Da Scauri a Napoli per scaricare rifiuti, denunciato

Identificato grazie alle telecamere di sorveglianza Napoli - Un 58 enne, conducente di un furgone, aveva sversato alla periferia orientale di Napoli circa due tonnellate di rifiuti provenienti da Scauri (Latina). Inoltre, si accingeva ad abbandonare due lavatrici e decine di pedane in legno per l'imballaggio. Già segnalato da alcuni cittadini

Napoli, EnergyMed 2020 bonifiche in primo piano

Al centro della XIII edizione di EnergyMed ci saranno le bonifiche dei territori martoriati negli anni scorsi dallo sversamento criminale di rifiuti. Si svolgerà dal 26 al 28 marzo alla Mostra d’Oltremare di Napoli Il progetto di "Hub Tecnologica Campania", nasce per promuovere il valore del risanamento del territorio e del

Bagnoli, partono i lavori per la bonifica

Dovrebbe terminare nel 2024. Stanziati 500 milioni di euro Parte la bonifica nell'area dell'ex Italsider di Bagnoli. Le ruspe scavano il terreno e i camion portano via per lo smaltimento le 5500 tonnellate di cumuli di rifiuti contaminati dell'ex area Morgan. Finalmente dopo 27 anni. In ogni caso i cantieri sono in

San Felice a Cancello, scoperto un lago di rifiuti tossici nella cava

Elettrodomestici, plastica, amianto e anche carcasse d'auto in circa 5 mila metri quadrati Scoperta di rifiuti tossici a San Felice a Cancello, in una cava dismessa da anni, la cosiddetta Cava Gigli. I vigili del fuoco di Caserta hanno trovato in questa cava, rifiuti di ogni genere. Elettrodomestici, plastica, amianto e

Napoli, in arrivo le macchinette mangia-plastica: soldi in cambio di bottiglie

Carta di Napoli, accordo internazionale per la salvaguardia del clima Le macchinette mangia-plastica arriveranno su tutto il territorio nazionale, ad annunciarlo è stato il ministro Sergio Costa, proprio da Napoli, durante l’assemblea Cop21 che ha come obiettivo quello di stilare la Carta di Napoli, un accordo internazionale per la salvaguardia del

Stop al termovalorizzatore di Acerra, ecco il piano

Il piano prevede lo stoccaggio dei rifiuti a Casalduni, Caivano, San Tammaro e Polla Si è conclusa in modo unanime la conferenza dei servizi convocata dalla Regione Campania, con la partecipazione della città Metropolitana di Napoli delle province e delle rispettive società provinciali per la raccolta dei rifiuti per affrontare il

Terra dei Fuochi, 1217 sversamenti illeciti

Ripuliti 208 siti. SMA Campania aumenta azione contrasto Sono 1217 gli sversamenti illeciti nel territorio della "Terra dei Fuochi" segnalati dal 1 gennaio 2019 ad oggi alla piattaforma i.TER, realizzata dalla Regione Campania per il monitoraggio dei progetti di infrastrutture. Dai controlli di SMA Campania, società in house della Regione, è emerso

In fiamme azienda di stoccaggio rifiuti nel Salernitano

Quarto incendio nel giro di un solo anno che si sviluppa all'interno della gestione privata dei rifiuti nel Comune di Battipaglia Salerno - Un vasto incendio di rifiuti si è sviluppato nel primo pomeriggio all'interno di un'azienda che stocca rifiuti speciali non pericolosi nella zona industriale di Battipaglia (Salerno). Alta la

Greenpeace a Pozzuoli contro l’inquinamento da plastica

Appuntamento domani 25 maggio alle 10.30 presso la spiaggia Le Monachelle di Pozzuoli Il gruppo locale di Greenpeace Napoli svolgerà il prossimo 25 maggio alle 10.30, presso la spiaggia Le Monachelle di Pozzuoli, la pulizia del litorale dai rifiuti e la catalogazione degli imballaggi e dei contenitori di plastica raccolti. Questa

Gestione rifiuti, Bassolino esce definitivamente dal processo

L'ex sindaco di Napoli: "lunghezza dei processi danneggia gli innocenti e premia i colpevoli" Napoli, 22 maggio - Antonio Bassolino esce definitivamente dal processo su presunte irregolarità nella gestione regionale del ciclo rifiuti. Pur essendo i reati ipotizzati ormai prescritti, il tribunale di Napoli si era espresso nel merito con una

Deposito rifiuti, indagato padre di Di Maio

A seguito di inerti e di vecchia carriola in casa Mariglianella Napoli - Antonio Di Maio, padre del vicepremier e ministro del Lavoro, Luigi, è indagato dalla procura di Nola per deposito incontrollato di rifiuti. L'iscrizione è avvenuta a seguito del ritrovamento da parte della polizia municipale nell'appezzamento di terreno attiguo alla