Universiadi 2019, tutto pronto. 4 tedofori porteranno la torcia. Ci sarà Insigne?

25 mila i biglietti venduti per la cerimonia. Diretta dalle 21 su Rai 2 Napoli, 3 luglio - Sarà il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ad aprire ufficialmente i giochi delle Universiadi di Napoli 2019 questa sera nel corso della cerimonia inaugurale allo stadio San Paolo. In città cresce l'attesa per la grande festa di musica e luci allestita da Marco Balich e sono oltre 25 mila i biglietti venduti per la cerimonia in diretta dalle 21 su Rai 2: tanti i napoletani che vogliono godersi lo spettacolo e scoprire di persona il San Paolo rinnovato, con i nuovi seggiolini, la nuova pista, le nuovi luci e i due grandi maxischermi. Resta intanto l'incertezza sull'ultimo tedoforo che accendere il braciere: da indiscrezioni

The Voice of Italy: Rosaria Mallardo di Giuliano in Campania supera le Blind Audition

Si è conclusa con la puntata finale delle “Blind Audition” la prima fase di The Voice of Italy Si è conclusa con la puntata finale delle “Blind Audition”, con un ascolto pari al 11.3% di share con 2 milioni 544 mila spettatori, la prima fase di The Voice of Italy, la trasmissione di Rai2 che premia la Voce condotta da Federico Russo. Raffaella Carrà, Dolcenera, Emis Killa e Max Pezzali, hanno individuato gli ultimi talenti che secondo loro possiedono le carte giuste per proseguire nel programma. Finalmente i 4 team, composti da 21 Voci ciascuno, sono al completo. Durante la puntata, 24 ragazzi si sono alternati sul palco ma i posti a disposizione erano 13. È stato difficile scegliere i più meritevoli. Alcuni

Cambiano i vertici delle reti Rai, ecco i nomi dei nuovi direttori dopo la riforma

Fabiano a Rai1, Dallatana a Rai2 e Bignardi a Rai3 I nuovi direttori proposti dal direttore generale Campo Dall'Orto al Cda - che si riunirà domani - sono Andrea Fabiano  di Rai1, che diventerà il più giovane direttore della storia, Ilaria Dallatana per Rai2, Daria Bignardi per Rai3, Angelo Teodoli per Rai4 e Gabriele Romagnoli per Rai Sport. Le scelte delle nuove direzioni proposte al Cda dal direttore generale Campo Dall'Oorto  sono "basate su competenza esperienza e merito, autonomia dai partiti, guidate dalla volontà di rinnovamento proprio attraverso la competenza e nel segno della valorizzazione delle risorse interne". È la prima volta che si affida la direzione di rete ad una donna nella storia della Rai (in realtà sono due Dellatana a Rai2 e Bignardi