Innovation Village Award, un premio alle migliori innovazioni “green” di tutta Italia

Le innovazioni “sostenibili”: call aperta fino al 25 febbraio. Previsti premi in denaro, servizi specialistici, corner espositivi e inserimento nel catalogo delle innovazioni Al via la seconda edizione di Innovation Village Award, il premio istituito nell’ambito della fiera Innovation Village (Museo Nazionale di Pietrarsa, 26-28 marzo 2020) che intende premiare gli innovatori che abbiano sviluppato tecnologie, prodotti o soluzioni già sul mercato, o comunque testate a un livello di prototipo, in grado contribuire al raggiungimento dei 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile stabiliti dall’Agenda Onu 2030. Numerosi i settori d’interesse, tra cui manifattura digitale e materiali, design, IT e IOT, beni culturali, salute, ambiente, agricoltura, mobilità, energia, blue growth e innovazione sociale. Il premio è istituito e sostenuto da Knowledge for Business, società che

La Cappella di Sansevero alla Notte europea dei ricercatori

Viaggio nel mondo della scienza con il principe di Sansevero. Venerdì 27 settembre apertura straordinaria dalle ore 19.30 alle ore 23.00. Il ricavato della vendita dei biglietti sarà devoluto alla Fondazione Pascale Il Museo Cappella Sansevero rinnova anche quest’anno la partecipazione alla Notte Europea dei Ricercatori, il grande viaggio nel mondo della scienza proposto da SHARPER - Sharing Researchers’ Passion for Evidences and Resilience, progetto approvato dalla Commissione Europea tra le attività delle “Marie Skłodowska Curie Actions”. Venerdì 27 settembre, apertura straordinaria del monumento barocco dalle 19.30 alle 23.00 (ultimo ingresso consentito alle 22.30) e biglietto ordinario di ingresso eccezionalmente ridotto da 7,00 € a 3,00 € (l’accesso sarà consentito fino ai limiti di capienza). L’incasso della serata sarà destinato dal Museo all’Istituto Nazionale Tumori – Fondazione Pascale per il progetto di ricerca “Biomarcatori indicativi della risposta all’immunoterapia del melanoma metastatico”. Nel corso

Borsa della Ricerca Awards: premiate le cinque idee più innovative della X Edizione

Aiello: Tante nuove collaborazioni nate dagli incontri tra ricercatori e aziende. Appuntamento a Verona dall’1 al 3 ottobre per la “Borsa del Placement” “La ‘Borsa della Ricerca’ continua a crescere come numero di partecipanti e come incontri tra ricercatori, start up e spin off universitari, da un lato, e grandi aziende dall’altro. Nel corso di questa X edizione ne sono stati effettuati oltre 900 con un feedback assolutamente positivo. Tante le nuove collaborazioni avviate già in queste ore sulla scorta degli appuntamenti andati a buon fine, a testimonianza della  voglia di sviluppare nuove sinergie tra mondo della ricerca e mondo delle imprese”. Lo ha detto Tommaso Aiello, presidente della Fondazione Emblema e ideatore della ‘Borsa della Ricerca’, al termine della decima edizione

De Luca, collaborazione ricerca e produzione è priorità Regione Campania

Da martedì 28 maggio 2019, al Campus di Fisciano dell’Università di Salerno, si terrà la X “Borsa della Ricerca” con ricercatori e innovatori che arriveranno da tutta Italia  Salerno - “Promuovere l’innovazione del sistema produttivo campano attraverso la collaborazione tra il mondo della ricerca e quello della produzione è una priorità della Regione Campania. Abbiamo investito ingenti risorse della programmazione europea in ricerca e innovazione, nella convinzione che rappresentino fattori decisivi per lo sviluppo e la competitività del nostro territorio”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente Regione Campania, commentando la presentazione della X “Borsa della Ricerca che si terrà al Campus di Fisciano dell’Università di Salerno dal 28 al 30 maggio 2019. “La ‘Borsa della Ricerca’ è giunta alla decima edizione

“Meet me Tonight” , la Notte Europea dei Ricercatori all’Orto Botanico

La Notte Europea dei Ricercatori, torna quest’anno il 28 e il 29 settembre e coinvolgerà diversi poli dell’Università Federico II di Napoli Per due giorni, numerosi spazi universitari saranno fruibili ai cittadini, fino a tarda sera, con lo scopo di avvicinare tutti al mondo scientifico. Faccia a faccia con la ricerca anche all’Orto Botanico di Napoli attraverso la manifestazione “Botanica... Mente”. Il Giardino Botanico dell’Università Federico II aprirà al pubblico proponendo ai cittadini una serie di attività gratuite per rendere la ricerca alla portata di tutti. Per l’occasione sarà previsto, oltre all’apertura delle Serre e del Museo di Paleobotanica ed Etnobotanica, anche un fitto programma di eventi, tra cui laboratori di giardinaggio e di riconoscimento, dimostrazioni, esperimenti, visite guidate, musica. Venerdì 28 settembre le

