Ai nastri di partenza la 7^ edizione del Premio Letterario NapoliTime

7 scrittori per i 7 anni del Premio NapoliTime. La nuova ed emozionante avventura al via al Vittorio Emanuele di Napoli Venerdì 8 novembre, ospiti dell'Istituto Vittorio Emanuele II e della Dirigente Rossella Baffa, ricomincia l'avventura della kermesse culturale organizzata dalla nostra testata giornalistica e dall'Associazione Onlus Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei. Anche quest'anno il Premio NapoliTime si fregia del Patrocinio Morale del Comune di Napoli e della Regione Campania. Quella che sta per cominciare è la Settima edizione del Premio Letterario NapoliTime. Sette anni insieme a ragazze e ragazzi della Scuola pubblica napoletana, il perno centrale intorno al quale ruota il nostro invito alla lettura. Centinaia di studenti si confronteranno tra loro e con gli autori partecipanti a questa

Premio Massimo Troisi, parte l’ultima sessione di eventi con “Scanzonatissime”. Decretati i vincitori del concorso Migliore Scrittura Comica

Appuntamento giovedì 7 dicembre ore 20.30. Ingresso libero fino esaurimento posti, presso la Fonderia Villa Bruno (San Giorgio a Cremano) il primo appuntamento con "Scanzonatissime" Il “Premio Massimo Troisi” 2017, diretto da Paolo Caiazzo, lancia una nuova sezione del concorso destinata già dal prossimo anno a premiare nuovi e giovani autori che ancora si cimentano nel genere nobile e già ricco di “perle”, della canzone umoristica, satirica e comica. Un repertorio da rivalutare e “rigenerare” necessariamente e che, soprattutto all’interno del grande scrigno della canzone napoletana, ha saputo sin dal secolo scorso essere anche canzone politica e di denuncia. Sberleffi, doppi sensi e apparente leggerezza che hanno saputo irridere potenti, persone comuni e costumi culturali e sessuali. Proprio partendo da questo Gianni Simioli,

Giovani critici incoronano Marcello Riccioni vincitore del Premio Letterario NapoliTime con “Lasciami volare”

Conclusa, con il voto dei ragazzi delle scuole napoletane, la terza edizione della kermesse culturale organizzata dalla nostra redazione e dall'Associazione Onlus "Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei", editore del giornale Napoli, 23 maggio - Ed anche la Terza edizione del Premio Letterario NapoliTime è giunta a conclusione. Ricca la partecipazione dei giovani studenti delle scuole napoletane alla kermesse culturale organizzata dalla redazione di NapoliTime, capitanata dal direttore Pasquale Vespa, in collaborazione con l'editore, l'Associazione Onlus "Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei". Una giuria di 130 giovani critici letterari, dopo un percorso cominciato ad ottobre 2015 e conclusosi oggi, ha decretato, con il proprio voto, lo scrittore vincitore della terza edizione del Premio. E' Marcello Riccioni

Premio Letterario NapoliTime, all’Istituto Cariteo-Italico si viaggia sull’onda dei ricordi

Maurizio de Giovanni, Pino Imperatore, Salvatore Striano, Maria Rosaria Perilli, Gianpietro Ghidini, Marcello Riccioni e Marco Aragno gli scrittori ospiti del secondo incontro-confronto con i giovani critici letterari del Premio. Ora a vele spiegate verso la finale di maggio Napoli, 4 aprile - Protagonisti, come ad ogni appuntamento, gli studenti che con le loro domande hanno letteralmente travolto in un turbinio di emozioni gli scrittori che si sono messi in gioco con loro. E' la formula del Premio Letterario NapoliTime - organizzato dalla nostra testata giornalistica e dal suo editore, l'associazione Onlus, "Ecomuseo del Mare e della Pesca dei Campi Flegrei" -, giunto alla sua terza edizione. E parliamo di scrittori del calibro di Maurizio De Giovanni o di Pino Imperatore, ma anche di nomi emergenti come Maria

