Bomba all’ingresso della pizzeria Sorbillo, de Magistris: “Aspettiamo le forze dell’ordine promesse da Salvini”

Il ministro dell'Interno: “Per Napoli ci sono soldi per assumere 100 poliziotti in più”. Il presidente della Regione Vincenzo De Luca: “Mantenere la guardia alta contro i criminali” Napoli, 16 gennaio – “Siamo ancora in attesa delle forze di polizia che per ben due volte il ministro dell'Interno, venuto a Napoli, aveva promesso”. A dichiararlo il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, in merito all'esplosione di una bomba carta davanti all'ingresso della pizzeria di Gino Sorbillo, in via dei Tribunali nel centro storico della città. “Io personalmente non ho ancora visto le forze di polizia che il ministro aveva promesso – ha aggiunto il sindaco –, se non quando qualche autorevole esponente del Governo fa visita in città”. Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini,

Caserta, arrestati tre poliziotti: facevano sesso con prostitute in commissariato

Auto di servizio per accompagnare Gigi D'Alessio a concerto. Traffico di droga e corruzione tra i reati contestati. Fermate anche altre 13 persone Marcianise (Caserta), 8 ottobre - Avrebbero fatto sesso con alcune prostitute nelle auto di servizio e negli uffici del Commissariato di Marcianise. Con questa motivazione sono stati arrestati tre agenti di Polizia. I tre avrebbero anche usato l'auto di servizio per accompagnare il cantante Gigi D'Alessio ad un concerto. Gli indagati sono accusati, tra l'altro, di traffico di droga e corruzione. Arrestate anche altre 13 persone. I reati contestati, a vario titolo, sono quelli di associazione per delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, allo spaccio di droga, all'usura, alla truffa, al falso, alla corruzione, alla concussione e all'abuso