Oltre un milione di persone al Napoli Pizza Village

Bagno di folla nella giornata conclusiva della kermesse che ora vola negli Usa, a New York. Gli arabi vorrebbero il food festival a Dubai. Stranieri entusiasti, oltre il 30% di adesioni Napoli, 23 settembre – Un successo annunciato quello della nona edizione del Napoli Pizza Village, le presenze superano il milione di partecipanti, la pizza è sempre più regina della gastronomia italiana, alberghi in overbooking e il turismo straniero premia il food festival con numeri importanti per adesione. Ora il Napoli Pizza Village vola a New York, per il Columbus Day (5-6 ottobre) accendendo 30 forni compiendo così il primo passo del progetto di internazionalizzazione voluto dagli organizzatori. “Quella che era considerata ’solo’ la pizzeria all’aperto più grande al Mondo è diventata

Napoli Pizza Village, il food festival dei record

Presentato l’evento più internazionale della città, sul lungomare, dal 13 al 22 settembre, pizza, musica e cultura: 10 giorni di promozione turistica e gastronomica rispettando l’ambiente Napoli, 9 settembre – Numeri da record per il Napoli Pizza Village, raccontati al Comune di Napoli, oggi, in occasione della presentazione della nona edizione. Il primo food festival al mondo, riconoscimento ricevuto a dicembre 2018 a Las Vegas all’evento The FestX Awards, mira a conquistare nuovi primati in particolare sul mercato dell’incoming turistico. Forte del milione e 50mila presenze dello scorso anno, con un’incidenza di visitatori provenienti da fuori regione pari al 30% circa (314mila) del totale, la manifestazione si presenta con nuovi canali internazionali di turismo, grazie ad un accordo con la quarta

Napoli Pizza Village, pizzaioli pronti a solleticare il palato di turisti e napoletani sul Lungomare Caracciolo

La quarta pizza al Napoli Pizza Village è la specialità al prosciutto. Dal 13 al 22 settembre, un’eccellenza italiana, il cotto, sarà l’ingrediente per una pizza speciale inserita nei menù delle 45 pizzerie Napoli, 30 agosto – In principio fu la Marinara, ma poi tutti adorarono la Margherita, sin dal 1889, sua data di nascita. Queste furono le due pizze che si decise dovessero essere offerte al Napoli Pizza Village, alla sua prima edizione, 9 anni fa. Le classiche, insomma, quelle che non mancano in nessun menù. Ma i pizzaioli del Napoli Pizza Village cominciarono a scalpitare… nei loro locali l’elenco delle pizze si era notevolmente arricchito e ciascuno proponeva una notevole varietà di pizze. Ecco allora che anche al Napoli Pizza Village,

Napoli Pizza Village: 14 guest star sul palco in diretta su RTL 102.5

In calendario 14 guest star della musica da Mahamood, vincitore di Sanremo ad Anastasio di X Factor. Ancora top secret l’ospite della prima serata e un gruppo Napoli, 5 agosto – Anche quest’anno RTL 102,5, la radio ufficiale del Napoli Pizza Village, ha preparato un cast di artisti eccezionale per l’edizione di settembre del più grande happening d’Italia. Sul Lungomare partenopeo dal 13 al 22 settembre oltre la pizza da degustare anche tanta ottima musica grazie a 14 special guest sul palco del Napoli Pizza Village che si esibiranno in diretta in radiovisione su RTL 102.5. Ancora una sorpresa quella dell’ospite della serata di apertura e di un grande gruppo i cui nomi sono ancora top secret, ma saranno svelati entro la fine del

A Fico Eataly World  i pizzaioli del Napoli Pizza Village 

Unita l’Italia con la “Pizza da Guinness” lunga 500 metri di cui 100 Margherita e 400 conditi con 50 ingredienti tipici di 20 regioni, è stata cotta da due forni mobili Bologna, 27 luglio -  Oggi la pioggia non ha fermato la sfida che 30 pizzaioli, partiti da Napoli, hanno affrontato e realizzato a FICO Eataly World di Bologna, grazie all’esperienza del Napoli Pizza Village, il miglior food festival al mondo, che quest’anno si svolge sul lungomare partenopeo dal 13 al 22 settembre. Ci cono volute sessanta braccia esperte e forti per impastare, stendere, condire, infornare e servire la “Pizza da guinness” lunga 500 metri che ha unito tutti i sapori d’Italia grazie ai  prodotti tipici di 20 regioni italiane. Nel parco del cibo più

