza un lavoro" Napoli, 1 maggio -  Cgil, Cisl e Uil insieme in piazza per la manifestazione del Primo Maggio a piazza del Gesù. Ma non per festeggiare ma per rivendicare il diritto al lavoro di giovani costretti ad emigrare e meno giovani senza tutele e paghe irrisorie. "Il nostro primo maggio qui, a Napoli, in Campania, al Sud non è un primo maggio di festa, ma di lotta" - detto il segretario generale della Uil di Napoli, Giovanni Sgambati, che ha aggiunto: "in Campania il 60% è senza un lavoro". Da qui la richiesta a prossimo Governo, che "metta al centro e più fortemente le regioni meridionali, perché le azioni

Pizza gratis per tutti in Piazza del Gesù a Napoli, si festeggia il riconoscimento Unesco

Napoli Pizza Village & Friends Special Edition celebra il successo conseguito  il 14 dicembre con centinaia di pizzaiuoli e amici per festeggiare Napoli 12 dicembre  - La pizza in piazza, giovedì 14 dicembre con Napoli Pizza Village per festeggiare l’Arte del pizzaiuolo napoletano riconosciuta come Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall’UNESCO. Dieci i forni, con centinaia di pizzaiuoli, che offriranno a cittadini e turisti pizza gratis per l’intera mattinata, sul palco in piazza saliranno le Istituzioni, con Sindaco e Governatore, referenti del Ministero dell’Agricoltura ed ovviamente Pecoraro Scanio e gli organizzatori del Napoli Pizza Village per celebrare il successo. Dalle 11 alle 15 in piazza Del Gesù a Napoli si festeggia la nomina della Commissione Unesco riunita in Corea del Sud assegnata nella notte del 6 dicembre con l’evento Napoli Pizza

L’Arte del pizzaiuolo napoletano Patrimonio dell’Umanità: Napoli festeggia, pizza gratis per tutti in piazza del Gesù

Napoli Pizza Village & Friends Special Edition celebra il riconoscimento UNESCO. Il 14 dicembre pizza gratis per tutti in Piazza del Gesù a Napoli con centinaia di pizzaiuoli e amici per festeggiare il successo Napoli 7 dicembre  - La pizza in piazza, giovedì 14 dicembre con Napoli Pizza Village per festeggiare l’Arte del pizzaiuolo napoletano riconosciuta come Patrimonio Immateriale dell'Umanità dall’UNESCO. Dalle 11 alle 15 in piazza Del Gesù a Napoli si festeggia la nomina della Commissione Unesco riunita in Corea del Sud assegnata nella notte del 6 dicembre con l’evento Napoli Pizza Village & Friends per l’Unesco - Special Edition, ideata e promossa da Napoli Pizza Village, con il Patrocinio del Comune di Napoli e della Fondazione Univerde. Pizza gratis per tutti per celebrare e festeggiare con centinaia di pizzaioli, tutti coloro che

Oltre cinquemila persone per la festa della Federico II

Successo in piazza del Gesù: al concerto di Bregovic grande testimonianza di civiltà e sicurezza Napoli, 10 giugno - Oltre cinquemila persone ieri sera in piazza del Gesù per il concerto di Goran Bregovic offerto alla città dalla Federico II per festeggiare i 793 anni dell’Ateneo laico più antico d’Europa. Il compleanno è stato una vera festa perché la piazza ha dimostrato grande civiltà e rispetto delle norme di sicurezza, anche quando una parte di pubblico si è scatenata in balli. Apoteosi in chiusura di concerto sulle note di ‘Bella ciao’ e ‘Kalashnikov’ tra i brani più famosi proposti dall’artista balcanico. ‘Abbiamo invitato alla nostra festa Goran Bregovic - ha ricordato dal palco il rettore della Federico II, Gaetano Manfredi - per

Ritorna la battaglia dei cuscini: appuntamento con l’International Pillow Fight 2015 a piazza del Gesù

Ritorna a Napoli l' "International Pillow Fight", la battaglia di cuscini organizzata da Erasmusland che si terrà sabato 14 novembre a piazza del Gesù Chi è che non ha mai sognato una battaglia a suon di "cuscinate" stile film americani? Ebbene, chiunque l'abbia fatto potrà divertirsi a sua volta durante l' "International Pillow Fight", una vera e propria battaglia di cuscini che si terrà sabato 14 novembre in Piazza del Gesù. L'evento, che avrà inizio alle ore 15.00, è stato organizzato dai ragazzi di "Erasmusland", la rete di associazioni culturali per studenti che partecipano a scambi culturali, e sarà una giornata nella quale l'unico scopo sarà il divertimento, ovviamente senza nuocere nessuno. L "International Pillow Fight", nasce a New York dagli studenti

NapoliTime comincia il suo Viaggio nel cuore di Napoli. Piazza del Gesù.

Primi giorni di dicembre, calcinacci precipitano in Piazza del Gesù. Al centro resiste la meravigliosa guglia dedicata alla Madonna. Tutto intorno, la piazza si riempie di gruppi di persone che fluiscono verso la fontanella a bere e riempire bottigline di plastica, altri a bere nel palmo della propria mano, in alto il cielo è sempre più azzurro ma nessun gabbiano questa mattina ha osato addentrarsi fin qui, almeno per ora. Due grossi pullman dalle fiancate lucide e colorate sostano e si svuotano; un centinaio di turisti, moltissime donne si raggruppano in silenzio sorridenti. Sono loro, i turisti che si agitano e indicano in tanti col dito puntato in alto una parte dell’antica e austera facciata della Basilica che svetta in cielo pungolosa, misteriosa e