Polp. XVII sagra del pomodoro San Marzano DOP

Polp si terrà il 20, 21, 22 luglio nei Giardini Pubblici di Via Risorgimento Striano (Na) "Hai presente il cuore rosso del pomodoro S. Marzano dop? Hai presente il rumore che fa il "boccaccio" di conserve fatto in casa quando lo apri? Hai presente la melodia che fa il ragù quando lo fai pippiare? Hai presente l’odore che ti inonda quanto entri a casa della nonna? Hai presente la tradizione dei sapori della nostra terra? Da tutto questo nasce “Polp. Sagra del Pomodoro San Marzano Dop”. Non abbiamo voluto cambiare nome alla sagra bensì arricchirla, donandole quel pizzico di freschezza che la rende intramontabile" così gli organizzatori della Pro loco di Striano. Protagonista indiscusso delle tre serate sarà il sovrano dell’agro-nocerino sarnese

“Il Pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca”. Iniziativa in tutte le piazze italiane

Sabato 10 e domenica 11 marzo 2018 in tutta Italia la Fondazione Umberto Veronesi scende in piazza per raccogliere fondi a sostegno della ricerca sui tumori pediatrici, grazie al prezioso contributo di ANICAV e RICREA Sabato 10 e domenica 11 marzo la Fondazione Umberto Veronesi torna nelle piazze di tutta Italia per la prima edizione de “Il Pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca”, un’iniziativa ideata per raccogliere fondi per finanziare la ricerca scientifica in ambito pediatrico, al fine di garantire le migliori cure possibili ai bambini malati di tumore e aumentare le loro aspettative di guarigione. Fondamentale sarà il contributo dei volontari della Fondazione Umberto Veronesi, che per un intero weekend saranno impegnati nelle piazze per sostenere la ricerca rivolta a trovare una cura alle malattie oncoematologiche dei

Frode alimentare, sequestrati 10 quintali di pomodoro dichiarati bio

Dall'inizio dell'anno i pomodori in scatola sequestrati sono circa 80 tonnellate Roma - Il Nucleo Antifrodi Carabinieri di Salerno ha sequestrato oltre 10 quintali di doppio concentrato di pomodoro, fraudolentemente dichiarati provenienti da agricoltura biologica, in contrasto con la vigente normativa di settore. Lo comunica, in una nota, il Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari nel precisare che una persona è stata denunciata per frode in commercio, aggravata per l'uso di denominazioni protette. ''Nel solo settore conserviero la quantità di pomodori in scatola sequestrati dall'inizio dell'anno in corso ammonta a circa 80 tonnellate, a testimonianza, conclude la nota, della indefessa attività anticrimine dell'Arma dei Carabinieri in ambito agroalimentare''.

Il pomodoro “sostenibile” si mette in mostra, 150 anni di storia tra gusto, tecnologia e impatto ambientale

Rassegna promossa da ANICAV e dal consorzio RICREA dedicata alla storia e alle virtù di uno dei prodotti d’eccellenza della cucina italiana, i cui imballaggi si riciclano al 100% e all’infinito Napoli, 27 novembre - Quanti barattoli di pomodoro occorrono per costruire una bicicletta? E quanti fusti di acciaio sono necessari per allestire una rastrelliera per biciclette? Il pomodoro, uno dei simboli più forti e autentici della produzione agroalimentare italiana e della cucina napoletana e mediterranea, è anche tra i prodotti più sostenibili e amici dell’ambiente: non è solo “l’ortaggio ideale” nelle diete bilanciate in quanto povero di zuccheri e ricco di vitamine, rappresentando una importante difesa per il nostro organismo grazie all’alto contenuto di licopene, ma la sua impronta idrica -

Pomodoro: al via al Centro-Sud la campagna di trasformazione 2016

ANICAV inaugura la campagna di trasformazione del pomodoro nel bacino del Centro-Sud. L’industria conserviera rappresenta un settore sempre più strategico per l’economia della Campania, dove operano 70 delle 120 aziende italiane. Al via un piano per la creazione di una IGP Pomodoro Pelato Salerno – Al via la campagna di trasformazione del pomodoro da industria 2016. ANICAV, l’associazione nazionale dell’industria conserviera, insieme delle Organizzazioni Sindacali campane di categoria Fai-Cisl, Flai-Cgil e Uila-Uil, dichiarano ufficialmente aperta nel bacino del Centro-Sud la campagna di trasformazione del pomodoro da industria alla presenza delle istituzioni regionali con una visita a due stabilimenti produttivi, La Doria spa, nello storico stabilimento di Angri, e La Torrente srl, nello stabilimento di Sant’ Antonio Abate. I due stabilimenti, uno

Pomodoro: Anicav contro il caporalato. Partnership per la valorizzazione della filiera

De Angelis, ANICAV: “Necessaria una nuova etica d’impresa condivisa da tutti i soggetti”. Un protocollo per una filiera più etica, sostenibile e di qualità Napoli, 18 maggio –  ANICAV, l’Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali, presenta ad Angri, alla presenza di oltre 100 tra aziende agricole e di trasformazione del pomodoro, un’intesa per la promozione e la diffusione della cultura della qualità e della sicurezza dei prodotti siglata insieme ad un prestigioso ente internazionale di certificazione. L’obiettivo è quello di svolgere un’importante azione di sensibilizzazione, condivisa da tutti gli attori della filiera,  in materia di responsabilità sociale, attraverso percorsi che portino ad un “riconoscimento etico” che preveda, tra l’altro, l’implementazione di certificazioni a carattere globale al fine di rispondere alle crescenti esigenze del mercato in materia di tutela

Pomodoro San Marzano Dop e arte della pizza, Coldiretti chiede riconoscimento “made in Campania”

Dal formaggio senza latte alla libera denominazione dei vini, fino ad arrivare all'attacco al pomodoro San Marzano della Commissione europea Salerno, 23 febbraio - Tra Salerno e Napoli c'è una significativa ripartenza dell'agroalimentare della Campania. Coldiretti, ieri mattina a Salerno presso la sede della Provincia ha incontrato i sindaci dell'agro nocerino-sarnese e acerrano per la difesa del pomodoro San Marzano Dop. La sera stessa ha partecipato all'evento di Univerde e Associazione pizzaiuoli napoletani presso "Eccellenze Campane", che apre l'ultimo giro di boa verso il riconoscimento Unesco dell'arte della pizza. Due battaglie con un unico scopo: la valorizzazione del "made in Campania" come patrimonio inestimabile. "La battaglia per il San Marzano dop ha un valore economico e simbolico al tempo stesso. Appare del