Salute: giocare a Ruzzle prima del sonno aiuta a dormire meglio e più a lungo

La scoperta dei ricercatori dell’Ateneo Vanvitelli pubblicata su Behavioral Sleep Medicine Napoli, venerdì 16 febbraio - Cimentarsi in giochi come Ruzzle prima di andare a dormire aiuta e migliora la qualità del nostro sonno.  Chi lo avrebbe mai detto? Eppure uno studio effettuato da un gruppo di docenti del Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, in collaborazione con il Dipartimento Neurofarba (Dipartimento di Neuroscienze, Psicologia, Area del Farmaco e Salute del Bambino) di Firenze, e pochi giorni fa pubblicato sulla rivista internazionale Behavioral Sleep Medicine, mostra come un allenamento intensivo ad un gioco sul cellulare (una versione modificata del noto Ruzzle), fatto  prima dell’addormentamento, migliori numerose caratteristiche (tempo di addormentamento, continuità, efficienza) di un sonnellino diurno successivo. Alla ricerca hanno partecipato 38 studenti

Salute: celiachia, ricercatori campani sul podio

Tre milioni di euro dal 2010 a oggi, con cui la Fondazione Celiachia Onlus dell’Associazione Italiana Celiachia (AIC), ha finanziato 25 progetti di ricerca. Annunciati durante il 6° convegno nazionale AIC i vincitori delle 5 nuove borse di studio Un premio per la ricerca italiana sulla celiachia: 5 borse di studio del valore di 85.000 euro ciascuna. Tra i premiati una netta prevalenza di donne: 4 su 5 under 35. Atenei Campani in testa con tre borse di studio assegnate, tra l’Università ‘Federico II’ di Napoli e l’Università della Campania ‘Vanvitelli’. Ungrant anche alla ‘Sapienza’ di Roma e alla Fondazione Genetica Umana di Torino, dove lavora il più giovane dei premiati, di appena 26 anni. Genetica, sistema immunitario, valutazione di grani antichi

Ricercatori e imprese del Sud protagonisti dei B2B

Meet in Italy for Life Sciences, manifestazione internazionale dedicata alla filiera delle life sciences. Laboratorio di incontro, dialogo e business tra industria, startup e ricercatori Napoli, 26 ottobre - C’è anche una nutrita rappresentanza delle imprese meridionali alla manifestazione Meet in Italy for Life Sciences, in programma in questi giorni a Roma dal 26 al 28 ottobre. Giunta alla terza edizione, la manifestazione internazionale dedicata alla filiera delle life sciences si propone di essere un laboratorio di incontro, dialogo e business tra industria, ecosistema delle startup, ricercatori, cluster, facilitatori del trasferimento tecnologico e dell’innovazione, investitori e venture capitalist nazionali e internazionali. Due le giornate dedicate ai B2B promossi dalla rete transnazionale Enterprise Europe Network, oltre 400 i soggetti registrati provenienti da 29

Commons Camp: 120 ricercatori e innovatori da tutto il mondo per discutere di Rural Social Innovation e Smart Rurality

L’intento è porre le basi per un ampio e condiviso standard aperto per lo sviluppo collaborativo dei territori Calvanico (Salerno) - Ben 120 social innovator, hacker, manager di PA ed esperti di sharing economy provenienti da tutto il mondo si riuniscono sui Monti Picentini, a Calvanico, per il primo Collaborative Territories Lab organizzato da RuralHub e dalla rete internazionale OUISHARE. Dodici giorni di intensa progettazione per un futuro resiliente, dal 29 giugno al 10 luglio, con 3 laboratori per sviluppare le connessioni tra makers eparmacultori, kackers e biohackers, artisti e ricercatori, amministratori locali e innovatori sociali. Discutere ed agire sulle trasformazioni del presente, per favorire la transizione verso le economie collaborative e per costruire una società davvero resiliente, il tutto immersi nello

Nasce l’asse Napoli – Harvard per la ricerca oncologica

Doppio appuntamento all’SDN per presentare i primi risultati dei progetti di ricerca sulle nuove frontiere della diagnostica per immagini. Giovedì 8 maggio alle 13.30 la prima conferenza del ricercatore cinese Chuan Huang Napoli - Un protocollo di ricerca sulle nuove frontiere della diagnostica per immagini in campo oncologico con la prestigiosa Harvard Medical School. È l’ultima novità del processo di internazionalizzazione dell’Istituto SDN di Napoli, ormai divenuto uno dei centri diagnostici più avanzati in Europa proprio grazie ai grandi investimenti da un lato sulla ricerca, con un pool di oltre 50 ricercatori anche internazionali, dall’altro sulle nuove tecnologie.  Un esempio su tutti è quello della PET-RM. L'Istituto SDN di Napoli è il primo in Italia, nell'Europa Sud Orientale e nel Mediterraneo, a