Federico II on line da domani: 2600 docenti in campo per corsi, esami e lauree agli oltre 70.000 studenti

Il rettore De Vivo spiega le forze e plaude in particolare ai docenti che sono in prima linea anche per l emergenza sanitaria Napoli, 15 marzo - Da domani la Federico II erogherà on line tutta l'attività didattica e le prove di fine corso. Per gli oltre 70.000 studenti saranno impegnati 2.600 docenti. I corsi di laurea che offre l'Ateneo federiciano sono 156 ciascuno con un numero elevato di insegnamenti. Si terranno tutte le lauree della sessione straordinaria e tutti gli esami del periodo. Per le modalità tutto è ben spiegato anche on line. Alcuni corsi sono già partiti nella scorsa settimana. Il Rettore Arturo De Vivo spiega tutte le forze. "La Federico II è un ateneo generalista, che può contare su

Prof universitari con doppio incarico, evasi 2 milioni

Indagini della Guardia di Finanza e della Corte dei Conti Napoli - Erano professori di ruolo dell'Università "Federico II" di Napoli ma fatturavano servizi extra-istituzionali con tanto di partita Iva: ammonta a due milioni di euro il danno erariale scoperto dalla Guardia di Finanza nell'ambito di indagini coordinate dalla Procura regionale della Corte dei Conti. I tre docenti - Vincenzo Rosiello della Facoltà di Ingegneria, Paolo Stampacchia, della Facoltà di Economia e Francesco Briganti, della Facoltà di Medicina - sono stati tutti citati dall'autorità giudiziaria contabile. Dagli accertamenti è emerso che tra il 2012 e il 2017 hanno fatturato centinaia di migliaia di euro per prestazioni non comunicate all'Università di appartenenza e in violazione della legge che regola il rapporto di esclusività con

Carlo Rubbia alla Federico II per Memo4Europe

In rete l'Università degli Studi di Torino, la Sapienza Università di Roma, l'Università degli Studi di Napoli Federico II Una giornata dedicata all'Europa in un confronto generazionale che collega tutt'Italia. Memo4Europe è l'evento nazionale che mercoledì 27 febbraio metterà in rete l'Università degli Studi di Torino, la Sapienza Università di Roma, l'Università degli Studi di Napoli Federico II, insieme a migliaia di altri studenti delle scuole superiori di II grado. Tre incontri che si terranno in contemporanea dalle 9.30 alle 12.30, creando un unico grande dibattito condiviso tra le sale e trasmesso all'esterno in diretta. Il collegamento in streaming fra le tre sedi permetterà di confrontarsi e discutere sull'Europa di ieri, oggi e domani. La giornata vanta testimonial d'eccezione che dialogheranno con i giovani