Cantiere navale di Castellammare di Stabia, accordo tra Regione e Fincantieri per aumento attività produttive

Approvato protocollo d’intesa con Fincantieri per assicurare, tra le altre cose, l’obiettivo della tutela dei livelli occupazionali e dell’incremento del carico di lavoro Napoli, 10 aprile – La Giunta regionale della Campania ha approvato un protocollo d’intesa con Fincantieri per assicurare l’obiettivo della tutela dei livelli occupazionali e dell’incremento del carico di lavoro dello stabilimento Fincantieri di Castellammare di Stabia, allo scopo di promuovere lo sviluppo economico, produttivo, sociale e occupazionale dell’area, in condizioni di sostenibilità ambientale. “Con questo protocollo si conferma l’impegno assunto con i lavoratori di Castellammare di Stabia allo scopo di fornire una concreta prospettiva di consolidamento dell’attività produttiva e dei carichi di lavoro dello stabilimento Fincantieri, anche con la realizzazione di navi intere. In questo modo si

Anm, de Magistris ai sindacati: “Tempi strettissimi per salvare il trasporto e l’occupazione”

Il primo cittadino ha convocato i sindacati per discutere della grave crisi dell’Anm, la municipalizzata del trasporto pubblico locale del Comune di Napoli Napoli, 17 novembre – “Durante l’incontro tenuto con i sette sindacati rappresentativi del trasporto in Anm è stata comunicata la volontà del sindaco di Napoli di avere un contatto diretto con i sindacati per affrontare la grave crisi che sta attraversando Anm, la più grande azienda del trasporto pubblico locale del Mezzogiorno”. È quanto si legge in una nota del Comune di Napoli. “L'iniziativa del primo cittadino – continua – parte dalla consapevolezza dei tempi strettissimi a disposizione per salvare il trasporto e l'occupazione e della necessità di confermare l'impegno di tutte le parti nella ricerca delle soluzioni. Infatti,

De Luca incontra Maroni. L’obiettivo è trovare forme di collaborazione nell’ambito della ricerca scientifica

Firmato nella sede della Regione Campania un protocollo per programmare “progetti innovativi e scientifici a vantaggio delle pubbliche amministrazioni” Napoli, 12 aprile – Oggi “stabiliamo un rapporto di collaborazione nella ricerca scientifica tra Lombardia e Campania cercando di evitare duplicazioni nelle nostre scelte, cercando di collegarci al grande polo di ricerca internazionale che sta nascendo nell’aria di Expo e cercando di trovare forme di integrazione soprattutto nel campo della ricerca medica, biomedica tra centri di ricerca di Napoli e della Campania e le nostre università e centri di ricerca che abbiamo a Milano”. Lo ha affermato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca commentando la firma di un protocollo d'intesa con il governatore della Lombardia, Roberto Maroni. “Il protocollo – ha

Pompei, accordo per il piano di gestione UNESCO

Pompei - Lo scorso 25 novembre, presso l’Auditorium degli scavi di Pompei, è stato sottoscritto il protocollo d’intesa per il piano di gestione UNESCO che, come riferisce il comunicato stampa del MiBACT, Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, "prevede l'ampliamento della zona ‘di rispetto’ intorno al sito ‘Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata’ e le regole di gestione del territorio che dovranno essere compatibili con il sito stesso secondo quanto richiesto dall'organizzazione internazionale. L'accordo è stato siglato tra il Segretariato Generale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Direzione Generale per le Antichità, la Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici della Campania, la Soprintendenza speciale per i beni