Il Premio Letterario NapoliTime alla sua terza edizione riparte da Scampia

Martedì 20 ottobre al teatro dell'ITI Galileo Ferraris a Scampia, per conoscere scrittori e studenti in gara e per la consegna ufficiale dei libri alle scuole. Il Premio è patrocinato dal Comune di Napoli e dalla Regione Campania Siamo pronti, si parte con il Premio Letterario NapoliTime, Terza Edizione 2015/16. Martedì 20 ottobre, alle ore 10,00, presso il Teatro dell’ITI Galileo Ferraris a Scampia, NapoliTime darà il via al Premio, patrocinato dal Comune di Napoli e dalla Regione Campania, in un incontro conoscitivo, con la presenza di tutte le scolaresche coinvolte nel progetto e di tutti gli autori concorrenti al Premio Letterario NapoliTime. Undici i libri in concorso, tra i cui autori si distinguono diversi nomi noti al grande pubblico, come Maurizio De

Pino Imperatore con “Questa scuola non è un albergo” al Premio Letterario NapoliTime, per esorcizzare i drammi sociali con la comicità

Pino Imperatore, autore del bestseller "Benvenuti in casa Esposito", diventato uno spettacolo teatrale di grande successo con Alessandro Siani, Paolo Caiazzo ed i comici di Made in Sud, con il suo ultimo libro è tra gli autori concorrenti al Premio Letterario NapoliTime. Giudici del Premio gli studenti napoletani “In questo romanzo la scuola e la vita, fra crisi dei valori e crisi economica, sono unite da un unico slogan: gli esami, come i debiti, non finiscono mai”. È così che Alessandro Siani, compagno di avventura teatrale di Pino Imperatore, in una battuta descrive “Questa scuola non è un albergo” edito da Giunti e concorrente alla terza edizione del Premio Letterario Napolitime. Imperatore, milanese di nascita ma dal caldo sangue campano, è autore

“Questa scuola non è un albergo” al bookstore del Vomero

Domani 18  settembre alle ore 18:30 al Mooks Mondadori Bookstore, Pino Imperatore presenta il suo libro Pino Imperatore, lo scrittore della fortunata "Saga degli Esposito" (quasi centomila copie vendute), dalla quale è stata anche tratta una commedia teatrale di grande successo, scritta da Imperatore con Alessandro Siani e Paolo Caiazzo, presenta domani 18 settembre alle ore 1830 da Mooks il suo ultimo romanzo "Questa scuola non è un albergo". Le appassionanti vicende della famiglia D'Amore e di Angelo, il protagonista, un ragazzo diciottenne che frequenta l'istituto alberghiero sognando di diventare chef, si svolgono tra San Giovanni a Teduccio e Bagnoli.  Il romanzo, comico per lo stile leggero e immediato, per i dialoghi spesso costruiti con l'utilizzo del dialetto napoletano e per il ritmo con il quale sono descritte le

Maurizio De Giovanni, Pino Imperatore e Gianpietro Ghidini con la Fondazione Ema.Pesciolinorosso tra i concorrenti alla III^ Edizione del Premio Letterario NapoliTime

La rosa dei libri del Premio Letterario NapoliTime si arricchisce di nomi noti al grande pubblico. Al vaglio della Redazione ancora tanti autori, è possibile candidarsi entro il 30 agosto scrivendo a premionapolitime@gmail.com Il Premio Letterario NapoliTime parte alla grande con tre nomi di spicco, tre uomini che hanno il potenziale di arrivare all’animo dei giovani studenti, i nostri critici letterari e giudici, non solo attraverso le pagine dei libri con cui concorreranno al Premio, ma anche e soprattutto attraverso le proprie esperienze di vita. Maurizio De Giovanni, Pino Imperatore e Gianpietro Ghidini per la Fondazione Ema.Pesciolinorosso, sono loro i primi tre autori che con orgoglio annunciamo essere tra i concorrenti del Premio Letterario NapoliTime, Terza Edizione – 2015/16, promossa dalla