Torna a Sarno il Pomodoro San Marzano Day

Il 15 luglio a Sarno (Sa) per la terza edizione ospiti il Maestro Vessicchio, pizzaioli di tutto il mondo, chef e pasticcieri Lunedì 15 luglio (a partire dalle ore 19,30) a Sarno presso i Giardini del Pomodoro San Marzano DOP in Contrada Faricella ritorna il “Pomodoro San Marzano Day”, l’evento organizzato dalla cooperativa agricola Danicoop, presieduta da Paolo Ruggiero, per celebrare l’oro rosso dell’agro Sarnese-Nocerino. L’appuntamento, che quest’anno giunge alla sua terza edizione, intende dare la giusta dignità al fondamentale lavoro dei contadini oltre a diffondere la conoscenza della filiera di una delle eccellenze italiane più amate nel mondo che allo stesso tempo è anche una delle DOP più falsificate. Quattordici le “case contadine”, ubicate all’interno dei campi dove si coltiva il San Marzano, lungo le

Napoli Pizza Village: le pizzerie più votate

Oltre 6.000 like per il contest WeWantYou, il rush finale per partecipare al Napoli Pizza Village 2019 Napoli, 3 luglio – Mancano 15 giorni alla conclusione del contest NPV We Want You, la sfida tra le pizzerie che, a scelta del pubblico, parteciperanno al grande happening del Napoli Pizza Village (13/22 settembre). Sulla pagina Facebook dell’evento sono oltre seimila i like, conquistati dalle undici pizzerie in gara, ad indicare il successo della sfida lanciata dagli organizzatori per consentire agli appassionati della pizza di scegliere la pizzeria che vorrebbero partecipasse alla manifestazione sul lungomare partenopeo. Giunto a metà percorso il Contest, che terminerà alla mezzanotte di sabato 20 luglio, vede al momento in vantaggio due pizzerie napoletane, delle 7 in gara, che hanno già

TuttoPizza 2019: boom di presenze e tante novità per l’inizio della rassegna internazionale del settore

Al via oggi alla Mostra d’oltremare la rassegna del “pianeta pizza”. Spazi sold out e numeri in crescita. L’assessore regionale Chiara Marciani: “La Regione Campania sostiene la formazione dei giovani pizzaiuoli” Napoli, 20 maggio - Si alza il sipario sulla IV edizione di TuttoPizza, il salone internazionale dedicato agli operatori professionali del settore a cura della Squisito Eventi. Dopo il taglio del nastro, ad inaugurare la tre giorni partenopea che si svolge nei padiglioni della Mostra D’Oltremare sino a mercoledì 23 maggio, Alessandro Nardi, presidente della Mostra, Sergio Miccù presidente APN e Raffaele Biglietto, direttore di TuttoPizza. “Dopo il riconoscimento Unesco all’arte del pizzaiuolo, stiamo lavorando affinchè a questa figura professionale possa esser riconosciuto un titolo negli istituti alberghieri esattamente come avviene per

Ecosostenibile e solidale, a Ischia il grande gusto con “Stelle in strada”

Appuntamento venerdì 28 dicembre dalle 18 al porto: gli stellati Di Costanzo e Palamaro guidano chef, pizzaioli e pasticcieri. Il ricavato per un’opera sull’isola Ecosostenibile e solidale, il grande gusto trionfa a Ischia in una serata unica, illuminata dalle “Stelle in Strada per Assaggi d’Autore”, l’evento enogastronomico che celebra la sua terza edizione animando l’area del porto venerdì 28 dicembre, a partire dalle 18. Una lunga schiera di stand con i migliori chef (oltre 20), pizzaioli (8) e maestri pasticcieri (10) presenterà ricette gourmet al grande pubblico per un evento che si snoda dal grande platano di via Iasolino fino a via Alfredo De Luca, con la regia di Acm Comunicazione, l’alto patrocinio del Parlamento Europeo e il patrocinio del Comune di

Apre a New York il museo della pizza “Grazie Napoli, per aver benedetto il mondo con la miglior creazione”.

Si chiama "Mopi" il primo museo della pizza a New York. Il fondatore "La pizza è come le piramidi d'Egitto del cibo"  Apre a New York il Mopi, museo della pizza. Si trova nella trendy Williamsburg a Brooklyn e rimarrà aperto al pubblico fino al 18 novembre. Pensato come un pop, è un'iniziativa dello studio di design di Brooklyn "Nameless Network", ed è una celebrazione del cibo e della parola forse più conosciuta al mondo attraverso e visitando le diverse sezioni. C'è, ad esempio, una riproduzione della Venere di Sandro Botticelli che mangia una fetta di pizza mentre sbuca da una scatola da asporto invece che della conchiglia, oppure una grotta piena di mozzarella in silicone. Non è un museo del

“Spicchi Solidali”: la pizza a sostegno dei territori colpiti dal sisma, madrina dell’evento Miss Italia

Due emblemi della tradizione italiana, Miss Italia e la pizza, in aiuto dei territori delle cinque Regioni colpite dal sisma grazie a un’iniziativa dei maestri dell’Unione Pizzaiuoli Tradizionali Miss Italia in carica, Alice Rachele Arlanch, giungerà per la prima volta a Napoli per il taglio della prima e nuova pizza denominata “Spicchi Solidali”, una iniziativa concreta a sostegno dei Territori colpiti dal sisma. Accolta da autorità, cittadini, fans e da Alfredo Folliero presidente di UPTeR Unione Pizzaiuoli Tradizionali e Ristoratori, la giovane trentina rappresentante della bellezza e del “made in Italy” farà da testimonial del “primo taglio” e assaggerà la pizza impastata e infornata dal maestro pizzaiuolo Luciano Sorbillo, nel suo locale Pizza a’ Street al Vomero. Per ogni pizza venduta nei punti

White Ice Summer, per la prima volta a Napoli i migliori maestri gelatieri d’Italia

Giovedì 21 giugno a Palazzo Caracciolo la festa del solstizio d’estate della Città del gusto di Napoli con i Tre coni 2018 dal Gambero Rosso Giovedì 21 giugno, a partire dalle ore 20, presso gli eleganti spazi dello storico Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel (via Carbonara 112 – Napoli) andrà in scena la sesta edizione di White Ice Summer a cura della Città del gusto Napoli, il network di divulgazione enogastronomica e grandi eventi del Gambero Rosso. La festa dedicata al solstizio d’estate, quest’anno si presenta in un’edizione speciale “Ice” per celebrare per la prima volta i Maestri del brivido premiati Tre Coni sulla guida Gelaterie d’Italia 2018 del Gambero Rosso. Il premio Tre coni è assegnato, dopo una serie di valutazioni sensoriali e tecniche, a tutti quei maestri che abbracciano la filosofia della produzione d’eccellenza: dalle materie prime alle tecniche

“Cenando sotto un Cielo Diverso”, ai fornelli più di 90 chef

L’evento di beneficenza si svolgerà il 24 giugno presso il Parco Archeologico del Castello di Lettere Più di 90 professionisti del gusto all’opera per l’edizione estiva di “Cenando sotto un Cielo diverso”, un evento che coinvolge in qualità di protagonisti ai fornelli cuochi, pasticceri, pizzaioli, produttori del territorio campano e non, e in qualità di pubblico migliaia di persone che vi partecipano per far del bene e mangiare bene. Chef stellato testimonial dell’ottava edizione della kermesse - che si svolgerà presso il Parco Archeologico del Castello di Lettere il 24 giugno sera (dalle ore 20 in poi) - sarà Michele De Leo. Altra special guest della serata l’attore, regista, autore e sceneggiatore napoletano Francesco Albanese. Il progetto a monte dell’iniziativa è stato ideato da Alfonsina Longobardi - psicologa, sommelier ed esperta di food

Napoli Pizza Village: al via il mondiale del Pizzaiolo con seicento piazzaioli da tutto il mondo in gara

Fino a mercoledì, nove titoli iridati in palio. Lunedì parte la 17ma edizione del Campionato Mondiale del Pizzaiuolo - Trofeo Caputo Napoli, 3 giugno – Primo bilancio positivo per il weekend di apertura del Napoli Pizza Village, che ha registrato anche le visite istituzionali del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris e del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, con numerose presenze di stranieri, che hanno affollato le pizzerie già dalle 18, orario di apertura. Parte lunedì, per tre giorni, al Napoli Pizza Village la 17ma edizione del Campionato Mondiale del Pizzaiuolo - Trofeo Caputo che vedrà la partecipazione di oltre600 pizzaioli, provenienti da 40 Paesi, che si sfideranno nelle 9 categorie di gara inclusa quella riservata alla pizza fritta, alla pizza acrobatica e di velocità. Sempre il giorno